Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
Notizie: Ultime notizie
Ultime notizieSocietÓMercatiEconomia & ForexMaterie PrimeTassiLeader della FinanzaPro. della FinanzaAgendaSettori 
Tutte le notizieEconomiaValute & ForexCriptovaluteCybersecurityComunicati stampa

Usa : Garland, in caso Bannon dip.Giustizia si baserÓ sui fatti e la legge

21-10-2021 | 18:25

MILANO (MF-DJ)--Il dipartimento di Giustizia "si baserà sui fatti e la

legge" quando valuterà se perseguire Steve Bannon per non aver rispettato

un mandato di comparizione del Congresso, ha detto il procuratore generale

Usa, Merrick Garland, offrendo pochi indizi su cosa faranno i pubblici

ministeri se la Camera voterà per incriminare il collaboratore dell'ex

presidente Donald Trump per oltraggio al Congresso.

"Se la Camera dei rappresentanti voterà per il rinvio con un'accusa di

oltraggio, il dipartimento di Giustizia farà ciò che fa sempre in tali

circostanze. Applicherà i fatti e la legge e prenderà una decisione,

coerente con i principi dell'accusa", ha detto Garland durante

un'audizione alla Commissione Giustizia della Camera quando gli è stato

chiesto come avrebbe gestito il caso Bannon.

La Camera dovrebbe votare più tardi oggi per incriminare Bannon per aver

rifiutato di rispettare un mandato di comparizione da parte degli

investigatori del Congresso che indagano sulla rivolta del 6 gennaio al

Campidoglio degli Stati Uniti, una decisione che consegnerebbe il caso al

dipartimento di Giustizia per un potenziale procedimento giudiziario.

I repubblicani e i democratici nella Commissione stanno interrogando

Garland sulla più ampia strategia del dipartimento di Giustizia per

perseguire centinaia di persone coinvolte nell'attacco del 6 gennaio,

nonché su altre questioni come il diritto all'aborto, il diritto di voto,

l'obbligo della mascherina e la violenza armata.

"Ho grande fiducia nei pubblici ministeri che si stanno occupando di

questi casi", ha detto Garland nella sua prima apparizione davanti alla

Commissione Giustizia della Camera. "Il dipartimento di Giustizia ha

intrapreso uno sforzo straordinario per garantire che gli autori degli

atti criminali del 6 gennaio siano ritenuti responsabili", ha aggiunto.

Garland nelle sue osservazioni di apertura ha affermato che il

dipartimento di Giustizia nei suoi primi sette mesi di lavoro ha

rinvigorito l'applicazione dei diritti civili, ha fatto passi da gigante

nella lotta all'estremismo violento e ha cercato di riaffermare la propria

indipendenza dall'influenza dei partiti.

I repubblicani hanno accusato il dipartimento di Giustizia di eseguire

gli ordini dell'amministrazione quando Garland all'inizio di questo mese

ha ordinato al Federal Bureau of Investigation (Fbi) di lavorare con i

leader locali e i pubblici ministeri federali per affrontare quello che ha

definito un "inquietante picco di molestie, intimidazioni e minacce di

violenza" contro insegnanti e membri dei consigli di istituto su questioni

politiche. Sebbene Garland non abbia specificato i problemi nel suo

promemoria di una pagina inviato al direttore dell'Fbi, Christopher Wray,

un gruppo che rappresenta i consigli scolastici di tutto il Paese ha

chiesto l'aiuto federale per affrontare le minacce agli educatori da parte

di persone contrarie all'obbligo della mascherina per arginare il Covid-19

I repubblicani hanno affermato che il dipartimento sta usando l'Fbi per

spaventare i genitori ed evitare che esprimano le loro opinioni alle

riunioni del consiglio scolastico e che il promemoria costituisce una

violazione della libertà di parola.

Jim Jordan, il massimo repubblicano della Commissione, ha affermato che

lo sforzo è stato una mossa dell'Fbi contro i genitori che esprimono le

loro opinioni. Il deputato Steve Chabot, un altro repubblicano dell'Ohio,

ha affermato che il dipartimento di Giustizia tratta i genitori come

terroristi domestici. "Nessuno ha il diritto di essere violento o

minacciare violenza e se qualcuno lo fa può essere affrontato dalla

sicurezza o dalle forze dell'ordine locali", ha detto Chabot,

sottolineando però che "non abbiamo bisogno che il vasto potere del

Governo federale eserciti il suo peso".

Garland ha risposto che "il dipartimento di Giustizia sostiene e difende

il diritto previsto dal Primo Emendamento dei genitori di lamentarsi tanto

rumorosamente quanto desiderano per l'istruzione dei propri figli e per il

curriculum offerto dalla maggior parte delle scuole", ha detto, osservando

che il promemoria non fa menzione del terrorismo.

I democratici stanno cercando risposte sulla strategia del dipartimento

di Giustizia volta a perseguire più di 650 persone in relazione alla

rivolta del 6 gennaio, quando una folla di sostenitori di Trump ha preso

d'assalto il Campidoglio nel tentativo di fermare la certificazione della

vittoria elettorale di Joe Biden. Alcuni a sinistra si sono lamentati che

i pubblici ministeri non stiano facendo abbastanza per ritenere Trump e i

suoi collaboratori responsabili di incitamento alla violenza, cosa che

alcuni repubblicani hanno cercato di minimizzare. Trump aveva invitato i

manifestanti a marciare verso il Campidoglio quel giorno.

"Sebbene tu abbia giustamente portato centinaia di accuse contro coloro

che hanno violato fisicamente il Campidoglio, le prove suggeriscono che

presto dovrai prendere alcune decisioni difficili su coloro che hanno

organizzato e incitato l'attacco in primo luogo", ha detto il presidente

della Commissione, il deputato Dem Jerrold Nadler, nel suo discorso di

apertura.

cos

(END) Dow Jones Newswires

October 21, 2021 12:24 ET (16:24 GMT)

Ultime notizie "Economia & Forex"
27/11Temendo gli scaffali vuoti, i "mattinieri" del Black Friday si dirigono verso i negozi statunitensi
MR
27/11L'offerta di KKR spinge il consiglio di amministrazione di Telecom Italia alla resa dei conti sul futuro dell'amministratore delegato
MR
26/11Nota di chiusura
DJ
26/11SANITÀ: necessario coinvolgere cooperative a sostegno medicina generale
DJ
26/11PORSCHE C.: transizione digitale trasforma sostenibilità da costo a valore
DJ
26/11S. LEGALI: Pavia e Ansaldo con Primonial nell'acquisizione di 2 Rsa
DJ
26/11CONFINDUSTRIA MODA: al Mastertech esempi di sostenibilità del settore
DJ
26/11FIERE: Mecspe 2021, 48 mila visitatori e 2 mila aziende presenti
DJ
26/11BAPR: arriva in Sicilia Hope, 1* piattaforma di investimento Pir alternative
DJ
26/11ASKOLL: partecipa alla Next Gems Conference 2021
DJ
Ultime notizie "Economia & Forex"