Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietàMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

TOP STORIES ITALIA : cessione brand Alitalia a 290 mln, domande entro 30/9

17-09-2021 | 11:01

ROMA (MF-DJ)--Entra nel vivo la gara per la cessione del marchio Alitalia in amministrazione straordinaria. La vendita del brand Alitalia avverrá al prezzo base di 290 milioni di euro, oltre Iva e oneri fiscali. In caso di gara senza esito, i Commissari straordinari di Alitalia avranno le mani libere per cedere il marchio "senza vincoli procedurali nei confronti dell'operatore economico da essi individuato".

E' quanto si legge nel bando pubblicato online dai Commissari straordinari di Alitalia Giuseppe Leogrande, Daniele Umberto Santosuosso e Gabriele Fava che invita a presentare un'offerta. Il brand sará reso disponibile all'aggiudicatario della procedura entro il 31 dicembre 2021.

I commissari straordinari si riservano la facoltà di esperire ogni idoneo accertamento, anche a mezzo dell'advisor PriceWaterhouseCoopers, in relazione alle dichiarazioni rese nonché di richiedere ogni documentazione utile e/o necessaria in ordine a quanto dichiarato.

Le richieste di ammissione alla gara dovranno pervenire a partire dalle 12h00 di domani, 18 settembre 2021, sino alle ore 24 italiane del 30 settembre 2021.

La data room sará aperta il 20 settembre 2021, mentre entro 2 giorni lavorativi dalla ricezione di ciascuna richiesta di ammissione, i commissari straordinari, eventualmente tramite l'advisor, comunicheranno ai soggetti ammessi l'ammissione alla data room unitamente alla apposita lettera di procedura che regolerá le modalitá di accesso alla data room e la presentazione delle offerte vincolanti.

Nella prima fase di aggiudicazione saranno ammesse soltanto offerte vincolanti uguali o superiori al prezzo di gara. Qualora nella prima fase non fossero presentate offerte vincolanti o non conformi alla lettera di procedura, i commissari straordinari comunicheranno a tutti i soggetti ammessi che la gara è andata deserta ed esperiranno la seconda fase di aggiudicazione con la richiesta a tutti i soggetti ammessi di presentare offerte vincolanti anche in riduzione rispetto al prezzo di gara.

Se anche nella seconda fase non fossero presentate offerte vincolanti o non conformi alla seconda lettera di procedura i commissari straordinari comunicheranno a tutti i soggetti ammessi che anche la seconda fase è andata deserta e che la procedura è rimasta senza esito. "I commissari straordinari procederanno quindi alla cessione del brand senza vincoli procedurali nei confronti dell'operatore economico da essi individuato", si legge ancora nel bando.

In caso di presentazione di più offerte vincolanti valide nella prima fase ovvero - in caso di gara deserta - nella seconda fase, i commissari richiederanno a tutti i soggetti ammessi che hanno presentato offerte vincolanti valide di presentare offerte migliorative rispetto alla migliore offerta vincolante valida presentata. Ciascuna offerta di rilancio dovrà prevedere un miglioramento della migliore offerta vincolante presentata non inferiore a 10 milioni di euro.

Le offerte vincolanti per la prima fase dovranno essere presentate dai soggetti ammessi - indipendentemente dalla rispettiva data di accesso alla Data Room - entro le 14h00 del prossimo 4 ottobre 2021. Le offerte vincolanti per la seconda fase dovranno essere presentate dai soggetti ammessi entro 3 giorni dalla ricezione della seconda lettera di procedura. Le prime offerte di rilancio dovranno essere presentate dai soggetti invitati entro 2 giorni dalla ricezione dell'apposita lettera di procedur.

pev

eva.palumbo@mfdowjones.it

(END) Dow Jones Newswires

September 17, 2021 05:00 ET (09:00 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
10:05PENSIONI: Durigon; nessun passo indietro, no ritorno a Fornero
DJ
10:05FINTECH: Savona, asimmetria informativa mina concorrenza
DJ
10:03GERMANIA: 97,8 punti consenso indice Ifo ottobre
DJ
10:01CRIPTOVALUTE: Savona, norme internazionali per affrontare problema sviluppo
DJ
10:01GERMANIA: indice Ifo ottobre a 97,7 punti
DJ
09:53USA: verso tassa su plusvalenze non realizzate miliardari
DJ
09:53G20: Savona, serve Conferenza internazionale su innovazioni tecnologiche
DJ
09:50ECONOMIA: nel 2021 riparte export di stampa rotocalco, +10% prossimi 3 anni
DJ
09:38Volvo Cars stabilisce prezzo Ipo in parte bassa forchetta, riduce offerta
RE
09:28Nikkei scivola su guadagni morbidi, preoccupazioni tecnologiche americane
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"