(Alliance News) - Abrdn European Logistics Income PLC lunedì ha dichiarato che proporrà una liquidazione ordinata, che il suo presidente ha definito "il percorso ottimale per massimizzare il valore per gli azionisti".

Il fondo d'investimento con sede a Londra, che sostiene proprietà di magazzini europei, ha iniziato la sua revisione strategica e il processo di vendita formale alla fine di novembre.

"Il Consiglio di amministrazione ha avviato la revisione strategica riconoscendo che la società deve affrontare una serie di sfide, sia a livello macro che a livello specifico della società", ha osservato abdrn European.

Ha ribadito che queste sfide includono la sua capitalizzazione di mercato di 234 milioni di sterline, che ritiene "possa scoraggiare alcuni potenziali investitori a causa della minore liquidità delle azioni"; un dividendo annuale target "materialmente scoperto" di 5,64 centesimi di euro per azione; e le sue azioni "scambiate con uno sconto significativo e persistente rispetto al valore patrimoniale netto per azione".

Il NAV di abrdn European al 31 dicembre era di 93,4 centesimi per azione, in calo del 21% rispetto ai 118,9 centesimi di un anno prima.

Lunedì pomeriggio a Londra, il titolo era in rialzo dell'1,6% a 61,80 pence per azione.

abrdn European ha dichiarato che, dopo un esame dettagliato delle opzioni disponibili, ha deciso di proporre una liquidazione gestita dell'azienda.

Il valore potenziale indicativo della liquidazione, ha spiegato il trust, "è sostanzialmente superiore al valore netto ottenibile dalle offerte indicative in contanti ricevute, che erano tutte soggette a una serie di precondizioni e che rappresentavano tutte sconti sostanziali rispetto all'attuale valore patrimoniale netto della società".

Altri fattori che hanno influenzato la decisione del Consiglio di Amministrazione, ha aggiunto abrdn European, includono il fatto che "una maggioranza significativa di parti interessate" ha indicato la propria "forte preferenza" per l'acquisto di singole attività, o di attività in determinate aree geografiche, piuttosto che per l'acquisizione dell'intero portafoglio.

abrdn European ha aggiunto che se gli azionisti approveranno la liquidazione, intende continuare a pagare i dividendi, anche se questi diminuiranno con la riduzione del portafoglio e con il ritorno del capitale agli azionisti.

"Il Consiglio di amministrazione ha intrapreso la revisione strategica per poter valutare in modo completo tutte le opzioni per gli azionisti, visto il forte interesse dimostrato nei confronti della società", ha commentato il Presidente Tony Roper. "Pur mantenendo un'elevata convinzione nella classe di attività logistica e nella strategia di investimento, date le sfide che si presentano sia alla società che al più ampio settore dei fondi di investimento, il Consiglio ha concluso che una liquidazione gestita in modo tempestivo è il percorso ottimale per massimizzare il valore per gli azionisti nel breve e medio termine".

Di Emma Curzon, giornalista di Alliance News

Commenti e domande a newsroom@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.