La britannica Octopus Energy ha dichiarato giovedì che la sua divisione di generazione ha stretto una partnership con Sherbro Alliance Partners (SAP) per costruire il primo parco eolico della Sierra Leone nel 2024.

I progetti di energia verde di Octopus, del valore di 7,5 miliardi di dollari, si estendono in 15 Paesi in Europa, Asia e Australia. Questa partnership segna il primo ingresso di Octopus nelle energie rinnovabili in Africa.

L'accordo vedrà Octopus e SAP - una società di sviluppo di infrastrutture co-fondata dal pluripremiato attore Idris Elba e da Siaka Stevens, nipote dell'ex Presidente della Sierra Leone - aprire uffici nel Paese dell'Africa occidentale.

"La collaborazione e il progetto contribuiranno ad accelerare la monumentale opportunità delle energie rinnovabili nel Paese e a raccogliere dati vitali per promuovere maggiori investimenti nell'energia verde a Sherbro Island, in tutta la Sierra Leone e oltre", ha dichiarato in un comunicato.

Fino a cinque turbine eoliche e pannelli solari con batterie genereranno elettricità pulita per le comunità locali.

Si stima che circa il 28% della popolazione della Sierra Leone abbia accesso all'elettricità. Il Paese punta all'85% di capacità elettrica rinnovabile entro il 2030.

Octopus Energy Generation prevede di investire 20 miliardi di dollari nell'eolico offshore a livello globale entro il 2030, con l'obiettivo di aumentare la sicurezza energetica e ridurre la dipendenza dai combustibili fossili.

Octopus ha investito in parchi eolici offshore in Gran Bretagna, Paesi Bassi e Germania, oltre che in sviluppatori di nuovi progetti eolici offshore in Paesi come Norvegia, Svezia e Corea del Sud. (Servizio di Marwa Rashad; Redazione di Christina Fincher)