Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Pesanti combattimenti mentre il Congo cerca di respingere i ribelli dell'M23 che stanno risorgendo

26-05-2022 | 15:55

Giovedý, nell'est della Repubblica Democratica del Congo, si sono verificati pesanti combattimenti tra l'esercito e i ribelli dell'M23, che stanno conducendo l'offensiva pi¨ sostenuta dall'insurrezione del 2012-2013, che ha brevemente conquistato la cittÓ principale di Goma.

L'esercito ha riconquistato la sua base a Rumangabo dall'M23, ma i ribelli sembravano ancora controllare gran parte dell'area circostante, ha detto Emmanuel de Merode, direttore del Parco Nazionale Virunga, che ha sede nella città.

Ci sono stati anche pesanti combattimenti durante la notte vicino alla città di Kibumba, a circa 20 km (12 miglia) a nord-est di Goma, vicino al confine con il Ruanda, ha aggiunto de Merode.

Un imam ha detto che la città è caduta in mano all'M23 mercoledì.

I portavoce dell'esercito del Congo non sono stati raggiunti immediatamente per un commento.

Il portavoce dell'M23, Willy Ngoma, ha dichiarato a Reuters che i ribelli hanno messo in fuga l'esercito e le milizie alleate, che secondo lui hanno iniziato le ostilità.

Ngoma ha detto che l'M23 è ora soddisfatto, ma quando gli è stato chiesto se il gruppo potrebbe muoversi verso Goma, ha aggiunto: "Il giorno in cui sarà necessario per la nostra difesa, non esiteremo".

L'insurrezione dell'M23 deriva dalle lunghe conseguenze del genocidio del 1994 in Ruanda.

La leadership del gruppo è di etnia tutsi e ha giustificato i suoi attacchi dicendo che sta combattendo le Forze Democratiche per la Liberazione del Ruanda (FDLR), una milizia fondata dall'etnia hutu che è fuggita dal Ruanda dopo aver partecipato al genocidio.

Nel 2012, l'M23 ha conquistato Goma, una città di oltre 1 milione di persone, prima di essere scacciato dalle forze congolesi e delle Nazioni Unite in Ruanda e Uganda l'anno successivo.

Da allora, i combattenti dell'M23, frustrati dalla lentezza del processo di smobilitazione che mira a reintegrarli nella vita civile se depongono le armi, sono tornati periodicamente dai campi in questi Paesi per organizzare attacchi all'interno del Congo.

Mercoledì scorso, il governo del Congo ha rinnovato le accuse al Ruanda, guidato dal Presidente Paul Kagame, un tutsi, di sostenere l'M23.

Il Ruanda ha affermato di non essere coinvolto in quello che ha descritto come un conflitto intra-congolese e ha accusato a sua volta l'esercito congolese e i combattenti delle FDLR di aver bombardato il territorio ruandese il 19 marzo e il 23 maggio.


ę MarketScreener con Reuters 2022
Ultime notizie "Economia & Forex"
06:27UCRAINA E RUSSIA: Cosa deve sapere adesso
MR
06:26UCRAINA E RUSSIA: Cosa deve sapere adesso
MR
06:07Alle forze ucraine è stato ordinato di ritirarsi dalla città chiave della battaglia
MR
02:44DALY DELLA FED: probabile aumento dei tassi di 75 punti base a luglio
MR
00:35Lacrime, sfida, quando l'ultima clinica abortiva del Mississippi apprende che la Roe è decaduta
MR
00:17Factbox-Aziende che offrono benefici di viaggio per l'aborto ai lavoratori statunitensi
MR
24/06Frontier alza l'offerta di acquisto di Spirit Airlines di 2 dollari per azione
MR
24/06Un'eventuale recessione degli Stati Uniti sarebbe probabilmente breve e poco profonda, dice il funzionario del FMI
MR
24/06I senatori chiedono un aggiornamento sulla revisione della sicurezza degli Stati Uniti su TikTok
MR
24/06SPIEGAZIONE: le pillole abortive possono superare i divieti degli Stati Uniti?
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"