FRANKFURT (dpa-AFX) - L'ex amministratore delegato di Postbank Frank Strauß è morto. Strauß è morto "improvvisamente e inaspettatamente" la scorsa settimana all'età di 54 anni, ha annunciato domenica la Deutsche Bank. Il manager è stato presidente del consiglio di amministrazione di Postbank per sei anni e, dopo l'integrazione dell'istituto di Bonn nel settore clienti privati di Deutsche Bank, membro del consiglio di amministrazione del più grande istituto finanziario tedesco per due anni.

Frank Strauß ha trascorso gran parte della sua vita professionale nel Gruppo Deutsche Bank. Dopo una formazione come banchiere a Iserlohn, nel 1995 si è trasferito a Francoforte, dove ha ricoperto diverse posizioni manageriali presso Deutsche Bank e l'allora filiale Deutsche Bank 24. Nel 2006 ha assunto la direzione del gruppo Deutsche Bank. Nel 2006 ha assunto la direzione della divisione clienti privati e commerciali nel mercato domestico tedesco.

Nel 2011, Strauß è passato a Postbank come Chief Sales Officer e un anno dopo ha assunto la carica di Presidente del Consiglio di amministrazione. Dal 2017 al 2019 è stato membro del Group Management Board di Deutsche Bank e ha diretto la Private and Corporate Clients Bank, inizialmente insieme a Christian Sewing e, dopo la sua nomina a CEO, da solo da aprile 2018.

"Come molti colleghi di Deutsche Bank, sono scioccato e profondamente rattristato per la prematura scomparsa di Frank Strauss", ha dichiarato Sewing nel comunicato stampa della banca. "In quasi 30 anni di lavoro presso Deutsche Bank e Postbank, ha dato un grande contributo, in particolare alla nostra attività con i clienti privati."/ben/DP/he