L'Amministrazione Federale dell'Aviazione e l'Agenzia dell'Unione Europea per la Sicurezza Aerea hanno dichiarato giovedì di voler intensificare la collaborazione sulla certificazione dei nuovi aeroplani, dopo un incontro congiunto di due giorni a Washington.

L'amministratore della FAA, Mike Whitaker, ha dichiarato che nel prossimo decennio le agenzie vogliono stabilire una "direzione strategica unificata basata sulla condivisione delle informazioni e sulla collaborazione con i nostri partner internazionali, per soddisfare le esigenze del nostro sistema di aviazione globale del futuro". La FAA e l'EASA si sono impegnate ad "approfondire la collaborazione proattiva sulle attività di certificazione".