American Airlines ha dichiarato lunedì ad una corte d'appello che prenderà in considerazione un nuovo accordo con JetBlue Airways se vincerà una sentenza che ribalta una decisione del maggio 2023 che le impone di porre fine ad un'alleanza.

Il giudice distrettuale degli Stati Uniti Leo Sorokin ha stabilito che la "Northeast Alliance" (NEA) delle compagnie aeree, che consentiva ai due vettori di coordinare i voli e mettere in comune le entrate, violava la legge antitrust. Sorokin ha detto che American e JetBlue non possono stipulare alcun accordo che preveda la condivisione dei ricavi, o il coordinamento di rotte o capacità simili alla Northeast Alliance prima di stipulare vari altri accordi nel corso del prossimo decennio.

L'avvocato di American Airlines, Greg Garre, ha dichiarato alla Corte d'Appello del 1° Circuito degli Stati Uniti, con sede a Boston, che la sentenza impedisce alla compagnia aerea "di stipulare qualsiasi accordo simile e ciò conferisce alla corte distrettuale una giurisdizione continua su questo caso per almeno 10 anni".

Alla domanda del tribunale se American vuole "altre cose con JetBlue", Garre ha risposto: "È corretto. Lo prenderemmo seriamente in considerazione, sì, e l'ingiunzione ci impedisce di farlo -- qualsiasi tipo di accordo simile".

L'avvocato del Dipartimento di Giustizia Daniel Haar ha detto che American e JetBlue erano concorrenti agguerriti sul prezzo prima dell'accordo. "È stato eliminato sotto la NEA", ha detto Haar. "Prima dell'istituzione del NEA, questa concorrenza andava a diretto vantaggio dei consumatori".

Grazie alla loro partnership, American, la compagnia aerea più grande della nazione, e JetBlue, la sesta più grande, hanno unito le forze per i voli in arrivo e in partenza da New York City e Boston, coordinando gli orari e mettendo in comune le entrate.

JetBlue ha scelto di non ricorrere in appello mentre cercava, senza successo, di rafforzare i suoi sforzi per ottenere l'approvazione dell'acquisto di Spirit Airlines, ora abbandonato, per un valore di 3,8 miliardi di dollari. JetBlue non ha commentato immediatamente lunedì.

American Airlines ha affermato nelle memorie legali che la sentenza di Sorokin che invalida la loro partnership deve essere annullata perché minaccia una vasta gamma di altre collaborazioni tra concorrenti.

"Se non viene controllata, la decisione del tribunale distrettuale scoraggerà una collaborazione fruttuosa e legittima che va a vantaggio dei consumatori attraverso un aumento della produzione, una diminuzione dei prezzi e un miglioramento della qualità dei prodotti", hanno scritto gli avvocati di American Airlines.