Atos ha dichiarato venerdì di aver ricevuto una lettera di offerta non vincolante dallo Stato francese per l'acquisizione delle sue attività strategiche.

Il valore aziendale proposto è di 700 milioni di euro, ha detto Atos, e copre le attività di BDS nel campo dell'Advanced Computing, dei Sistemi Mission-Critical e dei Prodotti di Cybersecurity.

L'obiettivo di raggiungere un accordo di ristrutturazione definitivo con il consorzio Onepoint e i creditori finanziari entro luglio 2024 rimane invariato, afferma Atos.

(Scritto da Nathan Vifflin)