Login
E-mail
Password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON

BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.P.A.

(BMPS)
Prezzo in differita. Tempo differito Borsa Italiana - 18/06 17:35:26
1.1795 EUR   -0.97%
18/06BORSA: commento di chiusura
DJ
17/06BORSA I. EQUITY MTF: in luce Bper
DJ
17/06Carige, Fitd apre data room su cessione quota maggioranza
RE
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

B.Mps : mancano 11 mld nei conti (Milanofinanza.it)

07-05-2021 | 10:25

Di Elena Dal Maso (Milanofinanza.it)

MILANO (MF-DJ)--Il titolo Mps sale dell'1,2% a 1,18 euro per 1,18 miliardi di capitalizzazione, con il Ftse Mib incerto. La banca senese ieri ha pubblicato i conti, che hanno visto un utile di 119 milioni di euro contro attese di Equita Sim di un rosso per 44 milioni. Nonostante ciò, venendo da diversi bilanci in perdita e con una mancanza (shortfall) di capitale atteso dalla stessa banca per meno di 1 miliardo al 31 marzo 2021, il gruppo è stato spostato dalla grey list alla black list della Consob e dovrà pubblicare tutti i mesi gli aggiornamenti sulla situazione di capitale e sulle misure, rafforzamento patrimoniale o aggregazione, cui sta lavorando per mettersi in sicurezza.

La banca, guidata dall'ad Guido Bastianini, ha precisato che lo spostamento nella lista nera è dovuto al fatto che, come sottolineato anche dai revisori, c'è incertezza sulla continuità aziendale in relazione all'art 2446 del codice civile, che cita perdite superiori a un terzo del capitale. L'istituto senese si trovava nella lista grigia dal 2016.

Nel frattempo, nelle scorse ore è stata depositata al Tribunale di Milano la relazione del collegio sindacale nel procedimento penale, un volume di quasi seimila pagine firmato dai periti Gian Gaetano Bellavia e Fulvia Ferradini, nominati dal Gip, Guido Salvini, in relazione alle ingenti perdite su crediti (11 miliardi nel periodo 2012-2015), non comunicate al mercato prima degli aumenti di capitale.

I due periti erano stati incaricati di verificare la corretta contabilizzazione delle rettifiche risultanti da tre ispezioni di Bankitalia e Bce tra il 2012 e il 2017, nell'ambito del procedimento che vede indagati per falso in bilancio gli ex vertici di Mps, Alessandro Profumo, Fabrizio Viola e Paolo Salvadori.

Lo scorso ottobre lo stesso Tribunale di Milano ha condannato a 6 anni Alessandro Profumo e Fabrizio Viola, imputati come ex presidente ed ex ad di Mps (che hanno presentato ricorso). Per i giudici "l'organismo di vigilanza, pur munito di penetranti poteri di iniziativa e controllo (...) ha sostanzialmente omesso i dovuti accertamenti".

Nel documento dei periti appena depositato, che milanofinanza.it ha potuto leggere, i due esperti scrivono di "omesse svalutazioni per competenza di posizioni altamente problematiche" e che Mps era orientato a contabilizzare le perdite su crediti al loro verificarsi, cioè quando si erano conclamate, e non a valutare i crediti sulla base del loro valore di presumibile realizzo in ossequio al principio di competenza, considerando gli eventi di deterioramento al sorgere debitori".

Nonostante questi avvertimenti ai nuovi organi sociali, scrivono i periti, "la situazione purtroppo non mutò e difatti, in esito alla revisione della qualità degli attivi della Banca (Aqr) condotta nel 2014, con riferimento al bilancio chiuso al 31.12.2013 e ovviamente nel pieno rispetto dei principi contabili, la Vigilanza ispettiva della Banca Centrale Europea, subentrata a quella della Banca d'Italia, censurò nuovamente ed ancora più incisivamente l'operato del gruppo Mps nel merito della valutazione dei crediti".

La Vigilanza ispettiva aveva "nuovamente segnalato gravi criticità nella identificazione e valutazione dei crediti problematici anche ascrivibili, ancora una volta, all'inadeguata valutazione da parte del gruppo Mps delle garanzie reali immobiliari, al mancato puntuale aggiornamento delle stime, al mancato rispetto da parte degli "operatori del credito" interni alla Banca delle procedure interne, ancora rilevate come lacunose e non prudenziali anche sotto il profilo degli attivatori automatici di rischio".

Alla fine i due esperti scrivono che "in estrema sintesi ed in relazione agli aumenti di capitale avvenuti in quegli anni è risultato che le rettifiche nette su crediti non contabilizzate per competenza negli esercizi... per complessivi 11.420,81 milioni, pari a 7.766,15 milioni al netto dell'effetto fiscale, sono di importo pressoché analogo agli intervenuti aumenti di capitale avvenuti fra il 2014 ed il 2015, ammontanti... 8 miliardi".

red/cce

MF-DJ NEWS

0710:24 mag 2021

(END) Dow Jones Newswires

May 07, 2021 04:24 ET (08:24 GMT)

Tutte le notizie su BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.P.A.
18/06BORSA: commento di chiusura
DJ
17/06BORSA I. EQUITY MTF: in luce Bper
DJ
17/06Carige, Fitd apre data room su cessione quota maggioranza
RE
17/06BORSA: avvio debole per l'azionario europeo
DJ
16/06L'agenda di domani
DJ
16/06BORSA: commento di chiusura
DJ
16/06BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S P : DBRS conferma i rating e l'outlook stabil..
PU
16/06B.MPSá: Dbrs conferma i rating e l'outlook stabile
DJ
16/06BORSA: azionario debole, bene risparmio gestito
DJ
16/06B.MPS: il Tesoro rischia l'aumento (MF)
DJ
Pi¨ notizie
Dati finanziari
Fatturato 2021 2 927 M 3 471 M -
Risultato netto 2021 -300 M -356 M -
Indebitamento netto 2021 - - -
P/E ratio 2021 -4,07x
Rendimento 2021 -
Capitalizzazione 1 140 M 1 351 M -
Capi. / Fatturato 2021 0,39x
Capi. / Fatturato 2022 0,40x
N. di dipendenti 21 452
Flottante 27,8%
Grafico BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.P.A.
Durata : Periodo :
Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A.: grafico analisi tecnica Banca Monte dei Paschi di Siena S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendNeutraleNeutraleRibassista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media Alleggerire
Numero di analisti 8
Prezzo obiettivo medio 0,98 €
Ultimo prezzo di chiusura 1,18 €
Differenza / Prezzo obiettivo massimo 1,74%
Differenza / Target Medio -16,6%
Differenza / Target minimo -36,4%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
NomeTitolo
Guido Bastianini Chief Executive Officer & Director
Giuseppe Sica Chief Financial Officer
Maria Patrizia Grieco Chairman
Vittorio Calvanico Chief Operating Officer
Ettore Carneade Group Compliance Officer