Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Notizie
Tutte le notizieSocietÓIndiciValute/ForexMaterie PrimeCriptovaluteETFTassiEconomiaTematicheSettori 

Usa, crescita economica trim3 rivista al rialzo

30-11-2022 | 17:39
Diverse bandiere Usa a Wall Street

Gli economisti intervistati da Reuters avevano previsto un aumento della crescita del Pil al 2,7%.

WASHINGTON (Reuters) - L'economia statunitense ha registrato un rimbalzo più forte di quanto si pensasse nel terzo trimestre, secondo quanto confermato dal governo, ma l'aumento dei tassi d'interesse, nell'ambito della lotta della Federal Reserve contro l'inflazione, ha aumentato il rischio di una recessione il prossimo anno.

Il prodotto interno lordo del terzo trimestre è aumentato a un tasso annualizzato del 2,9%, come ha comunicato il governo nella sua seconda lettura. Il dato è stato rivisto al rialzo rispetto al 2,6% registrato il mese scorso. Nel secondo trimestre l'economia si era contratta dello 0,6%.

La revisione al rialzo ha mostrato dei miglioramenti nella crescita della spesa dei consumatori e delle imprese, nonché una diminuzione delle importazioni, che ha compensato il rallentamento dell'accumulo di scorte.

Relativamente ai redditi, l'economia è cresciuta dello 0,3%. Nel secondo trimestre il reddito interno lordo aveva subito una contrazione dello 0,8%. In linea di principio, il Pil e il reddito interno lordo dovrebbero essere uguali, ma in pratica divergono perché sono stimati utilizzando dati provenienti da fonti diverse e per lo più indipendenti.

La media del Pil e del reddito interno lordo, indicata anche come produzione interna lorda e considerata una migliore misura dell'attività economica, è aumentata a un tasso dell'1,6% nel periodo luglio-settembre dopo una contrazione dello 0,7% nel secondo trimestre.

Con la Fed che continua a portare avanti quello che è diventato il ciclo di rialzo dei tassi più rapido dagli anni '80, l'economia rischia di entrare in recessione già nella prima metà del prossimo anno. Gli economisti, tuttavia, ritengono che un'eventuale flessione sarà breve e moderata grazie a una forza del mercato del lavoro senza precedenti.

Il mercato immobiliare si sta indebolendo, con una contrazione degli investimenti residenziali che va avanti da sei trimestri consecutivi, il periodo più lungo dal crollo del mercato immobiliare nel 2006.

La fiducia dei consumatori e delle imprese risulta in calo, il che potrebbe danneggiare la spesa e compromettere la crescita dei posti di lavoro.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)


ę Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AUSTRALIAN DOLLAR / US DOLLAR (AUD/USD) -0.38%0.70824 Prezzo in differita.4.32%
BRITISH POUND / US DOLLAR (GBP/USD) -0.19%1.23776 Prezzo in differita.2.50%
CANADIAN DOLLAR / US DOLLAR (CAD/USD) -0.17%0.7498 Prezzo in differita.1.72%
EURO / US DOLLAR (EUR/USD) 0.20%1.08928 Prezzo in differita.1.57%
INDIAN RUPEE / US DOLLAR (INR/USD) 0.06%0.012278 Prezzo in differita.1.48%
NEW ZEALAND DOLLAR / US DOLLAR (NZD/USD) -0.04%0.6487 Prezzo in differita.2.27%
Ultime notizie "Economia"
16:22Fintech : EY, asset driver per investitori è capitale umano
DJ
16:22Euro: Bce, i tassi di riferimento odierni
DJ
16:18Autogrill: cooptati 6 amministratori, da cda parere positivo per nuovo ceo
DJ
16:16La tedesca Thyssenkrupp dice che l'Europa deve essere all'altezza del pacchetto climatico statunitense
MR
16:14Ue: crediti d'imposta per impianti green in piano contro sussidi Usa (Ft)
DJ
16:09Finlandia si attiene a candidatura Nato insieme a Svezia, spera in via libera entro luglio
RE
16:09Fintech : Ferretti (EY), Italia è matura e ora colma gap con altri Paesi Ue
DJ
16:07Italia chiede cautela in allentamento regole aiuti Stato - Meloni
RE
16:07Migranti : Michel, frontiere Italia sono frontiere Ue
DJ
16:07Ue : Michel, per competitività carta vincente è mercato unico
DJ
Ultime notizie "Economia"