L'utile di Bank of America è diminuito perché il prestatore ha guadagnato meno dai pagamenti degli interessi dei clienti.

Il secondo più grande istituto di credito statunitense ha registrato un utile di 6,7 miliardi di dollari, pari a 76 centesimi per azione, per i tre mesi conclusi il 31 marzo, in calo rispetto agli 8,2 miliardi di dollari, pari a 94 centesimi per azione, di un anno prima. (Relazioni di Mehnaz Yasmin a Bengaluru e Saeed Azhar a New York; Redazione di Lananh Nguyen e Shinjini Ganguli)