Giovedì, Dell Technologies Inc ha registrato un fatturato del terzo trimestre inferiore alle stime, a causa di una ripresa più lenta del previsto del mercato dell'hardware e del software.

I venditori del mercato hanno registrato un rallentamento della domanda dopo l'impennata delle vendite di dispositivi elettronici durante i blocchi COVID, in seguito all'aumento delle misure di lavoro da casa.

La società di ricerca Gartner ha dichiarato il mese scorso che Dell ha registrato il sesto calo consecutivo nelle spedizioni di personal computer (PC) da luglio a settembre, a causa della debolezza della spesa da parte della sua base di clienti aziendali chiave, a causa di un'economia fiacca, ma si aspetta una ripresa della domanda nel trimestre delle vacanze.

Il gruppo di soluzioni client dell'azienda, che comprende il business dei PC consumer e enterprise, ha registrato un fatturato di 12,28 miliardi di dollari per il terzo trimestre, quasi un calo dell'11% rispetto all'anno precedente.

Il Chief Operating Officer di Dell, Jeff Clarke, ha dichiarato che il fatturato del settore server e networking dell'azienda è aumentato del 9% su base sequenziale, alimentato dall'interesse dei clienti per l'intelligenza artificiale generativa.

Tuttavia, i produttori di server hanno lottato con i vincoli di fornitura per i chip AI prodotti da Nvidia, utilizzati per eseguire modelli linguistici di grandi dimensioni che alimentano applicazioni come ChatGPT.

I risultati di Dell rispecchiano le tendenze del mercato dei PC, mentre la rivale HP Inc ha previsto un utile del primo trimestre inferiore alle stime di Wall Street, a causa di una ripresa del mercato dei PC più lenta del previsto e di una domanda debole nelle piattaforme commerciali e di consumo della Cina.

Il fatturato del terzo trimestre è stato di 22,25 miliardi di dollari per Dell, mancando le stime di 23 miliardi di dollari, secondo i dati LSEG.

I risultati positivi registrati dai principali produttori di chip per PC, come Intel e AMD, hanno segnalato che la ripresa del mercato sta prendendo piede in vista della tanto attesa stagione delle vacanze.

Secondo la società di ricerca Canalys, i venditori del mercato dei PC dovrebbero trarre vantaggio dalla domanda di spinta dell'AI, in quanto prevede un'accelerazione dell'adozione di PC con capacità AI a partire dal 2025, con questi dispositivi che rappresenteranno circa il 60% di tutti i PC spediti nel 2027. (Relazioni di Harshita Mary Varghese; Redazione di Maju Samuel)