Il consumo di zucchero in India quest'anno è destinato a raggiungere un livello record, in quanto la domanda durante il picco della stagione estiva riceve una spinta dalle ondate di calore e dalla mobilitazione di milioni di persone per le elezioni, a causa delle temperature roventi.

L'aumento del consumo solleverà i prezzi locali e aumenterà i margini dei produttori di zucchero come Balrampur Chini, Shree Renuka Sugars, Bajaj Hindusthan e Dwarikesh Sugar e li aiuterà a effettuare i pagamenti delle canne in tempo agli agricoltori.

Il consumo di bevande fredde e gelati, e di conseguenza la domanda di zucchero, aumenta in India durante i mesi estivi, all'incirca da metà marzo a metà giugno.

Ma quest'anno la domanda è superiore alla media, perché le ondate di calore e i raduni elettorali stimolano il consumo di gelati e bibite, ha dichiarato Avantika Saraogi, direttore esecutivo di Balrampur Chini Mills.

Le temperature massime in molte parti dell'India hanno superato i 40 gradi Celsius, e il dipartimento meteorologico ha previsto che il Paese potrebbe sperimentare più giorni di ondate di calore del normale tra aprile e giugno.

Durante la rigida estate, l'India ospiterà la più grande elezione del mondo, in cui quasi un miliardo di persone avrà diritto di voto.

I partiti politici tengono enormi comizi, alcuni dei quali sono frequentati da 200.000 persone, senza farsi scoraggiare dal caldo soffocante, che si intensifica solo quando la campagna elettorale prende ritmo.

All'inizio di questa settimana, dopo un energico comizio elettorale a Pune sotto il sole cocente del pomeriggio, i lavoratori impegnati di un partito politico si sono riversati in un ristorante vicino per dissetarsi con bibite rinfrescanti.

"Si muore di caldo là fuori. Abbiamo bisogno di qualcosa di ghiacciato per tenerci in forma con questo caldo", ha detto Mahesh Pawar, uno dei lavoratori.

"Siamo grati al nostro leader per averci fornito queste bevande rinfrescanti per mantenere alto il nostro spirito".

DOLCE ESTATE

Il consumo di zucchero dell'India nel periodo aprile-giugno potrebbe salire a 7,5 milioni di tonnellate, con un aumento del 5% rispetto a un anno fa, ha dichiarato un commerciante di Mumbai con una casa di commercio globale.

L'insolito aumento del consumo di quest'anno è temporaneo, e la crescita della domanda tornerà a un ritmo normale l'anno prossimo, ha detto Prakash Naiknavare, direttore generale della National Federation of Cooperative Sugar Factories Ltd..

"Ma in questo momento l'industria sta vivendo un'insolita spinta della domanda. Si prevede che il consumo totale di quest'anno raggiungerà il record di 29 milioni di tonnellate metriche", ha detto Naiknavare.

Il consumo di zucchero dell'India nella campagna 2022/23, conclusasi il 30 settembre, si è attestato a 27,85 milioni di tonnellate.

L'aumento della domanda ha già iniziato a sollevare i prezzi dello zucchero, che sono aumentati di quasi il 3% in quindici giorni.

Il Governo ha assegnato una quota più alta per il mese di aprile rispetto all'anno scorso, ma i prezzi sono ancora in aumento a causa della forte domanda da parte dei consumatori all'ingrosso, ha dichiarato Ashok Jain, presidente della Bombay Sugar Merchants Association. (Servizio di Rajendra Jadhav; redazione di David Evans)