Bayer spera che i nuovi prodotti diano impulso alla sua attività agricola.

Entro i prossimi dieci anni, Bayer intende lanciare dieci blockbuster che spaziano dalle caratteristiche delle piante a un nuovo fungicida e insetticida fino a un nuovo erbicida, ha annunciato lunedì l'azienda agricola e farmaceutica in occasione del suo "Crop Science Innovation Update 2024" a Chicago. Si prevede che ognuno di questi prodotti contribuisca con oltre 500 milioni di euro al picco di vendite potenziali della pipeline di ricerca e sviluppo della divisione CropScience. L'azienda di Leverkusen stima ora il picco del potenziale di vendita di questa pipeline a oltre 32 miliardi di euro, rispetto agli oltre 30 miliardi di euro di un anno fa.

Bayer si aspetta anche una forte crescita dai prodotti biologici, che sono destinati a integrare i prodotti sintetici dell'azienda. "In vista di un mercato in rapida crescita, prevediamo che le vendite di biologici aumenteranno fino a oltre 1,5 miliardi di euro nel 2035. Si tratta di oltre sette volte le vendite di 200 milioni di euro nel 2022", ha dichiarato Bob Reiter, Responsabile della Ricerca nel settore Agricoltura. L'anno scorso, Bayer ha generato vendite per 23,27 miliardi di euro nella divisione CropScience.

(Relazione di Patricia Weiß. A cura di Olaf Brenner. Per qualsiasi domanda, la preghiamo di contattare la nostra redazione all'indirizzo berlin.newsroom@thomsonreuters.com (per la politica e l'economia) o frankfurt.newsroom@thomsonreuters.com (per le aziende e i mercati).