Accedi
Accedi
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     
Registrati
Oppure accedi con
GoogleGoogle
Twitter Twitter
Facebook Facebook
Apple Apple     

CONVERGENZE S.P.A. SOCIET└ BENEFIT

(CVG)
  Rapporto
Tempo differito Borsa Italiana  -  17:35:43 03/02/2023
2.390 EUR   -1.24%
03/02Borse giù dopo dati sui servizi; Londra in verde
AN
03/02Borse europee giù; attesa per dati attività servizi
AN
02/02Mib torna sotto 27.000; attesa per BCE e BoE
AN
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingCalendarioSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivatiFondi 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore

Cina: Iccf, criticitÓ sanitarie pi¨ rilevanti di Pil 2022

24-11-2022 | 12:00

MILANO (MF-DJ)--"La crescita del Pil cinese nei primi 3 trimestri del 2022 è risultata pari al 3% su base annua. A inizio anno le aspettative del governo erano al 5%, previsioni che però sono state messe più volte in discussione in scia alla politica zero-Covid del Paese. E' chiaro che a un certo punto il governo ha deciso che il raggiungimento del target del Pil andava messo in secondo piano rispetto alle criticità sanitarie".

E' questa la prima evidenza che emerge dal report "Cina-Italia, quali prospettive per le imprese", presentato da Alessandro Zadro, responsabile centro studi Iccf, e da Marco Bettin, direttore generale di Iccf, durante l'Italy China Economic Cooperation Forum, evento organizzato con l'obiettivo di agevolare il dialogo tra istituzioni e operatori economici italiani e cinesi.

Sul fronte macroeconomico, Zadro ha spiegato che "la Cina, nel 2022, ha registrato la crescita più lenta dagli anni novanta rispetto ai mercati, ma ovviamente il tutto è legato alla gestione della pandemia, dei lockdown, ai rischi del mercato immobiliare, e anche ai timori esterni tra cui la paura di una recessione globale che ovviamente ha un suo peso sull'export cinese. E' abbastanza evidente che se la domanda esterna è debole, l'interscambio non può giocare il ruolo giocato fino ad oggi".

"Il report", ha aggiunto Zadro, "mostra come dal 2016 ad oggi si può leggere un trend di decrescita degli investimenti cinesi in Europa. Dal lato opposto, i nostri investimenti in Cina negli ultimi 4/5 anni sono stati trainati da pochi Paesi - Germania, Paesi Bassi e Regno Unito tra i principali - e si sono rivolti verso alcuni settori specifici, tra qui il compoarto medico, chimico e automotive. A livello di presenza geografica, nel 2021 risultano direttamente presenti in Italia (attraverso almeno un'impresa partecipata attiva) circa 273 gruppi della Cina Continentale e 162 di Hong Kong".

Le valutazioni rispetto alle convergenze e alle divergenze tra i due Paesi, invece, sono state illustrate da Marco Bettin, il quale ha sottolineato, tra le altre cose, che per le aziende italiane, l'imprenditoria cinese eccelle in elettronica, computer, tessile e Ict ma è più debole nell settore della meccanica, calzature, cibo e bevande. Al contrario, l'imprenditoria italiana eccelle in calzature, farmaceutico, cibo e bevande mentre ha maggiori carenze nel settore minerario, petrolifero e Ict.

Un altro punto importante, sottolineato da Bettin all'interno del Report, è che per l'Italia nel ridefinire le relazioni con la Cina, l'Ue dovrebbe rafforzare la cooperazione diplomatica con partner strategici al di fuori dell'Unione, pur mantenendo stabili relazioni con Pechino; rafforzare la cooperazione sul clima; aumentare gli scambi commerciali. Al contrario, le aziende cinesi, ritengono che il governo dovrebbe valutare una versione del Cai che tenga conto dell'attuale difficile congiuntura economica internazionale; promuovere nuovi scambi culturali e favorire una più profonda cooperazione in attività congiunte di R&S.

ann

anna.dirocco@mfdowjones.it


(END) Dow Jones Newswires

November 24, 2022 05:59 ET (10:59 GMT)

Titoli citati nell'articolo
Variaz.UltimoVar. 1gen
CONVERGENZE S.P.A. SOCIETÀ BENEFIT -1.24%2.39 Prezzo in differita.-9.13%
E AUTOMOTIVE INC. 5.75%4.23 Prezzo in differita.9.30%
NOVANTA INC. -1.88%167.37 Prezzo in differita.23.18%
Tutte le notizie su CONVERGENZE S.P.A. SOCIET└ BENEFIT
03/02Borse giù dopo dati sui servizi; Londra in verde
AN
03/02Borse europee giù; attesa per dati attività servizi
AN
02/02Mib torna sotto 27.000; attesa per BCE e BoE
AN
02/02COMMENTO ENERGY EGM: sempre segno più su Energy Spa
DJ
02/02Mib sopra 27.000; guida TIM ma giù i petroliferi
AN
02/02Futures rialzisti dopo la Fed; focus sulla BCE
AN
01/02Mib ancora su; i bancari trascinano il listino
AN
01/02COMMENTO EGM: Energy e Convergenze in rally
DJ
01/02COMMENTO ENERGY EGM: Energy sale con parole a.d.
DJ
01/02COMMENTO ENERGY EGM: Convergenze in rally dopo conti
DJ
Altre news
Dati finanziari
Fatturato 2022 23,1 M 25,0 M -
Risultato netto 2022 0,40 M 0,43 M -
Indebitamento netto 2022 4,89 M 5,31 M -
P/E ratio 2022 -
Rendimento 2022 -
Capitalizzazione 17,1 M 18,5 M -
VS / Fatturato 2022 0,95x
VS / Fatturato 2023 0,81x
N. di dipendenti 82
Flottante 22,1%
Grafico CONVERGENZE S.P.A. SOCIET└ BENEFIT
Durata : Periodo :
Convergenze S.p.A. SocietÓ Benefit: grafico analisi tecnica Convergenze S.p.A. SocietÓ Benefit | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica CONVERGENZE S.P.A. SOCIET└ BENEFIT
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendNeutraleRibassistaNeutrale
Evoluzione del Conto dei Risultati
Consensus
Vendita
Buy
Raccomandazione media Buy
Numero di analisti 2
Ultimo prezzo di chiusura 2,39 €
Prezzo obiettivo medio 5,30 €
Differenza / Target Medio 122%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Rosario Pingaro Chairman, CEO, CTO & Investor Relations Manager
Carmine Malito Rebecco Chief Financial Officer
Antonietta Mandetta Head-Sales & Compliance Manager
Marco Ferretti Independent Director
Grazia Pingaro Head-Energy Segment
Settore e Concorrenza
Var. 1genCapi. (M$)
CONVERGENZE S.P.A. SOCIETÀ BENEFIT-9.13%19
ABU DHABI NATIONAL ENERGY COMPANY-8.16%97 945
SEMPRA ENERGY4.26%49 005
ELECTRICITÉ DE FRANCE0.00%48 648
NATIONAL GRID PLC3.67%45 975
ENGIE-2.18%34 426