Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietàIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

Tlc europee chiedono a Big Tech condivisione costi di rete

26-09-2022 | 10:38
Opuscoli con il logo di Deutsche Telekom AG nel negozio della sede centrale del gigante tedesco delle telecomunicazioni a Bonn.

BRUXELLES (Reuters) - Deutsche Telekom, Orange, Telefonica, Telecom Italia e altri 12 provider tlc europei stanno facendo pressione affinché le grandi aziende tecnologiche condividano i costi di rete, citando la crisi energetica e gli obiettivi di cambiamento climatico Ue.

L'appello giunge mentre la Commissione europea si prepara a chiedere feedback di entrambe le parti prima di presentare una proposta legislativa che potrebbe costringere le aziende tecnologiche a contribuire al pagamento del roll-out del 5G e dei cavi in fibra in tutta l'Unione europea.

Il settore, che investe ogni anno circa 50 miliardi di euro in infrastrutture, ha bisogno di maggiori finanziamenti e con urgenza, hanno detto gli amministratori delegati delle aziende in un comunicato.

"I costi di progettazione e costruzione stanno aumentando. I prezzi dei cavi in fibra ottica, ad esempio, sono quasi raddoppiati nel primo semestre del 2022. Allo stesso modo, gli aumenti dei prezzi dell'energia e di altri fattori produttivi stanno colpendo il settore della connettività", hanno detto.

"È necessario agire tempestivamente: L'Europa ha perso molte delle opportunità offerte da Internet per i consumatori. Ora deve costruire rapidamente le forze per l'era dei metaversi", hanno detto i Ceo.

"Affinché ciò avvenga e sia sostenibile nel tempo, riteniamo che i maggiori generatori di traffico debbano contribuire in modo equo ai notevoli costi che attualmente impongono alle reti europee".

Tra gli altri firmatari della dichiarazione figurano Vodafone, Bouygues Telecom, Kpn, BT Group, Telia Company, Fastweb e Altice Portugal.

Gli operatori di telecomunicazioni europei sostengono che le aziende tecnologiche statunitensi come Google, Meta e Netflix rappresentano più della metà del traffico internet e dovrebbero sostenere parte dei costi di aggiornamento delle infrastrutture.

Le Big Tech hanno respinto tali richieste, affermando di stare già investendo in attrezzature e tecnologie per fornire contenuti in modo più efficiente.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)


© Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
ALPHABET INC. -0.54%100.44 Prezzo in differita.-30.66%
BOUYGUES SA 0.37%29.92 Prezzo in tempo reale.-4.99%
BT GROUP PLC 0.12%120.7 Prezzo in differita.-28.81%
DEUTSCHE TELEKOM AG -0.11%19.648 Prezzo in differita.20.54%
META PLATFORMS, INC. 2.53%123.49 Prezzo in differita.-63.29%
NETFLIX, INC. 1.09%320.41 Prezzo in differita.-46.81%
ORANGE -1.10%9.654 Prezzo in tempo reale.2.56%
RETI S.P.A. 0.79%1.905 Prezzo in differita.-16.45%
ROYAL KPN N.V. -0.10%2.978 Prezzo in tempo reale.9.08%
TELECOM ITALIA S.P.A. -2.06%0.2094 Prezzo in differita.-51.77%
TELEFÓNICA, S.A. -1.59%3.58 Prezzo in differita.-7.06%
TELIA COMPANY AB -0.59%28.86 Prezzo in differita.-18.49%
VODAFONE GROUP PLC -0.42%91.14 Prezzo in differita.-18.81%
Ultime notizie "Economia"
02:40Le esportazioni della Corea del Sud nel 2023 registreranno il primo calo in tre anni - gruppo di esportatori
MR
02:32L'Ucraina, il Baltico rimproverano Macron per aver suggerito 'garanzie di sicurezza' per la Russia
MR
02:32Le condizioni per il declassamento della gestione di COVID-19 da parte della Cina stanno maturando - media statali
MR
02:14La banca d'investimento del Credit Suisse attira l'interesse del principe ereditario saudita - WSJ
MR
02:07Zelenskiy esorta i residenti ad essere forti mentre l'Ucraina corre per ripristinare l'energia elettrica
MR
01:31Bankman-Fried dice che testimonierà davanti alla commissione della Camera degli Stati Uniti
MR
01:27Le azioni asiatiche ripongono le loro speranze nell'apertura della Cina, mentre il petrolio si impenna
MR
00:02Le scommesse improbabili sulla rottura dell'ancoraggio del dollaro di Hong Kong si stanno accumulando
MR
04/12Marketmind: Segnali di fumo del Politburo cinese
MR
04/12Le riserve valutarie della Corea del Sud registrano il maggior guadagno mensile in 13 anni, grazie all'indebolimento del dollaro.
MR
Ultime notizie "Economia"