Martedì scorso, Eaton Corp ha alzato le sue previsioni di utile rettificato per l'intero anno e ha battuto le stime per l'utile trimestrale, grazie alla robusta domanda di componenti e apparecchiature elettriche.

Il rafforzamento del mercato dell'edilizia non residenziale negli Stati Uniti, insieme all'aumento degli investimenti nei veicoli elettrici e nei nuovi impianti di batterie, ha incrementato la domanda dei prodotti di Eaton, tra cui trasformatori, regolatori e commutatori elettrici.

L'azienda prevede ora un utile per azione rettificato per l'intero anno tra 8,95 e 9,05 dollari, rispetto agli 8,65-8,85 dollari previsti in precedenza.

"Per soddisfare la domanda, stiamo investendo più di 1 miliardo di dollari di capitale nella produzione per sostenere la crescita guidata dall'elettrificazione, dalla transizione energetica e dalla digitalizzazione", ha dichiarato Craig Arnold, CEO di Eaton.

L'azienda ha registrato un fatturato del terzo trimestre di 5,88 miliardi di dollari, rispetto alla stima media degli analisti di 5,89 miliardi di dollari, secondo i dati LSEG.

Su base rettificata, l'azienda di Dublino, Irlanda, ha registrato un utile rettificato per azione di 2,47 dollari per il trimestre, rispetto alle stime di 2,34 dollari per azione.