I ricorrenti sostengono che l'ex monopolio delle telecomunicazioni ha aumentato eccessivamente i prezzi per i clienti, pur offrendo pacchetti competitivi di servizi di linea fissa e banda larga, dove ha dovuto affrontare la forte concorrenza di altri fornitori.

BT ha affermato che la causa è "profondamente errata" e ignora i principi economici di base e le pratiche di mercato, sostenendo che i prezzi dell'azienda sono eccessivi.

Guidati da Justin Le Patourel, i ricorrenti sostengono che BT ha applicato prezzi ingiustamente elevati a circa 3,7 milioni di clienti che hanno acquistato una connessione vocale fissa standalone (SFV) tra il 2009 e il 2017, quando è intervenuto il regolatore britannico delle telecomunicazioni Ofcom.

In caso di successo, la richiesta di risarcimento potrebbe valere circa 300-400 sterline per cliente.

Ronit Kreisberger, l'avvocato che rappresenta i ricorrenti, ha detto al tribunale che BT ha sfruttato i suoi fedeli clienti di linea fissa, molti dei quali sono anziani e non hanno una mentalità tecnica, per spingere i prezzi oltre i livelli competitivi.

Ha detto che il segmento di mercato in declino era maturo per l'abuso di mercato perché non era preso di mira dai concorrenti, consentendo a BT di fare "fieno finché il sole splende".

L'avvocato di BT, Daniel Beard, ha affermato nei documenti depositati in tribunale che un gran numero di persone cambiava spesso fornitore, con documenti interni di BT che rivelavano la preoccupazione di perdere clienti della linea fissa.

Ha anche sostenuto che il caso non tiene conto del valore che i clienti attribuiscono al marchio BT e alla qualità del suo servizio.

Beard ha detto che è legittimo che le aziende "cerchino di massimizzare i loro profitti e che facciano i prezzi di conseguenza".

"Limitare la libertà dei prezzi è qualcosa che deve essere fatto con cautela, per evitare che i principi del mercato e i segnali che i prezzi forniscono vengano compromessi", ha detto.

La sperimentazione durerà circa otto settimane.

(1 dollaro = 0,7887 sterline)