Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori

RIMINI BIDCO ANNUNCIA IL PRICING DI 445 MILIONI DI EURO DI UN PRESTITO OBBLIGAZIONARIO SUSTAINABILITY-LINKED SENIOR GARANTITO A TASSO VARIABILE CON SCADENZA NEL 2026

01-12-2021 | 00:09

NON PER LA DISTRIBUZIONE NEGLI STATI UNITI

Rimini BidCo S.p.A. (la “Società”), una società di proprietà di fondi gestiti da affiliati ad Apollo Global Management, Inc. (NYSE: APO), ha annunciato oggi il pricing di €445 milioni di importo complessivo in linea capitale di un prestito obbligazionario garantito “Sustainability-Linked Senior” a tasso variabile con scadenza nel 2026 (il "Prestito Obbligazionario") nel contesto di un'offerta (l'"Offerta") in esenzione dai requisiti di registrazione di cui al Securities Act del 1933, come modificato (il "Securities Act"). Il Prestito Obbligazionario ha un prezzo di emissione del 98,5% e avrà un interesse pari all'EURIBOR a tre mesi (con un floor dello 0,0%), più il 5,25% all'anno, con meccanismo reset su base trimestrale. È previsto che l'Offerta si chiuda il 14 dicembre 2021, subordinatamente alle consuete condizioni necessarie ai fini del closing, e il Prestito Obbligazionario scadrà il 14 dicembre 2026.

La Società prevede di utilizzare i proventi lordi dell'Offerta a seguito del completamento della propria offerta pubblica di acquisto obbligatoria su Reno de Medici S.p.A. ("RdM") per (i) rimborsare alcuni prestiti in essere di RdM e delle proprie controllate, (ii) rimborsare i prestiti in essere sottoscritti dalla Società in relazione all'acquisizione di RdM e (iii) pagare alcune commissioni e spese relative all'operazione di acquisizione di RdM.

Il Prestito Obbligazionario è stato offerto solo a persone che ragionevolmente si ritiene siano (i) “qualified institutional buyers” ai sensi della Rule 144A del Securities Act e (ii) investitori non statunitensi che acquistano il Prestito Obbligazionario al di fuori degli Stati Uniti ai sensi del Regolamento S del Securities Act. Il Prestito Obbligazionario non sarà registrato ai sensi del Securities Act o delle leggi sui titoli di qualsiasi altra giurisdizione e non potrà essere offerto o venduto negli Stati Uniti in assenza di una effettiva dichiarazione di registrazione o di un’applicabile esenzione rispetto ai requisiti di registrazione o di un'operazione non soggetta ai requisiti di registrazione del Securities Act o di qualsiasi legge statale sui titoli.

Questo comunicato stampa non è né un'offerta di vendita né una sollecitazione di un'offerta di acquisto di qualsiasi titolo. Non ci sarà alcuna offerta di qualsiasi titolo in qualsiasi giurisdizione in cui tale offerta, sollecitazione o vendita sarebbe illegale prima della registrazione, della qualificazione o di altre azione simile. Questo comunicato stampa viene rilasciato ai sensi e in conformità della Rule 135c del Securities Act.

La presente comunicazione è rivolta esclusivamente a persone che (i) hanno esperienza professionale in materia di investimenti ai sensi dell'articolo 19(5) del Financial Services and Markets Act 2000 (Financial Promotion) Order 2005 e successive modifiche (l'"Order"), (ii) sono persone di cui all'articolo 49(2)(a) a (d) ("società ad alto valore netto, associazioni non costituite in società, ecc.") dell'Order, (iii) sono soggetti che si trovano al di fuori del Regno Unito, o (iv) sono soggetti ai quali può essere legittimamente comunicato o fatto comunicare un invito o un incentivo ad intraprendere un'attività di investimento (nel significato della sezione 21 del Financial Services and Markets Act 2000) in relazione all'emissione o alla vendita del Prestito Obbligazionario (tutti questi soggetti insieme sono indicati come "soggetti rilevanti").

Qualsiasi attività di investimento a cui si riferisce questa comunicazione sarà disponibile solo per, e sarà intrapresa solo con, soggetti rilevanti. Chiunque non sia un soggetto rilevante non deve agire o fare affidamento su questo documento o su qualsiasi suo contenuto.

Il Prestito Obbligazionario non è destinato ad essere offerto, venduto o altrimenti reso disponibile a e non dovrebbe essere offerto, venduto o altrimenti reso disponibile a nessun investitore al dettaglio nello Spazio Economico Europeo (il "SEE"). A questi fini, per investitore al dettaglio si intende una persona che è uno (o più) di: (i) un cliente al dettaglio come definito all'articolo 4, paragrafo 1, punto (11), della direttiva 2014/65/UE (come modificata, "MiFID II"); (ii) un cliente ai sensi della direttiva (UE) 2016/97 (come modificata o sostituita), laddove tale cliente non si qualificherebbe come cliente professionale come definito all'articolo 4, paragrafo 1, punto (10), della MiFID II; o (iii) non un investitore qualificato come definito nel regolamento (UE) 2017/1129 (come modificato, il "Regolamento Prospetti UE "). Di conseguenza, non è stato preparato alcun documento contenente le informazioni chiave richiesto dal Regolamento (UE) n. 1286/2014 (come modificato, il "Regolamento PRIIPs") per offrire o vendere il Prestito Obbligazionario o metterlo altrimenti a disposizione degli investitori al dettaglio nel SEE. Offrire o vendere il Prestito Obbligazionario o renderlo altrimenti disponibile a qualsiasi investitore al dettaglio nel SEE può essere illegale ai sensi del Regolamento PRIIPs. Qualsiasi offerta del Prestito Obbligazionario in qualsiasi Stato membro del SEE sarà effettuata in virtù di un'esenzione ai sensi del Regolamento Prospetti dall'obbligo di pubblicare un prospetto per le offerte di un Prestito Obbligazionario.

Il Prestito Obbligazionario non è destinato ad essere offerto, venduto o altrimenti reso disponibile a e non dovrebbe essere offerto, venduto o altrimenti reso disponibile a nessun investitore al dettaglio nel Regno Unito (“UK”). A questi fini, per investitore al dettaglio si intende una persona che è uno (o più) di: (i) un cliente al dettaglio, come definito all'articolo 2, punto 8, del regolamento (UE) n. 2017/565 nella forma in cui entra a far parte del diritto interno in virtù dell'European Union (Withdrawal) Act 2018 ("EUWA") o (ii) un cliente ai sensi delle disposizioni dell'FSMA e di qualsiasi norma o regolamento emanato ai sensi dell'FSMA per attuare la direttiva (UE) 2016/97, laddove tale cliente non si qualificherebbe come cliente professionale, come definito all'articolo 2, paragrafo 1, punto (8), del regolamento (UE) n. 600/2014 quale parte del diritto interno in virtù dell'EUWA; o (iii) non sia un "investitore qualificato" come definito all'articolo 2 del regolamento (UE) 2017/1129 come parte del diritto interno del Regno Unito in virtù dell'EUWA (il "Regolamento Prospetti UK"). Non è stato preparato alcun documento contenente le informazioni chiave richiesto dal Regolamento (UE) n. 1286/2014 in quanto parte del diritto nazionale in virtù dell'EUWA (il "Regolamento PRIIPs UK") per offrire o vendere il Prestito Obbligazionario o renderlo altrimenti disponibile agli investitori al dettaglio nel Regno Unito. Offrire o vendere il Prestito Obbligazionario o renderlo altrimenti disponibile a qualsiasi investitore al dettaglio nel Regno Unito può essere illegale ai sensi del Regolamento PRIIPs UK. Qualsiasi offerta del Prestito Obbligazionario nel Regno Unito sarà effettuata in virtù di un'esenzione ai sensi del Regolamento Prospetti UK dall'obbligo di pubblicare un prospetto per le offerte di un Prestito Obbligazionario.

MiFID II Product Governance / mercato di riferimento esclusivamente clienti professionali e controparti qualificate (MiFID II)/nessun PRIIPS KID ai sensi del Regolamento PRIIPs – Il mercato di riferimento del produttore è costituito esclusivamente da controparti qualificate e clienti professionali (tutti i canali di distribuzione previsti). Non è stato preparato alcun documento contenente le informazioni chiave (KID) PRIIPs ai sensi del Regolamento PRIIPs in quanto gli strumenti non sono disponibili agli investitori retail nello SEE.

Product Governance MiFIR del Regno Unito / mercato di riferimento esclusivamente clienti professionali e controparti qualificate / nessun KID ai sensi del regolamento PRIIPs UK – Il mercato di riferimento del produttore è costituito esclusivamente da controparti qualificate (come definite nel FCA Handbook Conduct of Business Sourcebook) e clienti professionali (come definiti nel regolamento (UE) n. 600/2014 come parte del diritto interno del Regno Unito in virtù dell'EUWA ("UK MiFIR")) (tutti i canali di distribuzione). Non è stato preparato alcun documento informativo contenente le informazioni chiave (KID) ai sensi del regolamento PRIIPs UK in quanto gli strumenti non sono disponibili agli investitori retail nel Regno Unito.

In relazione al Prestito Obbligazionario, uno stabilizing manager (o persona/e che agiscono per suo conto) può sovra-allocare il Prestito Obbligazionario o effettuare operazioni allo scopo di sostenere il prezzo di mercato del Prestito Obbligazionario ad un livello superiore a quello che potrebbe altrimenti prevalere. Tuttavia, non vi è alcuna garanzia che lo stabilizing manager (o le persone che agiscono per suo conto) intraprenda un'operazione di stabilizzazione. Qualsiasi operazione di stabilizzazione può iniziare alla data o dopo la data in cui viene fatta un'adeguata pubblicazione dei termini dell'offerta del Prestito Obbligazionario e, se iniziata, può essere terminata in qualsiasi momento, ma deve terminare non oltre la prima delle seguenti date: 30 giorni di calendario dalla data di emissione del Prestito Obbligazionario e 60 giorni dalla data di regolamento del Prestito Obbligazionario. Qualsiasi azione di stabilizzazione o sovra-allocazione deve essere condotta dallo stabilizing manager (o dalla persona o dalle persone che agiscono per suo conto) in conformità con tutte le leggi e disposizioni applicabili.

Informazioni su Apollo

Apollo è un asset manager alternativo globale ad alta crescita. Cerchiamo di fornire ai nostri clienti dei sovrarendimenti in ciascun punto nell’ambito del rischio-rendimento, dall'investment grade al private equity, con un focus su tre strategie di business: rendimento, ibrido e azionario. Grazie alla nostra attività d'investimento attraverso la nostra piattaforma completamente integrata, serviamo il reddito pensionistico e le esigenze di rendimento finanziario dei nostri clienti, e offriamo soluzioni di capitale innovative alle imprese. Il nostro approccio paziente, creativo e competente agli investimenti allinea i nostri clienti, le imprese in cui investiamo, i nostri dipendenti e le comunità su cui abbiamo un impatto, per espandere le opportunità e raggiungere risultati positivi. Al 30 settembre 2021, Apollo aveva circa 481 miliardi di dollari statunitensi di asset in gestione. Per saperne di più, si prega di visitare www.apollo.com.

Dichiarazioni prospettiche

Questa comunicazione e altre dichiarazioni scritte o orali fatte da o per conto della Società contengono dichiarazioni prospettiche secondo il significato ad esse attribuito dalla sezione 27A del Securities Act del 1933, come modificato, e della sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934, come modificato, che ricadono sotto le disposizioni "safe harbor" del Private Securities Litigation Reform Act del 1995. In particolare, le dichiarazioni che utilizzano parole come "può", "cercare", "sarà", "probabile", "assumere", "stimare", "aspettarsi", "anticipare", "intendere", "credere", "non credere", "mirare", "prevedere", "piano", "progetto", "continuare", "potenziale", "orientamento", " "prevedere", "potrebbe", "obiettivo", "prospettiva", "tendenze", "futuro", "potrebbe", "sarebbe", "dovrebbe", "obiettivo", "in linea" o le loro negazioni o variazioni, e terminologia simile e parole di simile importanza, generalmente implicano dichiarazioni future o prospettiche. Le dichiarazioni prospettiche riflettono le opinioni, i piani o le aspettative attuali della Società riguardo agli eventi futuri e alle prestazioni finanziarie. Esse sono intrinsecamente soggette a significativi rischi commerciali, economici, competitivi e di altro tipo, incertezze e imprevisti. L'inclusione di dichiarazioni prospettiche in questa o in qualsiasi altra comunicazione non deve essere considerata come una rappresentazione da parte della Società o di qualsiasi altra persona che i piani o le aspettative attuali saranno realizzati. Di conseguenza, non si dovrebbe fare eccessivo affidamento su qualsiasi dichiarazione prospettica. Le dichiarazioni prospettiche valgono solo a partire dalla data in cui sono state fatte e la Società non si assume alcun obbligo di aggiornare o rivedere pubblicamente qualsiasi dichiarazione prospettica, sia a seguito di nuove informazioni, sviluppi futuri o altro, eccetto come altrimenti richiesto dalla legge.


© Business Wire 2021
Ultime notizie "Società"
04:12La malese AirAsia guarda il vettore di trasporto aereo di merci - media
MR
02:34A2A S P A: e ARDIAN firmano due accordi vincolanti per l'acquisizione di portafogli eolici e fotovoltaici
PU
02:33Bitcoin scende del 9,3% a 36.955 dollari
MR
21/01Il dollaro mantiene il suo terreno mentre il selloff trascina giù Aussie, Bitcoin
MR
21/01ILLIMITY BANK S P A: Avviso di convocazione dell'Assemblea Straordinaria – 21 febbraio 2022
PU
21/01ILLIMITY BANK S P A: 2022 01 21 - Avviso messa a disposizione documenti
PU
21/01SIEMENS ENERGY: DZ Bank ribadisce il giudizio positivo sul titolo
MD
21/01VTEX: Come ecommerce e marketplace vanno di pari passo
PU
21/01PORTOBELLO S P A: Cambiamento sostanziale degli azionisti
PU
21/01Royal Dutch non più - Shell cambia ufficialmente nome
MR
Ultime notizie "Società"