La banca ha detto che approfondirà la cooperazione con le imprese immobiliari, tra cui Longfor, Gemdale e Greentown, in termini di prestiti per lo sviluppo immobiliare, prestiti per operazioni M&A e investimenti obbligazionari, secondo una dichiarazione rilasciata dall'istituto di credito.

Nelle ultime settimane, le autorità cinesi hanno intensificato le misure a sostegno degli sviluppatori, dopo che molti di loro non hanno rispettato i loro obblighi di debito e sono stati costretti a interrompere la costruzione di case.

Il settore immobiliare rappresenta circa un quarto dell'economia cinese.

La BoCom ha dichiarato che "svolgerà attivamente la responsabilità di una banca di proprietà statale" e che "continuerà ad ottimizzare l'allocazione delle risorse di credito immobiliare".

Il mese scorso, sei delle maggiori banche commerciali cinesi, tra cui BoCom, hanno messo in fila almeno 162 miliardi di dollari di nuovo credito agli sviluppatori immobiliari.

Tra queste, BoCom ha accettato di fornire una linea di credito da 100 miliardi di yuan (14,34 miliardi di dollari) allo sviluppatore cinese Vanke e una linea di credito da 20 miliardi di yuan a Midea Real Estate Holding Ltd. (1 dollaro = 6,974 miliardi di dollari).

(1 dollaro = 6,9748 yuan renminbi cinesi)