BRUXELLES (Reuters) - Le autorità di regolamentazione per la concorrenza Ue hanno approvato un progetto congiunto sull'idrogeno da 1,4 miliardi di euro finanziato da sette Paesi dell'Unione e un altro progetto congiunto per la sanità da 1 miliardo di euro finanziato da un gruppo di sei Paesi.

Estonia, Francia, Germania, Italia, Paesi Bassi, Slovacchia e Spagna forniranno fino a 1,4 miliardi di euro di finanziamenti pubblici per il progetto sull'idrogeno, che dovrebbe sbloccare altri 3,3 miliardi di euro di investimenti privati, ha detto la Commissione europea in una nota.

La Commissione ha fatto sapere che 11 aziende, tra cui Airbus, Bmw e Michelin, parteciperanno a 13 progetti.

Il progetto sanitario, che andrà a sostenere la ricerca e l'innovazione, sarà finanziato da Belgio, Francia, Ungheria, Italia, Slovacchia e Spagna e dovrebbe sbloccare altri 5,9 miliardi di euro di investimenti privati, ha affermato la Commissione.

Sanofi, Euroapi e altre 11 aziende prenderanno parte a 14 programmi sulla sanità.

Entrambi i programmi rientrano tra i cosiddetti Importanti Progetti di Comune Interesse Europeo (IPCEI) che consentono ai governi Ue di finanziare i progetti secondo norme europee più flessibili in materia di aiuti di Stato.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Claudia Cristoferi)