1. Home
  2. Azioni
  3. Australia
  4. Australian Stock Exchange
  5. Commonwealth Bank of Australia
  6. Notizie
  7. Riassunto
    CBA   AU000000CBA7

COMMONWEALTH BANK OF AUSTRALIA

(CBA)
  Rapporto
Tempo differito Australian Stock Exchange  -  08:10 30/06/2022
90.38 AUD   -2.82%
09:00Le grandi banche australiane aumentano i mutui per la casa a tasso fisso in presenza di un aumento dei tassi di interesse
MR
27/06Le azioni australiane sono in rialzo e il mercato si scrolla di dosso le preoccupazioni sull'inflazione in aumento e sul rialzo dei tassi.
MT
23/06Tesserent completa il rifinanziamento delle strutture di debito
MT
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settoreAnalisi MarketScreener

Le banche australiane entrano nella corsa agli armamenti tecnologici mentre l'aumento dei tassi comprime i profitti

18-05-2022 | 00:14
A man walks past a branch of the Australia and New Zealand Banking Group Ltd (ANZ) in Sydney

Il prestito per la casa in 10 minuti - toccando lo schermo di uno smartphone - sta emergendo come la prossima frontiera del settore bancario australiano, mentre l'aumento dei tassi di interesse frena il boom immobiliare alimentato dalla pandemia, intaccando le entrate dei mutui e rinnovando l'attenzione sulla tecnologia per la riduzione dei costi.

Gli istituti di credito delle Big Four hanno registrato profitti da capogiro durante la pandemia COVID-19, grazie al balzo di quasi un terzo dei prezzi degli immobili dal 2020, ma l'inflazione impetuosa ha portato a un aumento shock dei tassi questo mese e alle aspettative di molti altri.

Ciò ha fatto sì che le banche, che traggono la maggior parte dei loro profitti dai mutui, cercassero di automatizzare ogni fase del processo di prestito e di tagliare le spese generali, come il personale e gli immobili, per continuare a far crescere i profitti da quello che, secondo gli analisti, potrebbe essere un bacino di denaro in diminuzione.

Finora solo Commonwealth Bank of Australia (CBA), il più grande istituto di credito, ha fissato un obiettivo di velocità per la sua attività di automazione. Ha dichiarato che un servizio di prestiti completamente digitalizzato, attivo da martedì, potrebbe elaborare una richiesta in soli 10 minuti.

Ma negli aggiornamenti sugli utili di questo mese, National Australia Bank Ltd (NAB), Westpac Banking Corp e Australia and New Zealand Banking Group Ltd (ANZ) hanno tutti puntato sull'automazione per compensare l'impatto del raffreddamento del mercato immobiliare.

"Sono incentivate a investire nella tecnologia e ad arrivare al livello di CBA, perché questo spinge le persone a navigare online", ha detto Hugh Dive, chief investment officer di Atlas Funds Management, che detiene azioni delle principali banche.

"Possono migliorare i profitti senza far crescere la loro linea superiore".

L'analista bancario di Citi, Brendan Sproules, in una nota del cliente, ha affermato che gli amministratori delegati devono affrontare una "battaglia senza fine per trasformare i loro processi e sistemi degli anni '70/'80 nella moderna era digitale".

"Un tasso di liquidità in aumento potrebbe fornire l'opportunità di accelerare questa trasformazione più velocemente di quanto pensassimo".

Invece di compilare moduli cartacei e fornire documenti, che dovevano essere verificati e analizzati dal personale di back-office, un cliente inseriva l'indirizzo di una proprietà che intendeva acquistare e il login del suo conto bancario. La fotocamera del computer o dello smartphone confermerà la sua identità.

Gli algoritmi scopriranno il resto, come la storia lavorativa e il probabile prezzo di acquisto.

Un dipendente della banca interviene solo se il software rileva delle discrepanze nei dati, hanno detto persone che lavorano al software di automazione dei prestiti.

Alcuni istituti di credito più piccoli e solo online automatizzano già le richieste di mutuo, ma finora non le Big Four, che dominano il mercato immobiliare australiano da 10.000 miliardi di dollari australiani (7.000 miliardi di dollari) con tre quarti dei prestiti per valore.

"Quello che stiamo vedendo in questo momento è un'ottimizzazione che utilizza i processi esistenti e i sistemi di creazione dei prestiti esistenti", ha dichiarato Hessel Verbeek, responsabile della strategia bancaria di KPMG Australia.

"Il margine di miglioramento si avrà quando si inizierà a sostituire alcuni dei sistemi chiave".

Le banche non hanno specificato quanto denaro intendono spendere per automatizzare le approvazioni dei mutui, né quanto risparmierebbero.

Dei 3,6 miliardi di dollari australiani che le Big Four hanno investito nella prima metà dell'anno finanziario 2022, il 35% è stato destinato a "produttività e crescita", rispetto al 32% dell'anno precedente, secondo i dati di KPMG.

NAB, il secondo più grande istituto di credito, ha dichiarato la scorsa settimana che il suo "investimento nell'esperienza del cliente, nell'efficienza e nei ricavi sostenibili" è aumentato del 46% nel periodo ottobre-marzo rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, raggiungendo 228 milioni di dollari australiani. Ha dichiarato di voler automatizzare tutti i mutui entro il 2024.

ANZ, che da due anni sta perdendo mutui a causa della carenza di personale che ha portato ad un'impennata dei tempi di approvazione, ha dichiarato di aver solo iniziato a lavorare alla digitalizzazione dei processi.

"Non c'è dubbio che dobbiamo recuperare un po' di terreno", ha dichiarato l'amministratore delegato Shayne Elliott secondo quanto riportato da The Australian.

INIZIO LENTO

Le banche sono state lente nell'iniziare ad automatizzare i prodotti al dettaglio, in parte perché le grandi revisioni della conformità e della gestione del rischio hanno assorbito sia i budget per gli investimenti che l'attenzione dei dirigenti, dopo che il controllo normativo è aumentato drasticamente nel 2018, hanno detto gli analisti e i partecipanti al settore.

Rebecca Engel, responsabile dell'unità australiana di servizi finanziari di Microsoft Corp, ha affermato che c'è stato un "massiccio aumento degli investimenti, dell'implementazione, dell'accettazione e della fiducia nella tecnologia" da parte delle banche, in concomitanza con l'aumento dell'attenzione normativa e del volume delle transazioni durante la pandemia.

"L'obiettivo dovrebbe essere quello di ottenere livelli più elevati di garanzia, di qualità, ad un costo inferiore", ha detto Engel a Reuters.

"Questo è guidato dalla tecnologia".

(1 dollaro = 1,4282 dollari australiani)


ę MarketScreener con Reuters 2022
Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
AUSTRALIA AND NEW ZEALAND BANKING GROUP LIMITED -2.65%22.03 Prezzo in differita.-17.74%
COMMONWEALTH BANK OF AUSTRALIA -2.82%90.38 Prezzo in differita.-7.92%
MICROSOFT CORPORATION 1.47%260.26 Prezzo in differita.-22.62%
NATIONAL AUSTRALIA BANK LIMITED -2.42%27.39 Prezzo in differita.-2.67%
WESTPAC BANKING CORPORATION -2.21%19.5 Prezzo in differita.-6.60%
Tutte le notizie su COMMONWEALTH BANK OF AUSTRALIA
09:00Le grandi banche australiane aumentano i mutui per la casa a tasso fisso in presenza di..
MR
27/06Le azioni australiane sono in rialzo e il mercato si scrolla di dosso le preoccupazioni..
MT
23/06Tesserent completa il rifinanziamento delle strutture di debito
MT
16/06Commonwealth Bank of Australia annuncia la distribuzione di CBAPD - CAP NOTE 3-BBSW+2,8..
CI
16/06Commonwealth Bank of Australia annuncia la distribuzione di CBAPG - CAP NOTE 3-BBSW+3,4..
CI
16/06Commonwealth Bank of Australia annuncia la distribuzione di CBAPH - CAP NOTE 3-BBSW+3,7..
CI
16/06Commonwealth Bank of Australia annuncia la distribuzione di CBAPI - CAP NOTE 3-BBSW+3,0..
CI
16/06Commonwealth Bank of Australia annuncia la distribuzione di CBAPJ - CAP NOTE 3-BBSW+2,7..
CI
16/06Commonwealth Bank of Australia annuncia la distribuzione di CBAPK - CAP NOTE 3-BBSW+2,7..
CI
10/06Vonex firma un accordo per la creazione di una piattaforma software per le telecomunica..
MT
Altre news
Dati finanziari
Fatturato 2022 24 385 M 16 764 M 16 011 M
Risultato netto 2022 10 442 M 7 179 M 6 856 M
Indebitamento netto 2022 - - -
P/E ratio 2022 15,6x
Rendimento 2022 4,11%
Capitalizzazione 158 Mld 109 Mld 104 Mld
Capi. / Fatturato 2022 6,48x
Capi. / Fatturato 2023 6,13x
N. di dipendenti 47 532
Flottante 99,5%
Grafico COMMONWEALTH BANK OF AUSTRALIA
Durata : Periodo :
Commonwealth Bank of Australia: grafico analisi tecnica Commonwealth Bank of Australia | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica COMMONWEALTH BANK OF AUSTRALIA
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRibassistaRibassista
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Underperform
Numero di analisti 17
Ultimo prezzo di chiusura 93,00 AUD
Prezzo obiettivo medio 92,59 AUD
Differenza / Target Medio -0,44%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Matthew Comyn Group Executive-Retail Banking Services
Alan Frank Docherty Chief Financial Officer
Catherine Brighid Livingstone Chairman
Pascal Boillat Chief Information Officer
Sinead Taylor Chief Operations Officer