(Alliance News) - Comal Spa ha comunicato martedì di aver concluso un nuovo contratto per la realizzazione di un impianto fotovoltaico da 87 MWp e un ulteriore contratto per la fornitura di trackers destinati a un impianto da 93 MWp.

I contratti sono stati definiti con SPV facenti capo a due importanti energy investors esteri. L'impianto fotovoltaico da 87 MWp sarà realizzato in provincia di Viterbo entro aprile 2024. La fornitura dei trackers è finalizzata a un impianto da realizzarsi in provincia di Palermo entro giugno 2024.

Le nuove commesse contribuiscono a incrementare il valore del portafoglio ordini di Comal a oltre EUR363 milioni, da evadere entro fine 2024.

Alfredo Balletti, amministratore delegato di Comal, ha dichiarato: "Non possiamo che essere molto soddisfatti dei nuovi contratti sottoscritti con investitori esteri, per i quali abbiamo già terminato la costruzione di alcuni impianti ed altri progetti fotovoltaici sono ancora in corso di realizzazione. È una conferma inequivocabile dei positivi risultati finora conseguiti da parte di Comal e della fiducia che i committenti, sia nazionali che internazionali, ripongono nelle capacità realizzative della società, presupposti indispensabili per l'ulteriore crescita e sviluppo aziendale".

Il titolo di Comal ha chiuso martedì in rialzo dello 0,9% a EUR3,41 per azione.

Di Giuseppe Fabio Ciccomascolo, Alliance News senior reporter

Commenti e domande a redazione@alliancenews.com

Copyright 2023 Alliance News IS Italian Service Ltd. Tutti i diritti riservati.