Agilent Technologies Inc. ha annunciato il citometro a flusso spettrale NovoCyte Opteon, che proietta la citometria a flusso in una nuova era di accessibilità. Questo sistema all'avanguardia stabilisce uno standard di riferimento per l'acquisizione, l'analisi e il reporting dei dati di flusso in diversi settori, dalla ricerca di base alla scoperta di farmaci e allo sviluppo di terapie. NovoCyte Opteon rappresenta un significativo passo avanti nella tecnologia della citometria a flusso, con configurazioni che vanno da tre a cinque laser e il supporto di un massimo di 73 rilevatori di alta qualità.

Soddisfa le esigenze dei ricercatori di saggi di citometria a flusso sofisticati e a grandi pannelli, pur mantenendo le caratteristiche di facilità d'uso del portafoglio NovoCyte. I ricercatori possono ora esplorare i misteri cellulari con una precisione senza precedenti, analizzando simultaneamente oltre 40 marcatori, offrendo una grande flessibilità nella progettazione dei pannelli a flusso.

La citometria a flusso è una tecnologia cruciale impiegata a livello globale, che abbraccia centri accademici, aziende biotecnologiche e aziende farmaceutiche. NovoCyte Opteon assume un ruolo centrale, consentendo ai ricercatori di disporre di funzionalità spettrali avanzate, di un design facile da usare e di funzioni personalizzabili per allinearsi ai requisiti specifici della ricerca. L'ingegneria avanzata con tecnologia proprietaria assicura una raccolta ottimizzata della luce e dei segnali elettronici, un monitoraggio in tempo reale e un'acquisizione dei dati coerente e affidabile.

Agilent presenterà ufficialmente NovoCyte Opteon alla Conferenza CYTO 2024 che si terrà a Edimburgo, in Scozia, dal 4 all'8 maggio 2024.