Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Alkemy S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    ALK   IT0005314635

ALKEMY S.P.A.

(ALK)
Prezzo in differita. Tempo differito Borsa Italiana - 21/01 09:55:03
21.1 EUR   -1.40%
2021ALKEMY: nomina F.Busino senior director di Brand Experience
DJ
2021ALKEMY S.P.A.: La tendenza è al rialzo
2021IMPRESE: Alkemy lancia Dti per misurare digitalizzazione (MF)
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietąFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Alkemy S p A : 12.11.2021 – il cda di Alkemy s.p.a. ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2021

12-11-2021 | 18:06

ALKEMY S.P.A.

FORTE CRESCITA NEI PRIMI 9 MESI 2021

DI FATTURATO (+28%) ED EBITDA ADJ. (+90%)

UTILE DI € 2,6 MILIONI (+222%), GENERAZIONE DI CASSA OPERATIVA A €6,5 MILIONI

Nei 9M 2021 la ripresa del new business e il focus sui clienti principali sostengono

la crescita organica a livello di Gruppo(+20%).

Con l'industrializzazione del modello di business prosegue l'ottimizzazione della marginalità

(EBITDA margin al 10,9%, +3,5 punti percentuali).

In FY 2021 attesa marginalità operativa in linea con i primi 9 mesi dell'anno.

Attesa un'accelerazione nell'espansione del mercato.

Il Consiglio di Amministrazione approva in data odierna il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2021

  • Fatturato consolidato dei primi mesi del 2021 ("9M 2021") è pari a Euro 67,5 milioni, +28% rispetto a Euro 52,6 milioni di 9M 2020, grazie alla ripresa dell'attività di new business e all'aumento del fatturato medio dei clienti principali, sostenuto dalla nuova strategia di Go-to-Market.
  • EBITDA Adjusted1 di 9M 2021 è pari a Euro 7,4 milioni, in crescita del 90% rispetto a Euro 3,9 milioni di 9M 2020, quale risultato delle efficienze derivanti dall'industrializzazione del modello di business e della focalizzazione del Gruppo su progetti a maggior valore aggiunto. L'EBITDA margin2 di 9M 2021 pari a 10,9%, +3,5 punti percentuali rispetto a 9M 2020 (7,4%).
  • Risultato operativo (EBIT) di 9M 2021 è pari a Euro 4,7 milioni, in crescita del 118% rispetto a Euro 2,2 milioni in 9M 2020, un miglioramento dovuto principalmente al miglior risultato della gestione operativa.
  • Risultato ante imposte 9M 2021 è pari a Euro 4,0 milioni, in crescita del 189% rispetto a Euro 1,4 milioni di 9M 2020, grazie alla miglior performance operativa del Gruppo.
  • Risultato di periodo di 9M 2021 è pari a Euro 2,6 milioni, in aumento del 222% rispetto a Euro 0,8 milioni di 9M 2020.
  • Flusso di cassa operativo di 9M 2021 è positivo per Euro 6,5 milioni, con un decremento di Euro 1,0 milioni rispetto a Euro 7,5 milioni di 9M 2020. Tale variazione è dovuta principalmente ai minori incassi di crediti d'imposta e di contributi pubblici relativi alle attività di Ricerca & Sviluppo svolte nei precedenti esercizi.
  • Posizione Finanziaria Netta del Gruppo al 30 settembre 2021 è negativa per Euro -21,9milioni, con una variazione di Euro -9,5 milioni rispetto alla PFN negativa per Euro -12,4 milioni al 31 dicembre 2020. Tale variazione negativa è dovuta prevalentemente a poste non inerenti alle attività ordinarie e correlate al cambiamento del perimetro di consolidamento del Gruppo. La PFN di 9M 2021 migliora di Euro 2,2 milioni rispetto a 1H 2021 (Euro -24.1 milioni).

Milano, 12 novembre 2021 - Il Consiglio di Amministrazione di Alkemy S.p.A. ("Alkemy" o "la Società"), società specializzata nell'evoluzione del modello di business di grandi e medie aziende

  1. EBITDA Adjusted: Ricavi netti operativi diminuiti dei costi operativi esclusi oneri e proventi non ricorrenti.
  2. L'EBITDA Margin è calcolato rapportando l'EBITDA Adjusted al fatturato consolidato.

Alkemy S.p.A.

Via San Gregorio 34 20124 Milano

C.F. e P.I.: 05619950966 Reg. delle imprese di Milano

1

Cap. Soc. 595.534,32 euro i.v.

e quotata sul Mercato Telematico Azionario (MTA) - segmento STAR di Borsa Italiana Italia (ALK), ha approvato oggi il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2021.

I primi nove mesi del 2021, nella complessità e nell'incertezza di un contesto legato all'emergenza Covid-19 ancora in evoluzione, grazie al percorso di industrializzazione intrapreso dal Gruppo, hanno visto per Alkemy un andamento generale del business fortemente positivo, sia in termini di crescita organica (+20%)che di sostanziale incremento del margine operativo lordo (+90%), risultanti in un utile di periodo pari a Euro 2,6 milioni (rispetto pari a Euro 0,8 milioni in 9M 2020) e in un'importante generazione di cassa operativa, positiva per Euro 6,5 milioni (rispetto a Euro 7,5 milioni in 9M 2020).

Nei primi nove mesi del 2021 Alkemy, infatti, ha registrato una crescita del fatturato del 28% rispetto a 9M 2020, quale effetto positivo di un'iniziale ripresa del new business, e del forte presidio sui principali clienti del Gruppo, i quali hanno proseguito i progetti in corso, incrementando il proprio fatturato medio.

Il percorso di industrializzazione portato avanti da Alkemy ni primi nove mesi del 2021 è quindi proseguito nell'ottimizzazione della marginalità , che ha generato una consistente crescita dell'EBITDA Adjusted (+90% rispetto a 9M 2020) e un EBITDA Margin dell'10,9%, in aumento di 3,5 punti percentuali rispetto al 30 settembre 2020; tali risultati sono dovuti alla maggiore efficienza del business, ad un'attenta gestione dei costi operativi ed alla nuova strategia di Go-to-Market, focalizzata su grandi progetti a maggior valore aggiunto ed a maggior profittabilità.

Alkemy, quale società indipendente leader nel settore della trasformazione digitale nelle geografie di riferimento, dispone dell'offerta di servizi necessari alle imprese che vorranno uscire vincenti dalla crisi e risultare competitive nel mercato di domani. Le recenti evoluzioni legate all'emergenza COVID-19 hanno imposto alle imprese una sempre più rapida capacità di adattamento e trasformazione, ripensando drasticamente, attraverso il digitale, i propri modelli di business e reinventando la relazione con i nuovi consumatori.

"Anche nel terzo trimestre del 2021, Alkemy ha confermato i trend positivi intrapresi con l'inizio dell'anno. I ricavi sono tornati a crescere organicamente, a un tasso del 20%, grazie alla forte presenza sui nostri clienti attuali e alla ripresa del new business. Inoltre, per merito della maggiore efficienza organizzativa, abbiamo confermato una marginalità dell'11%" ha commentato l'Amministratore Delegato Duccio Vitali. "Per la fine quest'anno ci aspettiamo risultati in linea con quelli dei primi nove mesi, mentre confermiamo un'ulteriore espansione dei margini operativi raggiungibile già nell'arco di piano".

"Nei suoi primi dieci anni di attività, con la sua offerta integrata, Alkemy ha sviluppato un posizionamento di leadership all'interno di un mercato che solo in Italia vale 6 miliardi e che cresce sempre più rapidamente, generando oltre mezzo miliardo di nuovo business ogni anno" ha aggiunto il Presidente del Consiglio di Amministrazione Alessandro Mattiacci. "Con l'intervento del PNRR, inoltre, sono attesi circa 24 miliardi interamente dedicati alla digitalizzazione, innovazione e competitività nel sistema produttivo italiano. Ci aspettiamo, quindi, un'ulteriore accelerazione del mercato, i cui primi impatti potrebbero essere visibili già dalla seconda metà del 2022".

Analisi dei dati

Crescita del 28%, di cui 20% organica, dei ricavi del Gruppo per i primi nove mesi del 2021 che ammontano a Euro 67,5 milioni, rispetto a Euro 52,6 milioni dei primi nove mesi del 2020. Tale risultato

  • stato prevalentemente raggiunto grazie alla forte tenuta dei contratti in essere, all'inziale ripresa delle attività di new business e dalla nuova strategia di Go-to-Market, focalizzata sul forte presidio

2

Alkemy S.p.A.

Via San Gregorio 34 20124 Milano

C.F. e P.I.: 05619950966 Reg. delle imprese di Milano

Cap. Soc. 595.534,32 euro i.v.

dei clienti principali di Alkemy che ha permesso di aumentare il loro fatturato medio.

Il settore Italia ha registrato un ritorno alla crescita dei ricavi anno su anno pari al 18%, attestandosi a Euro 45,3 milioni, rispetto a Euro 38,5 milioni in 9M 2020. Il risultato positivo, superiore alle attese, delle società italiane è dovuto sia alla crescita inorganica conseguente all'acquisizione delle quote di maggioranza di Design Group Italia S.r.l. ("DGI") ed eXperience Cloud Consulting S.r.l. ("XCC"), i cui ricavi consolidati nel periodo sono stati pari ad Euro 4,1 milioni, sia alla nuova strategia di Go- to-Market, della tenuta dei clienti attuali e dell'acquisizione di nuovi clienti e contratti aggiuntivi.

Le società estere nei primi nove mesi del 2021 hanno registrato una forte crescita del fatturato pari al 57%, che si attesta a Euro 22,2 milioni rispetto a Euro 14,1 in 9M 2020, principalmente grazie a Messico e Spagna, segnando un importante recupero della top-line, fortemente impattata dall'emergenza Covid-19 nel corso del 2020.

L'EBITDA Adjusted dei primi nove mesi del 2021 si attesta a Euro 7,4 milioni, in crescita del 90% rispetto al dato di Euro 3,9 milioni dei primi 9 mesi dell'esercizio precedente, prevalentemente grazie alle efficienze e all'attenta gestione dei costi operativi derivanti dall'implementazione della nuova organizzazione, che sostiene il Gruppo nell'industrializzazione del proprio modello di business, e grazie alla nuova strategia di Go-to-Marketfocalizzata sullo sviluppo di progetti a maggior valore aggiunto.

L'EBITDA Margin di 9M 2021 è pari all'10,9% in crescita di 3,5 punti percentuali rispetto ai primi nove mesi del 2020 (7,4%), grazie alle efficienze della riorganizzazione che hanno portato ad una significativa riduzione dell'incidenza dei costi operativi (-3,5punti percentuali). In particolare, l'internalizzazione di alcune attività, prevalentemente in area tecnologica, in precedenza affidate a fornitori esterni, ha portato ad un incremento meno che proporzionale dei costi per servizi (+18%), con un decremento della loro incidenza sui ricavi di 4,1 punti percentuali rispetto ai primi nove mesi del 2020. L'incidenza del costo del lavoro, al netto dei costi non ricorrenti, è cresciuta di 1 punto percentuale, come conseguenza del numero medio dei dipendenti incrementatasi del 17%, passando da 524 unità in 9M 2020 a 613 unità in 9M 2021, a conferma delle aspettative positive del management sull'andamento del business nei periodi futuri.

Il Risultato Operativo (EBIT) di 9M 2021 è pari a Euro 4,7 milioni, in crescita del 118% rispetto a Euro 2,2 milioni dei primi nove mesi del 2020, principalmente grazie al miglior risultato della gestione operativa. Il Risultato ante imposte dei primi nove mesi del 2021 è pari a Euro 4,0 milioni, in crescita del 189% rispetto a Euro 1,4 milioni di 9M 2020, grazie al miglior risultato operativo ed anche ai minori oneri finanziari del periodo pari a Euro 0,3 milioni, in decremento del 56% rispetto a Euro 0,8 in 9M 2020.

Il Risultato di Periodo dei primi mesi del 2021 è pari a Euro 2,6 milioni, in crescita del 222% rispetto a Euro 0,8 milioni di 9M 2020.

Il Flusso di Cassa Operativo al 30 settembre 2021 è positivo per Euro 6,5 milioni, con un decremento di Euro 1,0 milioni rispetto a Euro 7,5 milioni di 9M 2020, dovuto principalmente ai minori incassi di crediti d'imposta e di contribuiti pubblici relativi alle attività di Ricerca & Sviluppo svolte nei precedenti esercizi.

La Posizione Finanziaria Netta del Gruppo al 30 settembre 2021 è negativa per Euro -21,9milioni, rispetto alla PFN negativa per Euro -12,4 milioni al 31 dicembre 2020. La variazione pari a Euro -9,5 milioni è prevalentemente riconducibile:

  • per Euro -3,1 milioni, al decremento delle disponibilità liquide, principalmente imputabile (i) all'acquisizione delle quote di maggioranza di XCC e DGI per Euro -2,0 milioni, (ii) all'esercizio dell'opzione sulla società Nunatac S.r.l. avvenuto nel mese di luglio per Euro -5,0 milioni (iii) al piano di buyback delle azioni proprie nel periodo per Euro -0,8 millioni, (iv) ai dividendi pagati alle minorities per Euro -1,0 milioni;
  • per Euro -2,8 milioni, all'incremento dei debiti per put option, come combinato effetto (i) dell'iscrizione delle nuove put liability riconducibili alle società DGI e XCC per Euro -7,2 milioni,
    1. della valutazione al fair value dei debiti per le opzioni esercitate dopo la chiusura del periodo per Euro -0,4 milioni, (iii) degli interessi maturati nel periodo per Euro -0,2 milioni e (iv)

3

Alkemy S.p.A.

Via San Gregorio 34 20124 Milano

C.F. e P.I.: 05619950966 Reg. delle imprese di Milano

Cap. Soc. 595.534,32 euro i.v.

dell'esercizio dell'opzione sulla società Nunatac S.r.l. avvenuto nel mese di luglio per Euro +5,0 milioni;

  • per Euro -2,7 milioni all'incremento dei debiti finanziari per l'applicazione dell'IFRS 16, dovuti principalmente (i) alla sottoscrizione di due nuovi contratti di affitto per immobili siti a Milano e Roma, (ii) alla proroga della durata di ulteriori contratti relativi alla sede di Milano, e, infine, (iii)all'ampliamento del perimetro di consolidamento a seguito dell'acquisizione in particolare della quota di maggioranza di DGI;
  • per Euro -1,0 milioni, all'incremento dei finanziamenti bancari in essere, quale effetto combinato (i) della sottoscrizione di un nuovo contratto di finanziamento per Euro -3,5 milioni,
    1. dell'ampliamento del perimetro di consolidamento, seguito dell'acquisizione in particolare della quota di maggioranza di DGI per Euro -0,5 milioni, (iii) del rimborso delle rate previste dai piani di ammortamento per Euro +3,2 milioni.

Il Resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2021 è a disposizione del pubblico sul sito internet di Alkemy www.alkemy.comsezione Investor Relations e presso il meccanismo di stoccaggio autorizzato emarketstorage www.emarketstorage.com.

Evoluzione prevedibile della gestione

Alla data di approvazione del presente resoconto intermedio di gestione al 30 settembre 2021, tutte le società italiane ed estere del Gruppo proseguono il proprio lavoro ancora in netta prevalenza da remoto, nel rispetto delle disposizioni dei diversi governi locali in materia di prevenzione della diffusione della pandemia, differenti nelle diverse nazioni e regioni in cui sono presenti gli uffici delle varie aziende del Gruppo. Il management del Gruppo procede con continuità il monitoraggio degli sviluppi degli eventi correlati alla pandemia, per essere in grado di dar corso con tempestività a tutte le azioni ritenute necessarie per limitare i possibili impatti sulla sicurezza e salute dei lavoratori e sul business.

L'evoluzione della gestione prevista nell'ultimo trimestre 2021 dipenderà ancora, anche se in maniera limitata, da fattori esogeni correlati al completamento del piano vaccinale, delle terze dosi, e dalla ripresa economica del paese. L'aspettativa generale identifica nei supporti governativi legati al PNRR la possibilità di rivitalizzare tutta l'economia, il mercato del lavoro e gli investimenti in ambito di digitalizzazione delle aziende, con prospettive positive per il Gruppo per gli anni a venire.

Tenendo conto dei risultati conseguiti nei primi nove mesi del 2021, dell'attuale stato di avanzamento del business nelle settimane successive e del portafoglio dei contratti in essere, salvo il verificarsi di ulteriori eventi aggravanti correlati alla pandemia, si conferma l'aspettativa del Gruppo di proseguire ulteriormente la via della crescita organica dei ricavi e di mantenimento della marginalità complessiva allineata a quella dei primi nove mesi del 2021.

***

Il Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari, Claudio Benasso, ai sensi del comma 2 dell'articolo 154-bis del Testo Unico della Finanza, dichiara che l'informativa contabile contenuta nel presente comunicato corrisponde alle risultanze documentali, ai libri e alle scritture contabili.

4

Alkemy S.p.A.

Via San Gregorio 34 20124 Milano

C.F. e P.I.: 05619950966 Reg. delle imprese di Milano

Cap. Soc. 595.534,32 euro i.v.

Conto Economico

30 set. 2021

30 set. 2020

Ricavi delle vendite e delle prestazioni

66.506

51.994

Altri ricavi e proventi

991

659

Totale ricavi e proventi operativi

67.497

52.653

Costi per servizi, merci e altri costi operativi

(32.944)

(27.837)

- di cui non ricorrenti

(14)

0

Costi per il personale

(28.153)

(20.981)

- di cui non ricorrenti

(944)

(46)

Totale costi e altri oneri operativi

(61.097)

(48.818)

Risultato operativo lordo (EBITDA)

6.400

3.835

Ammortamenti

(1.636)

(1.292)

Accantonamenti e svalutazioni

(51)

(385)

Risultato operativo

4.713

2.158

Proventi (oneri) da partecipazioni

(308)

55

Proventi finanziari

234

453

Oneri finanziari

(586)

(1.262)

Utile (Perdita) prima delle imposte

4.053

1.404

Imposte sul reddito

(1.432)

(591)

Utile (Perdita) del periodo

2.621

813

Attribuibile a:

- Gruppo

2.606

815

- Terzi

15

(2)

Utile per azione (in euro)

Utile base per azione

Utile diluito per azione

5

Alkemy S.p.A.

Via San Gregorio 34 20124 Milano

C.F. e P.I.: 05619950966 Reg. delle imprese di Milano

Cap. Soc. 595.534,32 euro i.v.

Questo è un estratto del contenuto originale. Per continuare a leggere, accedi al documento originale.

Disclaimer

Alkemy S.p.A. published this content on 12 November 2021 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 12 November 2021 17:05:11 UTC.


© Publicnow 2021
Tutte le notizie su ALKEMY S.P.A.
2021ALKEMY: nomina F.Busino senior director di Brand Experience
DJ
2021IMPRESE: Alkemy lancia Dti per misurare digitalizzazione (MF)
DJ
2021BORSA: Milano -0,11%, WS vista cauta
DJ
2021BORSA: azionario prosegue poco mosso
DJ
2021ALKEMY: utile netto 9 mesi a 2,6 mln (+222% a/a)
DJ
2021ALKEMY S P A: 12.11.2021 – il cda di Alkemy s.p.a. ha approvato il resoconto interm..
PU
2021L'agenda di oggi
DJ
2021L'agenda della settimana
DJ
2021L'agenda della settimana -2-
DJ
2021L'agenda della settimana
DJ
Pił notizie
Dati finanziari
Fatturato 2021 93,5 M 106 M -
Risultato netto 2021 4,28 M 4,85 M -
Indebitamento netto 2021 23,7 M 26,8 M -
P/E ratio 2021 27,2x
Rendimento 2021 -
Capitalizzazione 118 M 134 M -
VS / Fatturato 2021 1,52x
VS / Fatturato 2022 1,30x
N. di dipendenti -
Flottante -
Grafico ALKEMY S.P.A.
Durata : Periodo :
Alkemy S.p.A.: grafico analisi tecnica Alkemy S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica ALKEMY S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendNeutraleRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media ACCUMULARE
Numero di analisti 2
Ultimo prezzo di chiusura 21,40 €
Prezzo obiettivo medio 23,45 €
Differenza / Target Medio 9,58%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Duccio Vitali Chief Executive Officer & Director
Claudio Benasso Chief Financial Officer
Alessandro Mattiacci Chairman
Andrea di Camillo Independent Director
Giorgia Albeltino Independent Director
Settore e Concorrenza