Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Germania
  4. Xetra
  5. BMW AG
  6. Notizie
  7. Riassunto
    BMW   DE0005190003

BMW AG

(BMW)
Prezzo in differita. Tempo differito Xetra - 03/12 17:35:20
87.5 EUR   -1.05%
29/11BMW: valutazione poco convinta da Kepler Cheuvreux
MD
26/11BMW: per RBC il titolo è Neutral
MD
25/11BMW: prospettiva positiva di DZ Bank
MD
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietàFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Gli investitori guardano oltre l'ammaccatura dei chip per i guadagni delle auto tedesche

25-10-2021 | 13:48
FILE PHOTO: Munich Motor Show IAA Mobility 2021

Le case automobilistiche tedesche riveleranno nei prossimi dieci giorni l'entità dell'ammaccatura che la carenza globale di chip ha fatto nei loro guadagni del terzo trimestre, mentre gli investitori si preoccupano per il prossimo ostacolo sulla strada.

La scarsità si è intensificata nei tre mesi fino alla fine di settembre, con una produzione di autovetture negli stabilimenti tedeschi del 35% al di sotto dei livelli del 2019, secondo i dati dell'associazione dell'industria automobilistica, colpendo le vendite di Volkswagen, Daimler e BMW.

Ma mentre trovano modi per aggirare il blocco stradale del chip, gli analisti sono concentrati sulle forniture in rapido esaurimento di magnesio, che le case automobilistiche usano in tutto, dai cambi ai telai dei sedili, ed è particolarmente pratico per i veicoli elettrici.

Il materiale leggero potrebbe rappresentare la prossima sfida della catena di approvvigionamento per l'industria, hanno detto gli analisti, poiché la Cina limita la produzione per ridurre le sue emissioni di carbonio.

"Pensiamo anche che i risultati del Q3 non avranno più importanza... Per noi è più la domanda, cosa succede dopo?" Hanno detto gli analisti di Bank of America.

L'amministratore delegato di Daimler, Ola Kaellenius, ha detto la scorsa settimana che la società si aspetta che l'offerta di chip si stabilizzi nel quarto trimestre, ma ha avvertito che un ritorno alla normalità potrebbe richiedere fino al 2023.

La casa automobilistica di lusso, che dovrebbe rilasciare i risultati il 29 ottobre, dovrebbe ancora registrare un aumento del 13% nei guadagni del terzo trimestre prima di interessi e tasse (EBIT) a 3,47 miliardi di euro (4 miliardi di dollari), secondo le stime di Refinitiv.

Le case automobilistiche, tra cui Daimler, hanno dato la priorità ai veicoli ad alto margine quando hanno distribuito i pochi chip che avevano, il che li ha aiutati a registrare profitti da urlo nel primo semestre, con alcuni che hanno persino alzato le prospettive.

Ma BMW dovrebbe registrare un calo del 9,3% dell'utile ante imposte a 2,23 miliardi di euro il 3 novembre, secondo le stime di Refinitiv.

Anche se ha gestito i problemi della catena di approvvigionamento meglio di altri, la mancanza di nuovi modelli rispetto a Daimler e Tesla potrebbe rendere difficile recuperare lo slancio, hanno detto gli analisti di RBC.

Eppure, BMW è ottimista sulle sue prospettive per l'intero anno e ha alzato la sua previsione di margine di profitto annuale a settembre al 9,5-10,5% da una precedente stima del 7-9%.

Il CEO di Volkswagen Herbert Diess, nel frattempo, ha martellato a casa nelle ultime settimane l'urgenza di tenere il passo con Tesla come il produttore americano di veicoli elettrici (EV) invade il territorio tedesco con una fabbrica gigante e un impianto di batterie.

Anche se Volkswagen domina il mercato europeo dei veicoli elettrici a batteria ed è seconda negli Stati Uniti a Tesla, Diess ha chiesto una transizione più veloce sia all'interno della sua azienda che in tutta la Germania per assicurarsi di rimanere in testa al gioco.

Sulla base delle stime di Refinitiv, Volkswagen dovrebbe riportare il 28 ottobre un utile ante imposte di 2,99 miliardi di euro, in calo rispetto ai 3,2 miliardi di euro dello scorso anno, con una perdita di unità di circa 500.000 veicoli quest'anno finora.

"Ci aspettiamo un trimestre debole", hanno detto gli analisti di Stifel Research. (1 dollaro = 0,8593 euro)


© MarketScreener con Reuters 2021
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
BMW AG -1.05%87.5 Prezzo in differita.21.14%
DAIMLER AG -0.56%85.63 Prezzo in differita.48.17%
TESLA, INC. -6.42%1014.97 Prezzo in differita.53.70%
VOLKSWAGEN AG -0.74%165.32 Prezzo in differita.8.46%
Tutte le notizie su BMW AG
29/11BMW: valutazione poco convinta da Kepler Cheuvreux
MD
26/11BMW: per RBC il titolo è Neutral
MD
25/11BMW: prospettiva positiva di DZ Bank
MD
24/11Il futuro del CEO di VW è ancora incerto, con i colloqui "sul filo del rasoio
MR
24/11BlackRock partecipa al round di finanziamento da 700 milioni di euro per il fornitore d..
MT
24/11BlackRock si unisce all'impresa di ricarica per auto elettriche Ionity in un round di f..
MR
22/11BMW firma un accordo di estensione della sponsorizzazione con il PGA Tour e la Western ..
MT
17/11BMW: Bernstein conferma il rating Buy
MD
17/11Volkswagen punta a rafforzare la rete per superare Tesla
RE
16/11Wall Street sale sull'ottimismo della vendita al dettaglio per la stagione delle vacanz..
MR
Più notizie
Raccomandazione degli analisti su BMW AG
Più raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2021 111 Mld 126 Mld -
Risultato netto 2021 11 092 M 12 548 M -
Liqui. netta 2021 20 223 M 22 878 M -
P/E ratio 2021 5,09x
Rendimento 2021 5,97%
Capitalizzazione 56 869 M 64 193 M -
VS / Fatturato 2021 0,33x
VS / Fatturato 2022 0,28x
N. di dipendenti 120 726
Flottante 57,3%
Grafico BMW AG
Durata : Periodo :
BMW AG: grafico analisi tecnica BMW AG | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica BMW AG
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaNeutraleNeutrale
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media ACCUMULARE
Numero di analisti 24
Ultimo prezzo di chiusura 87,50 €
Prezzo obiettivo medio 109,55 €
Differenza / Target Medio 25,2%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Oliver Zipse Chairman-Management Board
Nicolas Peter Chief Financial Officer
Norbert Reithofer Chairman-Supervisory Board
Susanne Klatten Independent Member-Supervisory Board
Manfred Schoch Deputy Chairman-Supervisory Board
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
BMW AG21.14%64 193
TOYOTA MOTOR CORPORATION30.64%254 400
VOLKSWAGEN AG8.46%122 221
DAIMLER AG48.17%103 409
GENERAL MOTORS COMPANY39.43%86 691
FORD MOTOR COMPANY122.75%76 488