Google, società di proprietà di Alphabet, ha dichiarato giovedì che consoliderà i team che si concentrano sulla costruzione di modelli di intelligenza artificiale nelle sue divisioni Research e DeepMind, nella sua ultima spinta a sviluppare il suo portafoglio di AI.

Google trasferirà i team Responsible AI - che si concentra sullo sviluppo sicuro dell'AI - da Research a DeepMind, in modo da essere più vicini ai luoghi in cui i modelli di AI vengono costruiti e scalati, ha dichiarato l'azienda in un post sul blog.

La mossa arriva nel contesto di crescenti preoccupazioni globali sulla sicurezza dell'AI e di crescenti richieste di regolamentazione della tecnologia.

Il team DeepMind ha contribuito allo sviluppo del modello di intelligenza artificiale più avanzato di Google, Gemini, che è stato presentato alla fine dello scorso anno e che è in grado di elaborare diverse forme di informazioni come video, audio e testo.

Sebbene il lancio di Gemini abbia contribuito a far salire il prezzo delle azioni di Alphabet, è finito sotto tiro dopo le imprecisioni in alcune rappresentazioni storiche di generazione di immagini. Google ha quindi messo in pausa le sue capacità di generazione di immagini.

Un anno fa, il gigante dei motori di ricerca aveva fuso le sue unità di ricerca Google Brain e DeepMind per concentrarsi maggiormente sullo sviluppo dell'IA e superare rivali come Microsoft, partner di ChatGPT e OpenAI, produttore di Sora.

Separatamente, il mese scorso Microsoft ha anche assunto il co-fondatore di DeepMind Mustafa Suleyman come capo della sua nuova unità AI per i consumatori.

Il consolidamento del team AI di Google segue la scia di una serie di tagli di posti di lavoro e riduzioni di costi, anche se l'azienda sta aumentando i suoi investimenti nell'AI e nell'automazione.

Il CEO di Google Sundar Pichai ha dichiarato lo scorso anno che l'azienda prevede di rilasciare una serie di modelli di AI nel 2024. (Servizio di Zaheer Kachwala a Bengaluru; Redazione di Tasim Zahid)