Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. Atlantia SpA
  6. Notizie
  7. Riassunto
    ATL   IT0003506190

ATLANTIA SPA

(ATL)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  07:54:11 07/12/2022
22.99 EUR   -.--%
04/02Autogrill: A. Benetton, integrazione con Dufry crea campione globale
DJ
27/01Eurotunnel: ricavi record (MF)
DJ
2022Adr: Troncone, vi faremo volare alto (Mi.Fi)
DJ
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingSocietÓFinanzaDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

MILAN MARKET OPEN: Milano in verde la migliore; Class sale dopo conti

18-11-2022 | 09:48

(Alliance News) - Venerdì i principali listini europei confermano le aspettative del mercato e aprono in territorio positivo, con Milano che guida i rialzi in Europa, mentre dal Giappone sono arrivati i dati sull'inflazione.

Così, il FTSE Mib è in verde dello 0,7% a 24.503,89, il Mid-Cap è in verde frazionale a 39.341,76, lo Small-Cap è in rosso dello 0,1% a 27.683,92, mentre l'Italia Growth è in rialzo dello 0,3% a 9.278,71.

In Europa, il CAC 40 di Parigi guadagna lo 0,6%, il FTSE 100 di Londra sale dello 0,3%, mentre il DAX 40 di Francoforte è in attivo dello 0,5%.

Tra le notizie macroeconomiche, prima dell'apertura, è stato fatto sapere che il tasso d'inflazione annuale giapponese è salito al 3,7% nell'ottobre 2022 dal 3,0% del mese precedente, pubblicato venerdì dal ministero degli Affari Interni e delle Comunicazioni.

Si tratta della lettura più alta dal gennaio 1991, a causa dei prezzi elevati dei prodotti alimentari e delle materie prime e della persistente debolezza dello yen.

"Il dato era atteso, forse leggermente più alto del previsto, ed è stato un'ulteriore prova del fatto che la Banca del Giappone sta commettendo lo stesso errore di ignorare l'aumento dell'inflazione che ha commesso la Federal Reserve lo scorso anno", ha commentato Ipek Ozkardeskaya, senior analyst di Swissquote Bank.

"L'elevata inflazione stampata ha sicuramente rianimato i falchi della BoJ e le richieste di un rialzo dei tassi e ha mantenuto il dollaro-yen al di sotto del livello di 140, ma non è certo che la BoJ rinuncerà alla sua politica ultra-soft. Pertanto, se il dollaro USA riprende slancio, cosa che certamente accadrà, l'USDJPY potrebbe facilmente rimbalzare al di sopra della sua 50-DMA, che si trova vicino a 145. Il motivo per cui ritengo che il dollaro USA si riprenderà è che la maggior parte dei membri della Fed rimane relativamente ottimista riguardo all'inasprimento della politica della Fed".

Sul listino principale, Stellantis sale dell'1,0%. Le vendite nel mese di ottobre sono andate in controtendenza rispetto alla performance del mercato europeo, dove le immatricolazioni sono cresciute del 12% su base annua.

Nei primi dieci mesi dell'anno, a fronte di un calo dell'8,1% delle vendite nel mercato europeo, Stellantis ha registrato un decremento del 15% circa delle immatricolazioni, passate a 1,7 milioni da 2,0 milioni, con quota di mercato scesa al 19% dal 20% circa.

CNH Industrial sale dello 0,9%, fa bene Iveco Group su dello 0,3%, mentre tra la Galassia Agnelli è in rosso dello 0,9% Ferrari.

Atlantia è in rosso frazionale in apertura. Schema Alfa - il veicolo utilizzato da Edizione e Blackstone per lanciare l'OPA su Atlantia - ha comunicato di aver raggiunto l'87% della holding infrastrutturale al termine del periodo di offerta.

Per raggiungere una quota più alta e necessaria per il delisting, il veicolo dei Benetton ha prorogato l'OPA tra il 21 e il 25 novembre.

Qualora, all'esito della riapertura dei termini, non si verificassero i presupposti per procedere al delisting attraverso l'adempimento dell'obbligo di acquisto, Schema Alfa si riserva di proporre di conseguire il delisting mediante la fusione per incorporazione di Atlantia in Schema Alfa.

Eni scambia in verde dell'1,4% dopo aver fatto sapere l'amministratore delegato Claudio Descalzi e il presidente e direttore generale di Sonatrach Toufik Hakkar hanno inaugurato il Solar Lab e posato la prima pietra di un impianto fotovoltaico da 10 MW nel sito produttivo di Bir Rebaa North, nel Bacino del Berkine, Algeria sudorientale. L'evento si è svolto alla presenza della Presidente di Eni Lucia Calvosa, e del consiglio di amministrazione di Eni.

Il Solar Lab dispone di diverse tipologie di pannelli fotovoltaici che verranno testati nelle condizioni estreme di irraggiamento dell'Algeria meridionale, permettendo la raccolta e l'analisi dei dati, consentendo di identificare le tecnologie più efficienti. Il Solar Lab sarà aperto alle università e ad altre istituzioni pubbliche a fini di ricerca: ha quindi un valore strategico di promozione e sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili in Algeria, dimostrando l'impegno del Paese verso la transizione energetica.

Sul Mid-Cap, Enav cede lo 0,8%. Il consiglio di amministrazione di martedì ha approvato il resoconto intermedio di gestione al 30 settembre, chiuso con un utile netto consolidato che si attesta a EUR91,8 milioni, in aumento rispetto allo stesso periodo del 2021 quando era pari a EUR41,7 milioni.

I ricavi totali consolidati, nei primi nove mesi del 2022, si attestano a EUR714,4 milioni, in aumento del 22% rispetto a EUR587,5 milioni nel corrispondente periodo dello scorso anno soprattutto per la decisa ripresa dei voli specialmente nel periodo estivo. I ricavi da attività operativa, infatti, si attestano a EUR705,8 milioni, in aumento del 107%.

Webuild - in verde dell'1,8% - ha fatto sapere venerdì di proseguire nella crescita in Romania, dove il gruppo si è aggiudicato in consorzio un nuovo contratto del valore complessivo di EUR441 milioni per potenziare il corridoio Reno-Danubio della rete transeuropea di trasporto TEN-T.

Il Gruppo lavorerà all'ammodernamento e al raddoppio del Lotto 4 di una delle più importanti linee ferroviarie in Romania, la Caransebes-Timi?oara-Arad, di cui ha recentemente firmato in consorzio anche il contratto del lotto 3, del valore di EUR291 milioni.

I lavori saranno eseguiti da Webuild, in quota al 73% circa e leader del consorzio realizzatore, con Salcef - in rosso dell'1,8% sullo stesso listino - al 27%.

Tra le società a bassa capitalizzazione, Caleffi non scambia ancora dopo che mercoledì ha reso noto che il consiglio di amministrazione ha esaminato l'andamento del gruppo nei primi nove mesi dell'esercizio al 30 settembre

I ricavi consolidati di gruppo si attestano a circa EUR39,9 milioni, con un decremento del 10% rispetto al 30 settembre 2021 di EUR44,4 milioni.

Il consiglio di amministrazione di Compagnia Immobiliare Azionaria - in calo del 4,1% - ha esaminato e approvato le informazioni periodiche aggiuntive al 30 settembre 2022, riportando un utile netto di competenza che resta negativo a EUR489.000, ma in miglioramento da un valore negativo per EUR693.000.

I ricavi totali ammontano a EUR258.000 da EUR280.000 al 30 settembre 2021.

Class Editori sale dell'8,3% dopo aver reso noto di aver riportato al 30 settembre 2022 un risultato di competenza del gruppo negativo per EUR4,1 milioni, in miglioramento da uno negativo per EUR5,6 milioni.

I ricavi totali si attestano a EUR53,6 milioni da EUR46,1 milioni, in aumento di oltre il 16% sullo stesso periodo dell'anno precedente. Il miglioramento è riconducibile alla crescita della raccolta pubblicitaria oltre che allo sviluppo digitale e alla ripresa dell'attività di eventi internazionali di Gambero Rosso, spiega la società.

Tra le PMI, Farmacosmo è perdita del 2,1%. La società ha comunicato mercoledì che l'amministratore delegato, Fabio de Concilio, ha acquistato, in diverse operazioni, 29.880 azioni ordinarie della società per un controvalore complessivo di EUR47.653,13.

Officina Stellare sale dello 0,8%. La società ha fatto sapere giovedì di essersi aggiudicata il contratto per la fornitura di un prototipo all'Agenzia Spaziale Europea per un valore complessivo di EUR1,5 milioni.

In Asia, il Nikkei ha chiuso in rosso dello 0,1% a 27.899,77, lo Shanghai Composite ha ceduto lo 0,6% a 3.097,24 e l'Hang Seng ha ceduto lo 0,3% a 17.992,54.

A New York, giovedì, il Dow Jones ha chiuso in rosso frazionale a 33.546,32, l'S&P ha perso lo 0,3% a 3.946,56, mentre il Nasdaq ha lasciato sul parterre lo 0,4% a 11.144,96.

Tra le valute, l'euro passa di mano a USD1,0351 contro USD1,0332 di giovedì in chiusura azionaria europea. La sterlina scambia a USD1,1886 da USD1,1793 di giovedì sera.

Tra le commodity, il Brent vale USD89,73 al barile da USD92,06 al barile di giovedì sera. L'oro, invece, scambia a USD1.764,95 l'oncia da USD1.766,89 l'oncia di giovedì in chiusura.

Nel pomeriggio di venerdì, dagli USA, arriveranno i dati sulle vendite di abitazioni esistenti, alle 1600 CET e quelli sugli impianti di Baker Hughes, alle 1900 CET.

Tra le società di Piazza Affari, sono attesi i conti dei nove mesi di Fidia, Italian Exhibition Group e Innovatec.

Di Claudia Cavaliere; claudiacavaliere@alliancenews.com

Copyright 2022 Alliance News IS Italian Service Limited. Tutti i diritti riservati.

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
ATLANTIA SPA 0.00%22.99 Prezzo di chiusura.0.00%
AUSTRALIAN DOLLAR / EURO (AUD/EUR) 0.00%0.6411 Prezzo in differita.1.90%
AUSTRALIAN DOLLAR / JAPANESE YEN (AUD/JPY) 0.00%90.81 Prezzo in differita.1.93%
AUSTRALIAN DOLLAR / US DOLLAR (AUD/USD) 0.00%0.6917 Prezzo in differita.3.81%
BAKER HUGHES COMPANY 0.54%31.37 Prezzo in differita.6.30%
BIALETTI INDUSTRIE S.P.A 0.68%0.2945 Prezzo in differita.8.87%
BLACKSTONE INC. -2.01%97.13 Prezzo in differita.34.83%
BRENT OIL -2.83%79.73 Prezzo in differita.-4.54%
BRITISH POUND / EURO (GBP/EUR) 0.01%1.1163 Prezzo in differita.-0.83%
BRITISH POUND / JAPANESE YEN (GBP/JPY) 0.00%158.16 Prezzo in differita.-0.81%
BRITISH POUND / US DOLLAR (GBP/USD) 0.00%1.2053 Prezzo in differita.1.04%
CAC 40 0.94%7233.94 Prezzo in tempo reale.11.74%
CALEFFI S.P.A. 4.63%1.13 Prezzo in differita.10.78%
CANADIAN DOLLAR / EURO (CAD/EUR) -0.09%0.691238 Prezzo in differita.-0.16%
CANADIAN DOLLAR / JAPANESE YEN (CAD/JPY) -0.09%97.84 Prezzo in differita.-0.07%
CANADIAN DOLLAR / US DOLLAR (CAD/USD) -0.09%0.7454 Prezzo in differita.1.68%
CLASS EDITORI SPA -0.93%0.0848 Prezzo in differita.0.95%
CNH INDUSTRIAL N.V. -1.29%16.11 Prezzo in differita.0.31%
COMPAGNIA IMMOBILIARE AZIONARIA S.P.A. 3.82%0.0652 Prezzo in differita.5.84%
DAX -0.21%15476.43 Prezzo in differita.11.15%
DIGITAL360 S.P.A. 0.00%4.48 Prezzo in differita.3.46%
ENAV S.P.A. 0.37%4.362 Prezzo in differita.10.15%
ENI SPA 0.68%13.844 Prezzo in differita.4.20%
EURO / JAPANESE YEN (EUR/JPY) 0.00%141.625 Prezzo in differita.0.04%
EURO / US DOLLAR (EUR/USD) 0.00%1.0793 Prezzo in differita.1.89%
FARMACOSMO S.P.A. -2.50%1.95 Prezzo in differita.0.00%
FERRARI N.V. -2.05%260.04 Prezzo in differita.21.39%
FIDIA S.P.A. 0.00%1.42 Prezzo in differita.-5.65%
FTSE 100 1.04%7901.8 Prezzo in differita.6.04%
FTSE MIB INDEX -0.55%26950.74 Prezzo in differita.13.68%
GAMBERO ROSSO S.P.A. 3.16%0.392 Prezzo in differita.-4.39%
ID-ENTITY SA 0.00%3.37 Prezzo in differita.0.60%
INDIAN RUPEE / EURO (INR/EUR) 0.51%0.011231 Prezzo in differita.-1.08%
INDIAN RUPEE / JAPANESE YEN (INR/JPY) 1.44%1.591191 Prezzo in differita.-1.09%
INDIAN RUPEE / US DOLLAR (INR/USD) 0.30%0.012168 Prezzo in differita.0.82%
INNOVATEC S.P.A. 0.12%1.648 Prezzo in differita.-2.20%
ITALIAN EXHIBITION GROUP S.P.A. -1.19%2.5 Prezzo in differita.1.63%
IVECO GROUP N.V. 0.34%7.612 Prezzo in differita.36.96%
MSCI ITALY (STRD) -1.51%295.643 Prezzo in tempo reale.15.23%
NASDAQ COMPOSITE -1.59%12006.95 Prezzo in tempo reale.14.72%
NEW ZEALAND DOLLAR / JAPANESE YEN (NZD/JPY) -0.40%83.01 Prezzo in differita.0.11%
NEW ZEALAND DOLLAR / US DOLLAR (NZD/USD) -2.31%0.63245 Prezzo in differita.1.98%
NIKKEI 225 0.39%27509.46 Prezzo in tempo reale.5.42%
OFFICINA STELLARE S.P.A. 2.22%11.5 Prezzo in differita.-0.43%
REDELFI S.P.A. 0.87%0.9881 Prezzo in differita.-1.19%
S&P GSCI GOLD INDEX -2.81%1092.57 Prezzo in tempo reale.5.73%
S&P/CITIC 300 INDEX -0.98%3789.07 Prezzo in tempo reale.6.95%
S&P/CITIC 50 INDEX -1.31%3647.09 Prezzo in tempo reale.5.87%
SALCEF GROUP S.P.A. -0.64%18.52 Prezzo in differita.6.31%
SOPRA STERIA GROUP 0.99%163.2 Prezzo in tempo reale.15.58%
STELLANTIS N.V. 0.16%15.226 Prezzo in tempo reale.14.74%
STELLANTIS N.V. -0.05%15.2 Prezzo in differita.14.60%
STOXX ITALY 20 (EUR) -0.57%1222.39 Prezzo in differita.14.93%
STOXX ITALY 45 (EUR) -0.50%121.83 Prezzo in differita.13.84%
STOXX ITALY TMI (EUR) -0.45%123.49 Prezzo in differita.14.27%
SWISSQUOTE GROUP HOLDING LTD 0.29%175.6 Prezzo in differita.31.54%
TELECOM ITALIA S.P.A. -1.22%0.2835 Prezzo in differita.31.07%
TXT E-SOLUTIONS S.P.A. 2.18%15.02 Prezzo in differita.16.98%
US DOLLAR / EURO (USD/EUR) 0.00%0.926526 Prezzo in differita.-1.86%
US DOLLAR / JAPANESE YEN (USD/JPY) 0.00%131.15 Prezzo in differita.-1.81%
WTI 0.00%73.419 Prezzo in differita.-5.67%
Tutte le notizie su ATLANTIA SPA
04/02Autogrill: A. Benetton, integrazione con Dufry crea campione globale
DJ
27/01Eurotunnel: ricavi record (MF)
DJ
2022Adr: Troncone, vi faremo volare alto (Mi.Fi)
DJ
2022Erg: transizione riuscita (Mi.Fi.)
DJ
2022Borsa: Piazza senza Affari (Mi.Fi.)
DJ
2022Atlantia : delistata da Piazza Affari, Schema Alfa avvia procedura su azioni re..
DJ
2022Offerta Pubblica Di Acquisto Volonta: Schema Alfa ha dato corso alla procedura di adempim..
PU
2022TOP STORIES ITALIA : Atlantia dice addio a Piazza Affari, finisce anc..
DJ
2022UniCredit sceglie il nuovo responsabile degli affari istituzionali del gruppo - memo
MR
2022UniCredit, Brescia nuovo capo affari istituzionali
RE
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su ATLANTIA SPA
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2021 6 295 M 6 831 M -
Risultato netto 2021 626 M 679 M -
Indebitamento netto 2021 30 373 M 32 960 M -
P/E ratio 2021 23,0x
Rendimento 2021 4,24%
Capitalizzazione 18 825 M 20 428 M -
VS / Fatturato 2020 6,33x
VS / Fatturato 2021 7,10x
N. di dipendenti 19 289
Flottante 3,90%
Grafico ATLANTIA SPA
Durata : Periodo :
Atlantia SpA: grafico analisi tecnica Atlantia SpA | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Evoluzione del Conto dei Risultati
Dirigenti e Amministratori
Giampiero Massolo Chairman & Chief Executive Officer
Tiziano Ceccarani Chief Financial Officer
Guglielmo Bove Executive VP, Head-Group Compliance & Security
Nicola Bruno Head-International Administration
Giuseppe Guizzi Independent Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
ATLANTIA SPA0.00%20 428
GETLINK SE9.68%9 640
JIANGSU EXPRESSWAY COMPANY LIMITED9.54%5 866
ANHUI EXPRESSWAY COMPANY LIMITED12.40%1 777
THAILAND FUTURE FUND7.84%1 129
USD PARTNERS LP24.37%137