Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietàIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTemiSettori 

TOP STORIES ITALIA: Borsa torna in area 23 mila, rimbalzo si consolida

12-08-2022 | 18:02

MILANO (MD-DJ)--Un'altra seduta in rialzo per Piazza Affari con il nostro indice principale che si è portato a ridosso di quota 23 mila, consolidando il rally degli ultimi giorni.

E' proseguito anche oggi, quindi, il trend positivo del mercato che dai minimi in area 20.500 punti toccati verso inizio luglio ha messo a segno un rimbalzo di circa il 12%, chiudendo oggi a 22970 punti.

A spingere il mercato in queste sedute prima della pausa di Ferragosto hanno contribuito i positivi dati macro arrivati dagli Usa.

In particolare, due giorni fa, l'inflazione negli Stati Uniti è cresciuto meno delle attese, seguita poi ieri da un'altra positiva sorpresa rapprsentata dai prezzi alla produzione.

In particolare, l'inflazione è rimasta invariata a livello mensile ed è cresciuta dell'8,5% su base annuale a luglio, rispetto al +0,3% m/m e al +8,9% a/a attesi dal consensus. L'indice dei prezzi al consumo core, attentamente monitorato dalla Fed, è invece salito dello 0,3% a livello congiunturale ed è aumentato del 5,9% a/a (+0,5% m/m e +6,1% a/a il consenso).

Ieri, invece, i prezzi alla produzione per la domanda finale invece sono calati dello 0,5% a livello mensile a luglio (+0,3% m/m il consenso). Sempre a luglio, i prezzi alla produzione core sono saliti dello 0,2% m/m (+0,5% m/m il consenso) e quelli per consumi personali sono scesi dello 0,7%.

Oggi invece sul fronte macro da segnalare in Europa che la produzione industriale nell'area euro è aumentata dello 0,7% a giugno su base mensile e del 2,4% a livello annuale. Il dato congiunturale ha battuto nettamente il consenso degli economisti che si aspettavano un dato invariato a livello mensile.

Gli esperti di Bank of America Global Research segnalano che lo Stoxx 600 è in rialzo del 10% da inizio luglio, ma un pre-requisito per una continuazione del rally è il miglioramento del momentum macro. Allo stesso tempo, però, gli analisti continuano a vedere gli indicatori Pmi europei, americani e globali in discesa entro l'anno. BofA, quindi, rimane negativa sull'azionario europeo e underweight sui ciclici. Overweight su Food and Beverage e utility. Segmento Pharma rivisto a overweight da marketweight.

fus


(END) Dow Jones Newswires

August 12, 2022 12:01 ET (16:01 GMT)

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AUSTRALIAN DOLLAR / US DOLLAR (AUD/USD) -0.06%0.65075 Prezzo in differita.-10.43%
BANK OF AMERICA CORPORATION -1.42%31.92 Prezzo in differita.-27.22%
BRITISH POUND / US DOLLAR (GBP/USD) 0.01%1.1352 Prezzo in differita.-16.21%
CANADIAN DOLLAR / US DOLLAR (CAD/USD) 0.04%0.73541 Prezzo in differita.-7.24%
EURO / US DOLLAR (EUR/USD) 0.02%0.99108 Prezzo in differita.-12.19%
INDIAN RUPEE / US DOLLAR (INR/USD) -0.22%0.01225 Prezzo in differita.-8.62%
NEW ZEALAND DOLLAR / US DOLLAR (NZD/USD) -0.06%0.57703 Prezzo in differita.-16.33%
STOXX EUROPE 600(EUR)(TR) -1.02%919.3 Prezzo in differita.-15.46%