Il primo produttore di rame al mondo, Codelco, con sede in Cile, ha incontrato la casa automobilistica tedesca BMW e il gruppo ingegneristico svizzero ABB durante una visita di funzionari cileni in Europa, ha dichiarato martedì il Presidente di Codelco Maximo Pacheco.

La società statale Codelco sta cercando un partner per un nuovo importante progetto di litio nella pianura salata di Maricunga, nell'ambito della spinta del governo cileno a rafforzare il suo ruolo nella produzione del metallo per batterie.

Alla domanda se BMW e ABB avessero mostrato interesse per il progetto Maricunga, Pacheco ha detto che gli incontri avevano obiettivi più ampi per discutere dell'economia europea e delle relazioni Cile-Europa.

Entrambe le aziende sono consapevoli della necessità di una maggiore quantità di rame e litio nel contesto del passaggio globale all'energia verde, ha osservato.

"(BMW) sta affrontando la sfida dei veicoli elettrici, di come costruire una certa competitività in questo mercato, e sa che ha bisogno di litio", ha detto Pacheco ai giornalisti durante un evento a Santiago. Ha anche osservato che le auto elettriche richiedono molto più rame rispetto alle auto a benzina.

Per quanto riguarda ABB, ha detto: "Stanno vivendo le sfide di un mondo che sarà sempre più elettrico e la sfida della provenienza del rame".

Pacheco ha detto che Codelco prevede anche di discutere di rame e litio con il Ministro delle Miniere dell'Arabia Saudita in Cile il mese prossimo. (Relazioni di Daina Beth Solomon e Fabian Cambero; Redazione di David Gregorio)