(Alliance News) - Il Cancelliere dello Scacchiere britannico Jeremy Hunt ha chiesto all'Ufficio per la Responsabilità di Bilancio di rivedere il ritorno dello shopping senza IVA per i visitatori internazionali, secondo quanto riportato domenica dal Financial Times.

All'inizio del 2021, il Regno Unito ha eliminato lo shopping esente da IVA nel tentativo di incrementare le casse del Governo, ma la mossa ha causato lamentele da parte delle aziende britanniche, che sostengono di essere state svantaggiate rispetto ai colleghi internazionali.

Il FT ha riferito che al presidente dell'OBR Richard Hughes è stato chiesto di valutare "i costi e i benefici" della cosiddetta 'tassa di soggiorno'.

https://www.ft.com/content/30982b16-6d3b-48b8-aaea-f71a912a01c9

Burberry Group PLC ha precedentemente attaccato la misura dell'IVA. A novembre, ha dichiarato che la sua performance nel Regno Unito continuava ad essere in ritardo rispetto a quella dell'Europa continentale quando si trattava di "attirare la spesa turistica rispetto ai livelli pre-pandemia". Questo riflette il "ritiro dei rimborsi IVA nel Regno Unito dal gennaio 2021".

Le azioni di Burberry sono salite dell'1,7% a 1.304,50 pence l'una a Londra lunedì mattina, tra le migliori performance del FTSE 100.

Di Eric Cunha, redattore di Alliance News

Commenti e domande a newsroom@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.