L'aumento salariale entrerà in vigore a marzo ed è il terzo dell'azienda negli ultimi tre anni.

La più antica banca statunitense è tra i maggiori istituti di credito che hanno aumentato la retribuzione minima dei lavoratori. Bank of America ha aumentato il salario orario minimo a 23 dollari in ottobre, dirigendosi verso l'obiettivo di 25 dollari entro il 2025.

BNY Mellon amplierà anche i suoi benefit per la salute mentale, arrivando a coprire 12 sessioni di terapia all'anno, rispetto alle cinque attuali.

"Vogliamo che i nostri dipendenti si sentano apprezzati e sappiano di essere remunerati in modo competitivo", ha dichiarato Sharyn Jones, responsabile globale dei talenti di BNY Mellon. "È importante continuare a investire nella nostra cultura per attrarre e trattenere i migliori talenti".