1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Assicurazioni Generali S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    G   IT0000062072

ASSICURAZIONI GENERALI S.P.A.

(G)
  Rapporto
Tempo reale stimato Tradegate  -  19/05 13:24:01
18.29 EUR   +1.61%
13:11GENERALI SPA: UBS Neutral sul caso
MD
12:50In calo su spettro staglaflazione, giù auto e banche, positiva Generali
RE
11:26GENERALI SPA: per Jefferies è Neutral
MD
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

La battaglia di Generali si scalda quando l'investitore n. 2 lascia il consiglio

14-01-2022 | 11:28

Una battaglia nel consiglio di amministrazione di Generali si è intensificata dopo che l'investitore numero 2 del più grande assicuratore italiano si è dimesso dal consiglio in una sfida alla riconferma dell'amministratore delegato Philippe Donnet.

L'offerta di Donnet per un nuovo mandato come amministratore delegato è al centro di una lotta tra i maggiori investitori di Generali, tra cui il magnate delle costruzioni e dei giornali Francesco Gaetano Caltagirone, che si è dimesso dal consiglio giovedì.

"Sembra che stiamo raggiungendo un 'punto di rottura'", ha detto Autonomous Research.

Caltagirone ha fatto squadra con il miliardario degli occhiali Leonardo Del Vecchio per sfidare l'influenza della banca d'affari Mediobanca, il più grande investitore di Generali.

Caltagirone detiene l'8,04% di Generali, superando il 12,8% di Mediobanca. Del Vecchio è l'investitore n. 3 con quasi il 7%.

I due magnati incolpano Mediobanca, che raccoglie una parte considerevole del suo reddito da Generali, per aver frenato l'espansione dell'assicuratore, hanno detto persone vicine alla questione.

Donnet, che è sostenuto da Mediobanca e dalla maggioranza dei membri del consiglio di amministrazione, a dicembre ha annunciato il primo buyback di Generali in 15 anni e dividendi più alti.

Con il settore finanziario italiano in fase di consolidamento, le tensioni tra gli azionisti stanno alimentando le speculazioni su possibili operazioni di M&A che coinvolgono sia Generali che Mediobanca.

Del Vecchio, 86 anni, è diventato il più grande azionista di Mediobanca nel 2019. Caltagirone ha anche recentemente costruito una partecipazione nella banca d'affari milanese che era solita tirare i fili delle più grandi aziende italiane grazie alle sue ampie partecipazioni.

OSTILITÀ CRESCENTE

Caltagirone e Del Vecchio sono pronti a presentare il loro candidato CEO il mese prossimo, insieme a una strategia alternativa per l'assicuratore, una persona vicina alla questione ha detto a Reuters venerdì.

L'offensiva di Caltagirone è iniziata in aprile, quando ha snobbato un'assemblea generale per approvare i risultati di Generali.

In un segno di crescente ostilità, ha votato contro la nuova strategia di Donnet a dicembre e non ha partecipato alle riunioni del consiglio ultimamente, ha detto una seconda persona con conoscenza della materia.

Ha presentato le sue dimissioni in una lettera di tre pagine indirizzata al presidente di Generali, ha detto la fonte.

Generali ha detto giovedì che Caltagirone si è lamentato che gli è stato impedito di dare il suo "contributo critico" a questioni come il nuovo piano di business del gruppo o le nomine del consiglio.

L'attuale consiglio della compagnia potrebbe iniziare il processo di selezione per il suo rinnovo già la prossima settimana.

Caltagirone e Del Vecchio a settembre hanno stretto un patto per consultarsi sulle mosse di Generali. Dopo aver aumentato le loro rispettive partecipazioni e aver portato a bordo il piccolo investitore CRT, controllano una partecipazione combinata di poco più del 16%.

Il patto è intatto dopo la decisione di Caltagirone, ha detto una terza fonte vicina a Del Vecchio.

Per avere più peso alla riunione degli azionisti in aprile per nominare il nuovo consiglio, Mediobanca ha preso in prestito azioni per raggiungere una quota di voto del 17%.

Ma circa il 35% del capitale sociale di Generali è nelle mani di investitori istituzionali e i piccoli risparmiatori detengono un altro 23%, il che significa che i loro voti probabilmente decideranno il risultato. (Scritto da Valentina Za Editing di Jane Merriman e David Goodman)


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
ASSICURAZIONI GENERALI S.P.A. 1.19%18.195 Prezzo in differita.-3.38%
CALTAGIRONE EDITORE SPA -0.90%1.095 Prezzo in differita.-1.78%
CALTAGIRONE SPA 1.00%4.04 Prezzo in differita.2.28%
MEDIOBANCA S.P.A. -1.57%9.52 Prezzo in differita.-4.33%
ON SEMICONDUCTOR CORPORATION -4.56%55.83 Prezzo in differita.-17.80%
Tutte le notizie su ASSICURAZIONI GENERALI S.P.A.
13:11GENERALI SPA: UBS Neutral sul caso
MD
12:50In calo su spettro staglaflazione, giù auto e banche, positiva Generali
RE
11:26GENERALI SPA: per Jefferies è Neutral
MD
11:12TOP STORIES ITALIA: Generali Ass., utile 1* trim a 727 mln (-9,3%), pesa Russia
DJ
11:06TOP STORIES ITALIA: Generali batte consenso, trimestre forte
DJ
11:06BORSA: Milano -1,31%, sentiment precario
DJ
10:00In calo, pesa chiusura debole Wall Street, male le banche, su Generali
RE
09:24GENERALI ASS.: Borean, a fine marzo portafoglio Btp cala a 59 mld
DJ
09:20BORSA: Milano -0,89%, bene Generali dopo conti
DJ
09:05GENERALI ASS.: titolo sale dell'1,25% dopo primi scambi
DJ
Notizie esclusive
Raccomandazioni degli analisti su ASSICURAZIONI GENERALI S.P.A.
Pi¨ raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 79 661 M 83 599 M -
Risultato netto 2022 2 853 M 2 994 M -
Indebitamento netto 2022 38 838 M 40 758 M -
P/E ratio 2022 9,89x
Rendimento 2022 6,22%
Capitalizzazione 28 443 M 29 849 M -
VS / Fatturato 2022 0,84x
VS / Fatturato 2023 0,81x
N. di dipendenti 74 621
Flottante 82,3%
Grafico ASSICURAZIONI GENERALI S.P.A.
Durata : Periodo :
Assicurazioni Generali S.p.A.: grafico analisi tecnica Assicurazioni Generali S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica ASSICURAZIONI GENERALI S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaNeutraleNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media HOLD
Numero di analisti 21
Ultimo prezzo di chiusura 18,00 €
Prezzo obiettivo medio 20,05 €
Differenza / Target Medio 11,4%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Philippe Donnet Chief Executive Officer, MD & Executive Director
Cristiano Borean Group Head-Corporate Finance
Andrea Sironi Chairman
Jaime Anch˙stegui Melgarejo Group Chief Operations & Insurance Officer
Maurizio Basso Head-Italian Insurance Compliance
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
ASSICURAZIONI GENERALI S.P.A.-3.38%29 849
AXA-10.56%58 737
METLIFE, INC.1.33%51 492
PRUDENTIAL FINANCIAL, INC.-6.14%38 096
AFLAC INCORPORATED-3.55%36 279
MANULIFE FINANCIAL CORPORATION-5.72%34 034