Amer Sports Corporation ha annunciato i risultati finanziari consolidati del quarto trimestre e dell'intero anno 2017. Per il trimestre, la società ha registrato un fatturato netto di 803,1 milioni di euro contro i 772,4 milioni di euro di un anno fa. L'EBIT è stato di EUR 85,9 milioni contro EUR 73,1 milioni di un anno fa. Il risultato prima delle tasse è stato di 79,6 milioni di euro contro i 65,2 milioni di euro di un anno fa. Il risultato netto è stato di EUR 47,2 milioni contro EUR 47,9 milioni di un anno fa. L'EBITDA è stato di EUR 102,6 milioni contro EUR 88,4 milioni di un anno fa. Il free cash flow è stato di EUR 156,2 milioni contro EUR 152,8 milioni di un anno fa. Il flusso di cassa netto da attività operative è stato di 184,3 milioni di euro contro i 184,8 milioni di euro di un anno fa. Le spese di capitale nette sono state di EUR 34,0 milioni contro EUR 24,1 milioni di un anno fa. L'utile per azione, diluito, è stato di EUR 0,41 contro EUR 0,40 di un anno fa. Per l'anno, la società ha riportato vendite nette di EUR 2.685,2 milioni contro EUR 2.622,1 milioni di un anno fa. L'EBIT è stato di EUR 168,3 milioni contro EUR 204,8 milioni di un anno fa. Il risultato prima delle tasse è stato di EUR 142,0 milioni contro EUR 173,0 milioni di un anno fa. Il risultato netto è stato di EUR 93,3 milioni contro EUR 126,9 milioni di un anno fa. L'EBITDA è stato di 237,7 milioni di euro contro i 264,8 milioni di euro di un anno fa. Il free cash flow è stato di EUR 161,3 milioni contro EUR 64,4 milioni di un anno fa. Il flusso di cassa netto da attività operative è stato di EUR 241,0 milioni contro EUR 150,3 milioni di un anno fa. Le spese di capitale nette sono state di 82,8 milioni di euro contro 91,1 milioni di euro di un anno fa. L'utile per azione, diluito, è stato di EUR 0,80 contro EUR 1,07 di un anno fa. Il ROE è stato del 9,9% contro il 13,0% di un anno fa. Per il 2018, le vendite nette dell'azienda in valute locali così come l'EBIT escl. IAC dovrebbero aumentare rispetto al 2017. A causa delle continue incertezze del mercato all'ingrosso, la crescita e il miglioramento trimestrale dovrebbero essere disomogenei. L'azienda darà la priorità a una crescita sostenibile e redditizia, concentrandosi sulle sue cinque priorità strategiche (Abbigliamento e calzature, Direct to Consumer, Cina, Stati Uniti e Dispositivi e servizi connessi) mentre continua la sua trasformazione guidata dal consumatore.