Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietąMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Usa : Biden firma disegno legge per aumentare tetto debito fino al 3/12

15-10-2021 | 14:53

MILANO (MF-DJ)--Il presidente Usa, Joe Biden, ha firmato il disegno di legge che prevede l'aumento temporaneo del limite del debito della Nazione, evitando un imminente default del Governo.

Il disegno di legge, approvato martedì alla Camera, aumenta il tetto del debito di 480 miliardi di dollari, abbastanza per finanziare il Tesoro fino al 3 dicembre. La mossa prevede però una nuova resa dei conti politica dopo tale data, quando il Congresso dovrà raggiungere un accordo anche sul disegno di legge per il finanziamento del Governo in modo da evitare uno shutdown.

"Il Congresso è ancora una volta su una strada che probabilmente porterà a negoziati difficili, ricorrenti e altamente partigiani sul tetto del debito", ha affermato Dbrs Morningstar in una nota, aggiungendo che "gli incentivi al compromesso sono molto forti, anche se solo dell'ultima ora".

L'agenzia di rating del credito ha confermato oggi il rating del debito degli Stati Uniti ad Aaa, affermando che considera "molto bassa" la probabilità di un'insolvenza reale, in parte perché il Tesoro e la Federal Reserve farebbero qualsiasi cosa in loro potere per evitarlo. "Tuttavia, le battaglie ricorrenti sul tetto del debito aumentano il rischio di errori di calcolo", ha affermato l'agenzia in una nota.

La segretaria al Tesoro Usa, Janet Yellen, aveva avvertito il Congresso per mesi che il Governo sarebbe diventato insolvente se il tetto del debito non fosse stato alzato. La Camera in precedenza aveva approva

to altri due progetti di legge per alzare il tetto del debito ma entrambi erano stati bloccati dai repubblicani del Senato che si sono rifiutati di aumentare il limite a meno che i democratici non evitassero di dare il via libera al disegno di legge per la spesa sociale da 3.500 miliardi di dollari di Biden.

Il leader della minoranza al Senato, Mitch McConnell, la scorsa settimana con un voltafaccia, ha deciso di consentire ai democratici di approvare una misura temporanea sul tetto del debito attraverso un voto a maggioranza semplice senza usare l'ostruzionismo. McConnell ha ricevuto critiche da altri repubblicani. Il repubblicano del Texas, Ted Cruz, per esempio, ha descritto il voltafaccia del leader della minoranza come un "errore strategico".

Dopo che la misura è stata approvata con un voto a favore del partito, McConnell ha scritto una lettera a Biden, avvertendolo che non avrebbe sostenuto una misura simile a dicembre. "Non sarò parte di alcuno sforzo futuro per mitigare le conseguenze della cattiva gestione democratica", ha scritto McConnell venerdì scorso in una lettera a Biden, aggiungendo che "i tuoi sostenitori a Capitol Hill ora hanno il tempo che sostenevano di non avere per affrontare il tetto del debito attraverso la riconciliazione in autonomia e hanno tutti gli strumenti per farlo".

I leader democratici hanno affermato di essere restii a usare la riconciliazione per approvare un nuovo tetto del debito, anche se si avvarranno del processo per approvare l'ampia legge sulla spesa sociale di Biden. La riconciliazione aggira la regola dell'ostruzionismo e consente al partito di approvare la legislazione attraverso un voto a maggioranza semplice.

"Esorto a un forte voto bipartisan a sostegno di questa legislazione e per proteggere la forza economica delle famiglie lavoratrici americane", ha detto la speaker della Camera, Nancy Pelosi, in un discorso martedì.

In una nota oggi gli analisti di Citigroup hanno affermato di ritenere che ci sia una "possibilità significativa" che il tetto del debito venga aumentato tramite la riconciliazione. Il disegno di legge firmato da Biden consentirà al Tesoro di ricostituire le sue "misure straordinarie", che sta impiegando dall'inizio di agosto. Gli analisti di Citigroup stimano che il Tesoro abbia attualmente a disposizione circa 100 miliardi di dollari grazie a misure straordinarie oltre ai 480 miliardi previsti dal disegno di legge. "Non ci aspettiamo che il tetto del debito duri fino al 3 gennaio", ha scritto l'analista, Veronica Clark, in una nota, sottolineando che "l'attenzione del mercato si concentrerà sulla data in cui le misure straordinarie saranno esaurite, tuttavia, prevediamo che ciò avverrà a metà dicembre".

cos

(END) Dow Jones Newswires

October 15, 2021 08:52 ET (12:52 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
03:22Il minatore d'oro canadese Kinross comprerà Great Bear per 1,42 miliardi di dollari
MR
00:21GameStop batte le stime sulle entrate trimestrali
MR
00:15Japan Inc vede profitti più alti, ma non i salari, nell'anno a venire
MR
08/12Esclusivo-Canada's CPP Investments cerca di vendere gruppi assicurativi nella strategia U-turn - fonti
MR
08/12JPMorgan vede un calo del 10% nelle entrate dei mercati del 4Q rispetto al record dell'anno precedente
MR
08/12Il regolatore australiano dà il via libera all'acquisizione dell'aeroporto di Sydney per 17 miliardi di dollari
MR
08/12La banca centrale australiana è scettica sul dollaro digitale, ma questo potrebbe cambiare
MR
08/12Jpmorgan si aspetta che le entrate dei mercati del quarto trimestre siano in calo di circa il 10% rispetto all'anno precedente - direttore operativo pinto
MR
08/12Il fondo pensione canadese cpp investments esplora la vendita di wilton re e ascot group insurance businesses -sources
MR
08/12Il CFO di Visa Incs dice che la variante Omicron avrà un impatto a breve termine - Conferenza UBS
MR
Ultime notizie "Economia & Forex"