Arovella Therapeutics Ltd. collabora con Imugene Limited, utilizzando la sua piattaforma onCARlytics. In questo modo verrà testata la terapia cellulare CAR19-iNKT (ALA-101) di Arovella con la piattaforma onCARlytics di Imugene per cercare e distruggere i tumori solidi. La lettura degli studi preclinici condotti attraverso la collaborazione è prevista per il primo semestre del 2023.

Il prodotto leader iNKT di Arovella, ALA-101, contiene un Recettore Chimerico dell'Antigene (CAR) che si rivolge alle cellule tumorali che producono CD19 sulla loro superficie. In genere, l'espressione del CD19 si trova sulla superficie cellulare dei tumori del sangue. La piattaforma onCARlytics di Imugene consente ai tumori solidi di esprimere il CD19 sulla loro superficie, il che crea l'opportunità di utilizzare ALA-101 per cercare e distruggere le cellule tumorali solide.

Attualmente, ALA-101 è in fase di sviluppo per i tumori del sangue che producono CD19. La collaborazione con Imugene apre la possibilità di utilizzare ALA-101 per trattare i tumori solidi. Imugene sta valutando una serie di terapie mirate al CD19 in combinazione con onCARlytics, tra cui ALA-101 di Arovella sarà incluso, consentendo ad Arovella di valutare la sua terapia iNKT per il trattamento dei tumori solidi.

I dati preclinici iniziali di Arovella dimostrano che le cellule ALA-101 superano le cellule T convenzionali nei tumori maligni ematologici che producono CD19 e CD1d. Il raggiungimento di dati convincenti in questo studio aprirebbe una nuova area terapeutica di potenziali indicazioni nei tumori solidi per i prodotti di terapia cellulare iNKT di Arovella. La partnership di ricerca è importante per Arovella, in quanto include lo sviluppo della piattaforma di terapia cellulare iNKT di Arovella, concessa in licenza dall'Imperial College di Londra, con il virus oncolitico CD19 di Arovella, concesso in licenza dalla City of Hope.

La combinazione ha il potenziale per essere un approccio innovativo al trattamento di alcuni tumori solidi. L'accordo di collaborazione per la ricerca è in vigore dal 26 settembre 2022 e ha una durata iniziale di dodici mesi. La collaborazione strategica può essere interrotta al termine della ricerca o di comune accordo.

Arovella finanzierà gli studi preclinici dal suo budget di ricerca pianificato e non sono necessari ulteriori finanziamenti per la ricerca iniziale completata attraverso la partnership. Attualmente, ciascuna parte detiene tutti i diritti di proprietà intellettuale (IP) (brevetti) sulla propria tecnologia di base. Nel caso in cui dalla collaborazione di ricerca venga generata una nuova proprietà intellettuale (ciascuna "Invenzione combinata"), le parti discuteranno in buona fede il deposito, la prosecuzione, il mantenimento, l'applicazione e la difesa di eventuali domande di brevetto, nonché il diritto di ciascuna parte all'utilizzo di tale Invenzione combinata.

Dopo che i risultati di questo accordo di ricerca saranno noti e potranno essere quantificati, le parti negozieranno in buona fede (e senza alcun obbligo) se sviluppare o commercializzare congiuntamente i risultati della collaborazione strategica a condizioni commercialmente ragionevoli.