Il trader di materie prime Trafigura ha patteggiato una causa intentata da un'azienda di proprietà dei magnati del settore immobiliare e metallurgico, i fratelli Reuben, ha dichiarato mercoledì Trafigura, in un caso legato a una presunta frode in corso sul nichel.

Il caso è nato da un'azione legale più ampia, in cui Trafigura, con sede a Ginevra, ha intentato una causa l'anno scorso contro l'uomo d'affari Prateek Gupta, sostenendo una frode sistematica su quelli che dovevano essere carichi di nichel.

Hyphen Trading Ltd ha chiesto 8,4 milioni di dollari di danni l'anno scorso a Trafigura, affermando di aver pagato Trafigura per 404 tonnellate metriche di nichel, ma di non averlo mai ricevuto.

La causa di Hyphen riguarda il metallo che Trafigura avrebbe acquistato da Gupta e venduto a terzi.

Un documento del Tribunale Commerciale di Londra datato 20 maggio mostrava che il caso era stato archiviato con il consenso di entrambe le parti e non c'era alcun ordine su quale parte avrebbe pagato le spese.

Un portavoce di Trafigura ha confermato che il caso è stato risolto, ma ha rifiutato di fornire dettagli, incluso se ha pagato i danni a Hyphen.

Hyphen e Reuben Brothers Ltd non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento.

L'anno scorso Trafigura ha registrato una svalutazione di 590 milioni di dollari a causa della presunta frode da parte di Gupta e di sette società che, secondo Trafigura, sono controllate da lui.

Gupta ha affermato in sua difesa che il personale di Trafigura ha ideato lo schema al centro del caso per sostituire metalli di basso valore come i rottami con il nichel di alta qualità. Trafigura e i suoi dipendenti hanno negato di essere a conoscenza di una simile frode.

"Alla luce della frode di Gupta, il ragionevole sospetto di Hyphen è che la merce... non fosse in realtà nichel... ma fossero in realtà rottami senza valore", ha dichiarato Hyphen in un precedente documento del tribunale.

Trafigura ha dichiarato in precedenti documenti giudiziari di aver venduto un piccolo numero di carichi di Gupta a terzi, tra cui la società statunitense Argentem Trade Services.

Hyphen ha detto che nel luglio 2022 ha accettato di acquistare il nichel da Argentem, che doveva essere spedito da Trafigura da Taiwan a Rotterdam.

Hyphen ha dichiarato su LinkedIn di far parte del Reuben Brothers Group, e i registri della Companies House del Regno Unito mostrano Hyphen Trading come una filiale interamente controllata da RB International UK. (Relazione di Eric Onstad; ulteriori informazioni di Julian Luk; Redazione di Kirsten Donovan)