Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrazione
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Amplifon S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    AMP   IT0004056880

AMPLIFON S.P.A.

(AMP)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  17:35 27/09/2022
26.64 EUR   +3.86%
20/09BORSA: equity accentua cali, male WS in avvio
DJ
20/09Borsa Milano, in calo dopo intervento Svezia su tassi, giù banche e risparmio gestito
RE
20/09BORSA: Milano inverte rotta, domina volatilità
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietąFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Amplifon S p A : Ricavi in crescita dell'8% circa ed eccellente miglioramento della redditivitą nel secondo trimestre del 2022 nonostante una base comparativa eccezionalmente sfidante

28-07-2022 | 13:26

Q2 & H1 2022

RICAVI IN CRESCITA DELL'8% CIRCA ED ECCELLENTE MIGLIORAMENTO DELLA REDDITIVITÀ NEL SECONDO TRIMESTRE DEL 2022 NONOSTANTE UNA BASE COMPARATIVA ECCEZIONALMENTE SFIDANTE

FORTE CRESCITA DEI RICAVI, SUPERIORE AL MERCATO DI RIFERIMENTO, NONOSTANTE UN PERIODO DI CONFRONTO ESTREMAMENTE SFIDANTE (~+20% NEL SECONDO TRIMESTRE DEL 2021 RISPETTO AL SECONDO TRIMESTRE DEL 2019)

ECCELLENTE INCREMENTO DELLA REDDITIVITÀ CON IL MARGINE EBITDA RICORRENTE IN MIGLIORAMENTO DI 40 PUNTI BASE RISPETTO AL SECONDO TRIMESTRE DEL 2021, ANCHE DOPO SIGNIFICATIVI INVESTIMENTI NEL BUSINESS

FORTE GENERAZIONE DI CASSA CON FREE CASH FLOW PARI A 107,6 MILIONI DI EURO NEL PRIMO SEMESTRE E POSIZIONE FINANZIARIA NETTA PARI A 895,3 MILIONI DI EURO, DOPO CIRCA 180 MILIONI DI EURO DI INVESTIMENTI PER CAPEX, ACQUISIZIONI, RIACQUISTO DI AZIONI PROPRIE E DIVIDENDI

LA SOCIETÀ È POSITIVA RELATIVAMENTE ALL'OUTLOOK 2022 PRECEDENTEMENTE COMUNICATO

I PRINCIPALI RISULTATI DEL SECONDO TRIMESTRE 20221

  • Ricavi consolidati pari a 541,4 milioni di euro, in crescita del 7,6% a cambi correnti e del 5,0% a cambi costanti rispetto al secondo trimestre del 2021
  • EBITDA ricorrente pari a 147,3 milioni di euro, in aumento del 9,2% rispetto al secondo trimestre 2021 e con un'incidenza sui ricavi pari al 27,2%, in aumento di 40 punti base
  • Risultato netto su base ricorrente pari a 57,0 milioni di euro in crescita del 5,2% rispetto al secondo trimestre del 2021

I PRINCIPALI RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 20221

  • Ricavi consolidati pari a 1.037,2 milioni di euro, in crescita dell'11,3% a cambi correnti e del 9,1% a cambi costanti rispetto al primo semestre del 2021
  • EBITDA ricorrente pari a 260,1 milioni di euro, in aumento del 12,7% rispetto al primo semestre del 2021 e con un'incidenza sui ricavi pari al 25,1%, grazie alla maggiore efficienza operativa anche dopo significativi investimenti nel business
  • Risultato netto su base ricorrente pari a 89,9 milioni di euro, in crescita del 14,4% rispetto allo stesso periodo del 2021
  • Free cash flow pari a 107,6 milioni di euro, in diminuzione rispetto a quanto riportato nel primo semestre del 2021 per maggiori investimenti
  • Indebitamento finanziario netto pari a 895,3 milioni di euro rispetto a 871,2 milioni di euro al 31 dicembre 2021, dopo Capex per 48,0 milioni di euro, investimenti netti per M&A per 31,0 milioni di euro, acquisto di azioni proprie per 42,9 milioni di euro e distribuzione di dividendi per 58,2 milioni di euro, con leva finanziaria al 30 giugno 2022 pari a 1,67x

1 Si segnala che il testo di commento è riferito, salvo ove diversamente indicato, ai dati di conto economico su base ricorrente. Si segnala, inoltre, che a seguito del perfezionamento della cessazione delle attività del business wholesale di Elite negli Stati Uniti nel quarto trimestre del 2021 e coerentemente con il principio contabile IFRS 5, i dati di conto economico per il secondo trimestre e per il primo semestre del 2021 sono stati rielaborati escludendo i dati del business discontinuato fino alla riga "Utile da attività operative in esercizio".

Milano, 28 luglio 2022 - Il Consiglio di Amministrazione di Amplifon S.p.A. (EXM; Bloomberg ticker: AMP:IM), leader mondiale nelle soluzioni e nei servizi per l'udito, riunitosi oggi sotto la presidenza di Susan Carol Holland, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale al 30 giugno 2022.

ENRICO VITA, CEO

"Siamo davvero soddisfatti dei risultati in crescita conseguiti nel secondo trimestre, considerata la base di confronto eccezionalmente sfidante dello stesso periodo del 2021. Siamo cresciuti più del mercato, incrementando ulteriormente la nostra quota nei mercati chiave, e abbiamo altresì registrato un eccellente miglioramento della redditività, anche a fronte di significativi investimenti nel business.

Guardando al futuro, siamo fiduciosi di essere nella posizione ideale per continuare a crescere e generare valore in qualsiasi scenario possibile, anche in un contesto volatile e incerto come quello attuale."

RISULTATI ECONOMICI DEL II TRIMESTRE 2022

(milioni di Euro)

II Trimestre 2022

II Trimestre 2021

Non

% su

Non

% su

Variazione

Ricorrenti

Totale

Ricorrenti

Totale

% su

ricorrenti

ricorrenti

ricorrenti

ricorrenti

ricorrenti

Ricavi netti

541,4

-

541,4

100,0%

503,3

-

503,3

100,0%

7,6%

EBITDA

147,3

(2,0)

145,3

27,2%

134,8

(1,9)

132,9

26,8%

9,2%

EBIT

87,0

(2,0)

85,0

16,1%

80,9

(1,9)

79,1

16,1%

7,5%

Risultato netto del

57,0

(1,4)

55,6

10,6%

54,2

(0,3)

53,9

10,8%

5,2%

Gruppo

EPS adjusted

0,294

0,276

6,5%

(*, in Euro)

  1. Utile netto per azione rettificato (EPS adjusted) per oneri non ricorrenti e per gli ammortamenti relativi alle acquisizioni secondo il trattamento contabile del Purchase Price Allocation.

Nel secondo trimestre del 2022 i ricavi consolidati sono stati pari a 541,4 milioni di euro, in crescita del 7,6% a cambi correnti e del 5,0% a cambi costanti rispetto al secondo trimestre del 2021. Tale performance, superiore al mercato di riferimento, è stata determinata per lo 0,5% da crescita organica e per il 4,5% dal contributo delle acquisizioni, mentre il cambio ha avuto un impatto positivo per il 2,6%. Il risultato del trimestre è stato conseguito nonostante un periodo di confronto estremamente sfidante, avendo registrato nel secondo trimestre del 2021 un'eccezionale crescita dei ricavi del 20% circa rispetto allo stesso periodo del 2019. Inoltre, tale risultato ha risentito del previsto calo del mercato francese (il secondo a livello mondiale) a seguito della riforma normativa del 2021, del perdurare degli effetti della pandemia in Asia Pacific e di un giorno lavorativo in meno.

Nel secondo trimestre l'area EMEA ha riportato ricavi in lieve crescita rispetto allo stesso periodo del 2021 e un eccellente miglioramento della redditività; l'area AMERICA ha registrato un'eccellente crescita organica, nettamente superiore al mercato, grazie al significativo contributo di Miracle-Ear negli Stati Uniti, unitamente a un'ottima profittabilità, nonostante la base di confronto eccezionale del secondo trimestre del 2021; l'APAC ha riportato una performance positiva supportata dal contributo di Bay Audio, nonostante un mercato di riferimento ancora impattato da elevati contagi Covid e relative misure restrittive.

L'EBITDA su base ricorrente è stato pari a 147,3 milioni di euro, in crescita del 9,2% rispetto al secondo trimestre del 2021. Il margine sui ricavi su base ricorrente è stato pari al 27,2%, in aumento di 40 punti base rispetto al secondo trimestre del 2021. Tale eccellente miglioramento della redditività è stato conseguito grazie alla maggiore efficienza e produttività ed a fronte di significativi investimenti nel business. L'EBITDA as reported si attesta a 145,3 milioni di euro, dopo aver sostenuto costi non ricorrenti pari a 2,0 milioni di euro.

L'EBIT si attesta a 87,0 milioni di euro su base ricorrente, in aumento del 7,5% rispetto a 80,9 milioni di euro registrati nel secondo trimestre del 2021, con un'incidenza sui ricavi pari al 16,1%. Tale progresso è attribuibile al significativo miglioramento dell'EBITDA, parzialmente controbilanciato dai maggiori ammortamenti relativi all'espansione del network, all'innovazione e all'infrastruttura IT, nonché all'impatto degli ammortamenti per le acquisizioni (inclusa Bay Audio) secondo il trattamento contabile del Purchase Price Allocation. L'EBIT as reported è stato pari a 85,0 milioni di euro.

2

Il risultato netto su base ricorrente è pari a 57,0 milioni di euro, in crescita del 5,2% rispetto a 54,2 milioni di euro del secondo trimestre del 2021 nonostante l'effetto negativo dell'inflation accounting sulla consociata argentina, oltre al fatto che il periodo di confronto aveva beneficiato di un provento per la cessione della controllata irlandese. Il risultato netto as reported, che riflette gli oneri non ricorrenti di cui sopra per 1,4 milioni di euro, è di 55,6 milioni di euro, con un tax rate che si attesta in lieve miglioramento rispetto allo stesso periodo del 2021 al 26,8%. L'utile netto per azione rettificato (EPS adjusted) si attesta a 29,4 centesimi di euro in aumento del 6,5% rispetto a 27,6 centesimi di euro riportati nel secondo trimestre del 2021.

RISULTATI ECONOMICI DEL I SEMESTRE 2022

(milioni di Euro)

I Semestre 2022

I Semestre 2021

Non

% su

Non

% su

Variazione

Ricorrenti

Totale

Ricorrenti

Totale

% su

ricorrenti

ricorrenti

ricorrenti

ricorrenti

ricorrenti

Ricavi netti

1.037,2

-

1.037,2

100,0%

931,8

-

931,8

100,0%

11,3%

EBITDA

260,1

(5,0)

255,1

25,1%

230,7

(4,3)

226,4

24,8%

12,7%

EBIT

142,2

(5,0)

137,2

13,7%

123,9

(4,3)

119,6

13,3%

14,8%

Risultato netto del

89,9

(3,6)

86,3

8,7%

78,6

(1,5)

77,1

8,4%

14,4%

Gruppo

EPS adjusted

0,478

0,420

13,9%

(* in Euro)

Free cash flow

107,6

118,8

-9,4%

30/06/2022

31/12/2021

Variazione

%

Indebitamento

895,3

871,2

2,8%

finanziario netto

  1. Utile netto per azione rettificato (EPS adjusted) per oneri non ricorrenti e per gli ammortamenti relativi alle acquisizioni secondo il trattamento contabile del Purchase Price Allocation.

Nel primo semestre del 2022 i ricavi consolidati sono stati pari a 1.037,2 milioni di euro, in crescita dell'11,3% a cambi correnti e del 9,1% a cambi costanti rispetto al primo semestre del 2021. La performance è stata trainata da una crescita organica pari al 4,3%, superiore al mercato, e dalle acquisizioni per il 4,8%, principalmente per Bay Audio. L'impatto del cambio è stato positivo per il 2,2%, principalmente per l'apprezzamento del dollaro americano rispetto all'euro.

L'EBITDA su base ricorrente è stato pari a 260,1 milioni di euro, in crescita del 12,7% rispetto al primo semestre del 2021. Il margine sui ricavi su base ricorrente è stato pari al 25,1%, in aumento di 30 punti base rispetto al primo semestre del 2021. L'EBITDA as reported si attesta a 255,1 milioni di euro, dopo aver sostenuto costi non ricorrenti pari a 5,0 milioni di euro.

L'EBIT si attesta a 142,2 milioni di euro su base ricorrente, in aumento del 14,8% rispetto a 123,9 milioni di euro registrati nel primo semestre del 2021 e l'incidenza sui ricavi è stata pari al 13,7%. L'EBIT as reported è stato pari a 137,2 milioni di euro.

Il risultato netto su base ricorrente è pari a 89,9 milioni di euro, in aumento del 14,4% rispetto a 78,6 milioni di euro registrati nel primo semestre del 2021, grazie alla maggiore leva operativa. Il risultato netto as reported è di 86,3 milioni di euro, con un tax rate che si attesta al 27,9%, in diminuzione rispetto al 28,3% registrato nello stesso periodo dell'esercizio precedente. L'utile netto per azione rettificato (EPS adjusted) si attesta a 47,8 centesimi di euro in aumento del 13,9% rispetto a 42,0 centesimi di euro riportati nel primo semestre del 2021.

3

ANDAMENTO PER AREA GEOGRAFICA

EMEA: Eccellente redditività nonostante la base di confronto molto sfidante e l'atteso impatto dell'anniversario della riforma normativa in Francia

(milioni di Euro)

II Trim. 2022

II Trim. 2021

% 22/21

Ricavi

364,5

362,9

+0,4%

Crescita organica

-0,4%

Acquisizioni

+0,5%

Effetto cambio

+0,3%

EBITDA ricorrente

116,4

112,5

+3,5%

Margine %

31,9%

31,0%

+90 bps

I ricavi dell'area EMEA sono lievemente cresciuti, sia a tassi di cambio costanti che correnti, rispetto al secondo trimestre del 2021 nonostante un periodo di confronto estremamente sfidante, avendo registrato nel secondo trimestre del 2021 un tasso di crescita dei ricavi di oltre il 12% rispetto allo stesso periodo pre-pandemia del 2019. Inoltre, l'andamento dei ricavi ha risentito del previsto calo del mercato francese a seguito dell'importante crescita strutturale riportata da quest'ultimo nel 2021 per il cambiamento normativo e di un giorno lavorativo in meno.

Eccellente la redditività dell'area, con il margine EBITDA che si attesta a 31,9%, in aumento di 90 punti base rispetto allo stesso periodo del 2021, grazie alla maggiore efficienza operativa.

AMERICAS: Un'altra straordinaria performance, trainata da un'eccellente crescita organica, nettamente superiore al mercato, unitamente ad un significativo miglioramento della redditività

(milioni di Euro)

II Trim. 2022

II Trim. 2021

% 22/21

Ricavi

96,8

79,8

+21,2%

Crescita organica

+7,5%

Acquisizioni

+2,6%

Effetto cambio

+11,1%

EBITDA ricorrente

27,9

22,2

+25,5%

Margine %

28,8%

27,8%

+100 bps

Continua la straordinaria performance dei ricavi trainata da un'eccellente crescita organica del 7,5% nonostante un periodo di confronto estremamente sfidante, avendo registrato nel secondo trimestre del 2021 un tasso di crescita eccezionale di oltre il 55% rispetto allo stesso periodo pre-pandemia del 2019. Ottima la performance negli Stati Uniti, nettamente superiore al mercato grazie ad un significativo guadagno di quota, trainata da Miracle-Ear e, in particolare, dal business Direct Retail. Le acquisizioni bolt-on negli Stati Uniti e Canada hanno contribuito per il 2,6%, mentre l'impatto del cambio è stato positivo per l'11,1% per il forte apprezzamento del dollaro americano rispetto all'euro.

Ottimo anche il margine EBITDA del trimestre che si attesta a 28,8%, in aumento di 100 punti base rispetto al secondo trimestre del 2021, sempre grazie alla maggiore efficienza, nonostante il costante investimento nel business e una base di confronto sfidante.

4

ASIA-PACIFIC: Forte performance dei ricavi, supportata dal contributo di Bay Audio, nonostante un mercato di riferimento ancora impattato dalla pandemia e dalle relative misure restrittive

(milioni di Euro)

II Trim. 2022

II Trim. 2021

% 22/21

Ricavi

80,0

60,6

+32,1%

Crescita organica

-3,4%

Acquisizioni

+30,9%

Effetto cambio

+4,6%

EBITDA ricorrente

20,5

17,8

+15,5%

Margine %

25,7%

29,3%

-370 bps

L'area ASIA-PACIFIC ha riportato ricavi in aumento a cambi costanti del 27,5%, trainati dal significativo contributo M&A principalmente relativo a Bay Audio. La performance organica ha risentito dell'ancora elevato livello di contagi Covid e dalle relative misure restrittive in Australia, Nuova Zelanda e Cina. Il trimestre è stato altresì caratterizzato da un giorno lavorativo in meno.

L'EBITDA si attesta a 20,5 milioni di euro, in aumento del 15,5% rispetto allo stesso periodo del 2021, con un margine sui ricavi pari al 25,7%, in contrazione rispetto al secondo trimestre del 2021 per i significativi investimenti in marketing in Australia, per la minore leva operativa riconducibile alla performance organica e per l'impatto inflattivo sul costo del lavoro.

RISULTATI PATRIMONIALI AL 30 GIUGNO 2022

Gli indicatori patrimoniali e finanziari continuano a dimostrare la solidità del Gruppo e la capacità di sostenere future opportunità di crescita. Nel primo semestre 2022 la Società ha generato un free cash flow pari a 107,6 milioni di euro e l'indebitamento finanziario netto si attesta a 895,3 milioni.

Il patrimonio netto totale al 30 giugno 2022 è pari a 978,6 milioni di euro, in aumento rispetto a 927,3 milioni di euro al 31 dicembre 2021.

L'operating cash flow prima dei pagamenti delle passività per leasing è pari a 207,8 milioni di euro. I pagamenti per le passività per leasing, pari a 52,2 milioni di euro, portano l'operating cash flow a 155,6 milioni di euro, in lieve aumento rispetto a 155,4 milioni di euro del primo semestre del 2021. Il free cash flow si attesta a 107,6 milioni di euro, in lieve diminuzione rispetto all'eccezionale dato di 118,8 milioni di euro riportato nel primo semestre del 2021, dopo maggiori investimenti (al netto delle cessioni) pari a 48,0 milioni di euro rispetto a 36,6 milioni di euro del primo semestre del 2021. Gli esborsi netti di cassa per acquisizioni (pari a 31,0 milioni di euro rispetto a 42,9 milioni del primo semestre del 2021), unitamente agli esborsi per dividendi (58,2 milioni di euro) e a quelli relativi al programma di riacquisto di azioni proprie (42,9 milioni di euro) portano il flusso di cassa del periodo a negativi 24,4 milioni di euro rispetto a positivi 13,2 milioni di euro del primo semestre del 2021.

L'indebitamento finanziario netto si attesta a 895,3 milioni di euro rispetto ai 871,2 milioni di euro al 31 dicembre 2021, con leva finanziaria in leggera riduzione a 1,67x rispetto al 31 dicembre 2021.

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE

In un contesto generale caratterizzato da una crescente volatilità ed incertezza, la Società ha conseguito nella prima metà dell'anno risultati complessivamente in linea con le proprie aspettative.

Per la seconda metà del 2022 si segnala:

  • Una base di confronto ancora sfidante nel terzo trimestre e un confronto invece più favorevole nel quarto trimestre;
  • Una contrazione del mercato francese in linea con le aspettative precedentemente comunicate per l'esercizio 2022 (ovvero un calo previsto del 5-10% a seguito dell'importante crescita strutturale del 2021 per il cambiamento normativo);
  • Nell'area Asia Pacific un impatto ad oggi ancora negativo della pandemia su consumatori e personale.

La Società, inoltre, prevede di essere nella posizione ideale per continuare a crescere più del mercato di riferimento anche nella seconda metà dell'anno e rafforzare ulteriormente la propria leadership mondiale.

5

Questo è un estratto del contenuto originale. Per continuare a leggere, accedi al documento originale.

Disclaimer

Amplifon S.p.A. published this content on 28 July 2022 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 28 July 2022 11:25:05 UTC.


© Publicnow 2022
Tutte le notizie su AMPLIFON S.P.A.
20/09BORSA: equity accentua cali, male WS in avvio
DJ
20/09Borsa Milano, in calo dopo intervento Svezia su tassi, giù banche e risp..
RE
20/09BORSA: Milano inverte rotta, domina volatilità
DJ
20/09Borsa Milano, azzera rialzo iniziale, bene banche e lusso, pesante Mps
RE
19/09BORSA: Milano riduce perdite; Tim accelera, male Saipem
DJ
13/09Amplifon : podio nella classifica di Institutional Investor
DJ
26/08BORSA: commento di chiusura
DJ
26/08BORSA: Milano frena prima di Powell
DJ
26/08Borsa Milano cede in attesa Jackson Hole, in calo petrolio e auto, bene ..
RE
25/08Borsa Milano cede in attesa di segnali da banche centrali, bene oil, ban..
RE
Altre news
Dati finanziari
Fatturato 2022 2 176 M 2 089 M -
Risultato netto 2022 202 M 194 M -
Indebitamento netto 2022 1 210 M 1 161 M -
P/E ratio 2022 30,0x
Rendimento 2022 1,08%
Capitalizzazione 5 964 M 5 724 M -
VS / Fatturato 2022 3,30x
VS / Fatturato 2023 3,00x
N. di dipendenti 12 587
Flottante 56,7%
Grafico AMPLIFON S.P.A.
Durata : Periodo :
Amplifon S.p.A.: grafico analisi tecnica Amplifon S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica AMPLIFON S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendNeutraleRibassistaRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media ACCUMULATE
Numero di analisti 9
Ultimo prezzo di chiusura 26,64 €
Prezzo obiettivo medio 35,39 €
Differenza / Target Medio 32,8%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Enrico Vita Chief Executive Officer & Executive Director
Gabriele Galli Chief Financial Officer
Susan Carol Holland Vice Chairman
Andrea Ciccolini Chief Information Officer
Maurizio Costa Independent Non-Executive Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
AMPLIFON S.P.A.-45.94%5 539
ABBOTT LABORATORIES-29.06%174 842
MEDTRONIC PLC-21.38%108 100
BECTON, DICKINSON AND COMPANY-4.82%66 063
HOYA CORPORATION-20.78%33 709
DEXCOM, INC.-40.14%31 544