Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaProfessionisti della FinanzaCalendarioSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

TOP STORIES ITALIA : borse accelerano, inflazione Usa inferiore a stime

10-08-2022 | 15:01

MILANO (MF-DJ)--L'inflazione americana cresce meno delle attese e i listini europei festeggiano con Piazza Affari che accelera al rialzo e ora segna un progresso dello 0,91%.

Brusca accelerazione anche per i future Usa (Dow Jones +1,33%, S&P 500 +1,85%, Nasdaq 100 +2,55%) con gli operatori che sperano in un atteggiamento meno aggressivo della Fed dopo queste indicazioni migliori del previsto.

In una giornata dominata dai dati macro relativi ai prezzi in diverse zone del mondo, è stato proprio il dato appena pubblicato dagli Usa ad accendere l'azionario dopo una mattinata sulla parità. In particolare, l'inflazione negli Stati Uniti è rimasta invariata a livello mensile ed è cresciuta dell'8,5% su base annuale a luglio, rispetto al +0,3% m/m e al +8,9% a/a attesi dal consensus.

L'indice dei prezzi al consumo core, attentamente monitorato dalla Fed, è salito dello 0,3% a livello congiunturale ed è aumentato del 5,9% a/a (+0,5% m/m e +6,1% a/a il consenso).

Prima del dato americano, erano arrivate altre indicazioni - anche in questo caso non così negative - da Cina, Germania e Italia.

In Germania, infatti, l'inflazione a luglio è cresciuta dello

0,9% m/m, in linea alle attese degli analisti, mentre in Cina l'inflazione è salita sui massimi da due anni a luglio, spinta dall'impennata dei prezzi della carne di maiale, ma il dato è stato inferiore alle previsioni.

Nel dettaglio l'indice dei prezzi al consumo cinese è cresciuto del 2,7% a livello annuale a luglio, rispetto all'incremento del 2,5% a/a di giugno. Si tratta della lettura piú alta dal luglio del 2020. Il dato è comunque al di sotto del consenso.

In Italia, infine, a luglio i prezzi al consumo hanno registrato un aumento dello 0,4% su base mensile e del 7,9% su base annua (da +8% del mese precedente).

fus


(END) Dow Jones Newswires

August 10, 2022 09:00 ET (13:00 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
15:32UCRAINA : von der Leyen, annessione illegale di Putin non cambia nulla
DJ
15:29Polonia: in settembre inflazione record al 17,2%
AW
15:27Nord Stream : Sikela, ministri Ue preoccupati per impatto perdite gas su clima
DJ
15:27Gas : Sikela (Rep.Ceca), differenze tecniche tra Paesi su price cap
DJ
15:21Energia : Simson (Ue), adotteremo misure per proteggere infrastrutture
DJ
15:20La famiglia del miliardario francese Pinault stringe un accordo sul vino
MR
15:19Gas : Simson (Ue), opinioni divergenti su price cap generalizzato
DJ
15:19Energia : Simson (Ue), al lavoro per indice prezzi alternativo a Ttf
DJ
15:15UCRAINA : Meloni; referendum Putin senza valore, Occidente sia compatto
DJ
15:14Putin annuncia annessione di territori ucraini: Russia ha "quattro nuove regioni"
RE
Ultime notizie "Economia & Forex"