MILANO (MF-DJ)--E' stato sciolto il patto di consultazione tra la società Ggg di Giorgio Girondi, Calzedonia, Sandro Veronesi e Dario Tommasi che riuniva il 4,694% del capitale di Banco Bpm. E' quanto emerge da un avviso a pagamento pubblicato su un quotidiano finanziario. Lo scioglimento è datato 1 novembre. La risoluzione dell'accordo è avvenuta automaticamente in base alle regole stabilite dai partecipanti, in seguito alla cessione di tutte le azioni del Banco da parte di Ggg. L'intesa prevedeva la cessazione degli obblighi in caso di uscita dal capitale con vendita dei titoli a terzi da parte della stessa Ggg o di Calzedonia, e nel caso in cui "la maggioranza delle parti avesse ceduto almeno due terzi delle proprie azioni" a terzi.

cce

MF-DJ NEWS

0513:29 nov 2021

(END) Dow Jones Newswires

November 05, 2021 08:31 ET (12:31 GMT)