BRUXELLES (Reuters) - L'Antitrust Ue ha effettuato un'ispezione presso una società di consulenza in due Paesi dell'Unione europea, a causa di timori riguardo a possibili violazioni delle norme comunitarie in materia di concorrenza, dopo i controlli di gennaio presso alcuni importanti produttori di pneumatici.

Lo ha comunicato la Commissione europea, che agisce come autorità di controllo della concorrenza dell'Ue, senza fare il nome della società di consulenza.

"La Commissione teme che la società di consulenza possa aver facilitato o istigato il sospetto coordinamento dei prezzi tra i produttori di pneumatici, che avrebbero anche utilizzato canali di comunicazione pubblici per colludere", ha detto l'esecutivo Ue in un comunicato.

Pirelli, Continental, Michelin, Bridgestone e Nokian Tyres hanno confermato le incursioni dell'Ue a gennaio.

Se risulteranno colpevoli di violazione delle norme antitrust dell'Ue, le aziende rischiano multe fino al 10% dei ricavi annui globali.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Francesca Piscioneri)