(Alliance News) - Banca Generali Spa ha comunicato mercoledì di aver registrato una raccolta netta di EUR648 milioni a maggio, portando il titoale da inizio anno a EUR2,9 miliardi, su del 7% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.

La raccolta di assets under investment è invece stata di EUR278 milioni, raddoppiata su base annua, con il progressivo che ammonta a EUR1,18 miliardi, su del 175% su base tendenziale.

L'amministratore delegato e direttore generale di Banca Generali, Gian Maria Mossa, ha dichiarato: "Stiamo accelerando nella crescita sia per volumi, sia per qualità con un progressivo ritorno d'attenzione alle soluzioni gestite. Le prospettive di allentamento dell'inflazione e delle politiche monetarie, unite alla forza dei mercati azionari, stanno spingendo la domanda di consulenza verso gli strumenti meglio diversificati e in grado di cogliere le tendenze del momento".

"Nei primi cinque mesi dell'anno, i flussi negli asset under investments sono quasi triplicati e continua il ribilanciamento tra soluzioni di terzi e soluzioni di casa. Note positive anche sul fronte dell'inserimento di professionisti senior sempre più alla ricerca di piattaforme aperte in grado di dialogare con le esigenze complesse della clientela private. In questo contesto, guardiamo con fiducia e ottimismo alle prospettive per i prossimi mesi".

Il titolo di Banca Generali è in rialzo dello 0,5% a EUR38,54 per azione.

Di Giuseppe Fabio Ciccomascolo, Alliance News senior reporter

Commenti e domande a redazione@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News IS Italian Service Ltd. Tutti i diritti riservati.