Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
  1. Home
  2. Azioni
  3. Regno Unito
  4. London Stock Exchange
  5. Centrica plc
  6. Notizie
  7. Riassunto
    CNA   GB00B033F229

CENTRICA PLC

(CNA)
  Rapporto
Tempo reale stimato Cboe Europe  -  10:43 30/11/2022
94.00 GBX   -0.86%
29/11L'acquisizione di Bulb da parte di Octopus Energy affronta una sfida legale da parte dei rivali
MR
29/11Iberdrola, E.ON, Centrica mettono in discussione la vendita di Bulb Energy
MT
29/11L'amministratore delegato di Centrica si aspetta che altri fornitori di energia al dettaglio del Regno Unito chiudano i battenti quest'inverno.
MT
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieRaccomandazione analistiAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore
Giorni
:
Ore
:
Minuti
:
Secondi

Spiegazione: come le richieste di margini sono arrivate a minacciare le aziende energetiche europee

16-09-2022 | 12:24
FILE PHOTO: Windmill power plants and brown coal fired power plants of RWE, one of Europe's biggest utilities in Neurath near Cologne

L'impennata dei prezzi dell'energia e del gas ha scosso le aziende energetiche in tutta Europa, costringendo le societÓ di servizi e i trader ad assicurarsi fondi extra dai governi e dalle banche per coprire i requisiti di margine.

Di seguito è riportato uno schema di come sono arrivati a questo punto:

RISCHIO EMERGENTE?

In Europa ci sono migliaia di aziende energetiche che operano in un mercato liberalizzato dell'energia elettrica e del gas, destinato a fornire prezzi competitivi garantiti.

I segnali di tensione del mercato hanno iniziato a manifestarsi rapidamente nel 2022, con un balzo senza precedenti dei prezzi del gas e dell'elettricità in Europa, a causa di una confluenza di fattori, tra cui l'elevata domanda di energia post-pandemia, i tagli alle forniture di gas russo sulla scia della guerra in Ucraina e la generazione insolitamente bassa di energia nucleare e idroelettrica.

Per gestire il rischio, diversi produttori vendono parte della loro energia fino a tre anni in anticipo sulle borse, ma questo richiede anche il versamento di depositi di sicurezza per garantire le consegne future in caso di inadempienza.

Questi depositi - noti come richieste di margine - sono aumentati bruscamente in linea con i prezzi, lasciando diverse aziende gravemente esposte al rischio di fallimento, poiché non sono in grado di trovare liquidità abbastanza velocemente.

Per evitare le insolvenze, i governi e le autorità di regolamentazione stanno intervenendo per aiutare ad accedere a denaro fresco.

PERCHÉ I PREZZI VOLATILI COSTANO?

I mercati delle materie prime all'ingrosso e basati sugli scambi, come il gas, l'energia elettrica, il carbone e il petrolio, richiedono acconti da parte delle utility per coprire le passività aperte, che aumentano in caso di fluttuazioni dei prezzi insolitamente ampie.

La vendita anticipata della produzione futura richiede il pagamento agli acquirenti di un deposito di sicurezza o margine nel caso in cui il produttore non possa consegnare. Una volta ricevuta la fornitura, il produttore riceve il suo denaro.

Il contratto di riferimento per l'energia elettrica in Germania per il 2023 è salito al livello record di 1.050 euro (1.064,81 dollari) per megawattora (MWh) a fine agosto, 14 volte il livello di un anno fa. I prezzi di riferimento del gas europeo sono aumentati fino al 340% in un anno.

QUALI SONO I DANNI?

Il gruppo energetico norvegese Equinor ha stimato che le aziende europee hanno bisogno di almeno 1,5 trilioni di euro per coprire il costo della loro esposizione all'impennata dei prezzi del gas e dell'energia, e questo non include la Gran Bretagna.

CHI SUBISCE E CHI NO?

La crisi energetica europea ha avuto un impatto maggiore sulle aziende che necessitano di materie prime di origine fossile, mentre è stata più facile da gestire per quelle con un maggior numero di energie rinnovabili nel loro portafoglio.

In generale, coloro che dispongono di riserve finanziarie più profonde sono più protetti rispetto agli operatori di generazione di energia di medie e piccole dimensioni o alle aziende con grandi attività di trading.

Tuttavia, i grandi operatori con grandi posizioni di vendita a termine stanno sentendo la pressione, tra cui la finlandese Fortum e l'azienda elettrica svizzera Axpo, entrambe le quali stanno ottenendo garanzie finanziarie dai rispettivi governi.

Il più grande fornitore di energia della Gran Bretagna, Centrica, starebbe cercando denaro fresco dalle banche, mentre il commerciante di energia danese Danske Commodities ha ottenuto fondi supplementari dalla società madre Equinor.

Nel frattempo, il più grande generatore tedesco RWE ha tre prestiti sindacati per un totale di 8 miliardi di euro per garantire le transazioni a termine e ha un portafoglio misto che riduce l'esposizione al costoso gas.

IN MEZZO?

Oltre alle richieste di margine da parte delle borse, i maggiori importatori e rivenditori di gas stanno lottando con la perdita della fornitura a basso costo che si aspettavano dalla Russia e con la necessità di acquistare volumi sostitutivi sul mercato spot a prezzi elevati.

Ad esempio, Uniper - il più grande importatore di gas russo in Germania - ha bruciato le sue riserve di liquidità acquistando gas sul costoso mercato spot dopo che Mosca ha ridotto i flussi verso la Germania, richiedendo un salvataggio da 15 miliardi di euro da parte di Berlino, concordato a luglio.

Ma il pacchetto di salvataggio, che è salito a 19 miliardi di euro, non è più sufficiente e Uniper afferma che il Governo potrebbe dover assumere una partecipazione di controllo.

Uniper si è affidata a contratti di fornitura a lungo termine con Gazprom che ora sono in dubbio, una sfida che sta colpendo anche SEFE - precedentemente nota come Gazprom Germania - e la controllata di EnBW VNG.

Al contrario, la rivale RWE ha dichiarato che sta valutando la possibilità di sostenere le proprie perdite e di non ricorrere alle disposizioni della Germania per aiutare gli operatori attraverso un prelievo sul gas addebitato a tutti i consumatori a partire dal 1° ottobre.

ALTRI AIUTI IN ARRIVO?

L'Autorità europea degli strumenti finanziari e dei mercati (ESMA), l'organo di controllo dei mercati dell'UE che regola le camere di compensazione che stabiliscono i livelli di margine, ha dichiarato che sta valutando attivamente cosa potrebbe fare per aiutare con le garanzie, oltre a considerare i cosiddetti "circuit breaker" o le interruzioni temporanee della negoziazione dei contratti energetici se i prezzi subiscono forti variazioni.

La Commissione Europea ha chiesto all'ESMA di presentare entro il 22 settembre delle opzioni per ampliare l'elenco delle garanzie ammissibili oltre al contante, e le condizioni in cui le garanzie bancarie potrebbero essere accettate.

Il margine viene depositato sotto forma di contanti, ma alcuni funzionari del settore vorrebbero utilizzare alternative non in contanti, come le lettere di credito o le garanzie delle loro banche, una forma comune di garanzia nel mercato del petrolio fisico degli Stati Uniti, ma difficile da utilizzare in Europa a causa delle rigide regole di marginazione.

(1 dollaro = 0,9861 euro)

(1 dollaro = 0,9590 franchi svizzeri)


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
BRENT OIL 0.48%85.39 Prezzo in differita.7.57%
CENTRICA PLC -0.30%94.54 Prezzo in differita.32.62%
ENBW ENERGIE BADEN-WÜRTTEMBERG AG -1.36%87 Prezzo in differita.14.47%
EQUINOR ASA 0.44%378.65 Prezzo in tempo reale.59.81%
FORTUM OYJ 0.23%15.055 Prezzo in differita.-44.35%
GAZPROM 0.04%198 Prezzo di chiusura.-42.32%
NORWEGIAN ENERGY COMPANY ASA 0.00%381 Prezzo in tempo reale.148.05%
RWE AG 0.24%41.79 Prezzo in differita.16.85%
UNIPER SE -1.75%4.688 Prezzo in differita.-88.55%
US DOLLAR / RUSSIAN ROUBLE (USD/RUB) 0.57%60.82 Prezzo in differita.-19.99%
WTI 0.68%79.332 Prezzo in differita.1.56%
Tutte le notizie su CENTRICA PLC
29/11L'acquisizione di Bulb da parte di Octopus Energy affronta una sfida legale da parte de..
MR
29/11Iberdrola, E.ON, Centrica mettono in discussione la vendita di Bulb Energy
MT
29/11L'amministratore delegato di Centrica si aspetta che altri fornitori di energia al dett..
MT
25/11Centrica definisce le nuove regole sul capitale dell'autorità di regolamentazione dell'..
MT
18/11Centrica plc: Goldman Sachs ancora positivo
MM
17/11Gb, impone tassa extra profitti su utilities, aumenta imposte su major
RE
16/11Centrica plc (LSE:CNA) annuncia un riacquisto di azioni per il 5% del ..
CI
15/11Borse Europa poco mosse, calo di Vodafone compensa guadagni utilities
RE
11/11L'acquisizione di Bulb da parte di Octopus Energy è stata ritardata dalle preoccupazion..
MR
10/11Centrica prevede un EPS rettificato per il 2022 vicino all'estremità superiore dell'int..
MT
Altre news
Raccomandazioni degli analisti su CENTRICA PLC
Altre raccomandazioni
Dati finanziari
Fatturato 2022 22 956 M 27 484 M 26 580 M
Risultato netto 2022 1 174 M 1 406 M 1 359 M
Liqui. netta 2022 172 M 206 M 199 M
P/E ratio 2022 4,79x
Rendimento 2022 3,13%
Capitalizzazione 5 556 M 6 652 M 6 433 M
VS / Fatturato 2022 0,23x
VS / Fatturato 2023 0,19x
N. di dipendenti 19 899
Flottante 100,0%
Grafico CENTRICA PLC
Durata : Periodo :
Centrica plc: grafico analisi tecnica Centrica plc | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica CENTRICA PLC
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRialzistaRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 15
Ultimo prezzo di chiusura 94,82 GBX
Prezzo obiettivo medio 122,20 GBX
Differenza / Target Medio 28,9%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Christopher OĺShea Group Chief Executive Officer & Executive Director
Katherine Beresford Ringrose Group Chief Financial Officer & Executive Director
Jonathan Scott Wheway Chairman
Chetan Ghosh Chief Investment Officer
Kevin O'Byrne Senior Independent Director
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
CENTRICA PLC32.62%6 652
ABU DHABI NATIONAL ENERGY COMPANY168.94%112 636
SEMPRA ENERGY21.95%51 261
ELECTRICITÉ DE FRANCE21.50%46 551
NATIONAL GRID PLC-4.84%44 720
ENGIE10.34%36 152