Login
E-mail
Password
Mostra password
Ricorda
Password dimenticata?
Iscriviti gratuitamente
Registrazione
Registrazione
Parametri
Parametri
Quotazioni dinamiche 
OFFON
  1. Home
  2. Azioni
  3. Italia
  4. Borsa Italiana
  5. EdiliziAcrobatica S.p.A.
  6. Notizie
  7. Riassunto
    EDAC   IT0005351504

EDILIZIACROBATICA S.P.A.

(EDAC)
RiassuntoQuotazioniGraficiNotizieRatingAgendaSocietÓFinanzaConsensusRevisioniDerivati 
RiassuntoTutte le notizieAltre lingueComunicati stampaPubblicazioni ufficialiNotizie del settore

Proteggi la tua casa dal caldo e dal freddo: l'importanza del cappotto termico

27-11-2021 | 19:40

Sempre più proprietari di casa sono consapevoli dell'importanza del cappotto termico. D'altronde, i benefici sono evidenti già a partire dalle prime bollette e sono valorizzati anche da alcuni interventi del legislatore.

Ne parliamo qui, offrendo una panoramica di questa (ormai fondamentale) risorsa, dei vantaggi che apporta, dei costi e delle agevolazioni attualmente a disposizione.

Cos'è il cappotto termico

In un certo senso, il significato di "cappotto" termico è insito nel nome stesso. Si tratta infatti di una copertura capace di coibentare l'edificio e ridurre il passaggio di calore dall'esterno all'interno, e viceversa. Dunque è la risposta definitiva alla domanda: come isolare la casa dal caldo e dal freddo?

L'installazione del cappotto termico fa parte della categoria coibentazione termica. Esistono due tipologie di cappotto termico.

  • Cappotto esterno. La facciata viene "arricchita" da pannelli realizzati con materiali isolanti.
  • Cappotto interno. Anche in questo caso vengono applicati i materiali isolanti, ma alle pareti interni.

Tra le due alternative, la prima è certamente più efficace. I motivi sono principalmente due: la coibentazione avviene a un livello precoce, ovvero al contatto tra l'aria fredda (o calda) e l'edificio; protegge l'edificio nella sua interezza ed evita l'accumulo di umidità, quando questa è scatenata da fattori esterni.

Inoltre, il cappotto esterno è una soluzione globale in quanto coinvolge potenzialmente l'intero edificio. Di contro, il cappotto interno coinvolge solo l'appartamento. Un problema non da poco quando questo è inserito in un condominio.

I materiali per la realizzazione dei pannelli sono i più disparati: polistirene, poliuretano, sughero, fibra di legno, fibra di vetro, lana di roccia. I migliori sono il polistirene e il poliuretano in quanto più efficienti nell'opera di isolamento e capaci di determinare spessori più contenuti.

L'importanza del cappotto termico: i vantaggi

L'importanza del cappotto termico è ben dimostrata dai benefici che apporta. Ecco una breve ma esaustiva panoramica.

  • Consente di risparmiare denaro. Lo scopo primario del cappotto termico è esattamente questo: diminuire la spesa per la climatizzazione e il riscaldamento degli edifici. Se vi sono pochi scambi tra l'esterno e l'interno, i locali mantengono più facilmente la temperatura e richiedono un minore dispendio di energia. Tutto ciò, molto banalmente, si traduce nell'abbattimento della spesa per le bollette. In media questo risparmio è pari al 20%, che equivale a circa 600-700 euro per nucleo familiare.
  • Aumenta il valore economico di un immobile. In primis, per i benefici funzionali del cappotto termico. In secondo luogo, perché impatta positivamente sul piano estetico. Non un dettaglio di poco conto, se si pensa in un futuro di vendere l'immobile o di affittarlo.
  • Fa bene all'ambiente. Infine, occorre evidenziare l'impatto sull'ambiente, che è di gran lunga minore. Se l'energia impiegata si riduce, si riducono anche le emissioni. Chi installa un cappotto termico, dunque, contribuisce nel suo piccolo a ridurre i gas serra.

Il cappotto termico costa molto?

Di base, abbastanza. Il prezzo dipende dai materiali con cui sono realizzati i pennelli e dall'approccio della singola impresa, ma in genere si pone nell'intervallo compreso tra i 50 e i 100 euro al metro quadro. Immaginando una villetta mono familiari, la superficie da coprire può raggiungere anche i 120 metri quadri. Sicché, il cappotto termico può costare fino a 12.000 euro.

Per fortuna, anche il legislatore è consapevole dell'importanza del cappotto termico. Sicché, ha predisposto alcune agevolazioni significative, tali da abbattere l'impegno economico dei committenti e quindi favorire il ricorso al cappotto stesso.

Non che negli anni passati il legislatore sia stato con le mani in mano. D'altronde, l'intervento garantiva l'accesso all'eco bonus, che permetteva un risparmio pari al 65% della spesa. Si è però superato, varando il Super Bonus, che permette un risparmio pari al 110%.

Grazie a questo bonus è possibile recuperare o risparmiarefin da subito la totalità della spesa. In buona sostanza, l'intervento è gratuito.

Il meccanismo è lo stesso degli altri bonus edilizi: si detrae la spesa "recuperabile" dall'IRPEF, in un certo numero di anni. Nella fattispecie, gli anni sono cinque e la quota recuperabile è pari al 110%.

A patto, ovviamente, di rispettare alcune condizioni. La più importante riguarda la percentuale di superficie oggetto dell'intervento, che deve essere pari o superiore al 25%.

Ma le buone notizie non finiscono qui. In primo luogo, l'installazione del cappotto termico è considerato "intervento trainante": ciò significa che nel bonus possono essere inseriti anche altri interventi edilizi, che di norma - se realizzati da soli - consentirebbero agevolazioni meno corpose.

Secondariamente, è possibile cedere il credito di imposta. In buona sostanza, si cede il bonus all'impresa edile che realizza l'intervento o a un istituto terzo e in cambio si ottiene uno sconto di pari entità in fattura. Le imprese e gli istituti non sono tenuti ad accettare il credito d'imposta, dunque fate attenzione a chi vi rivolgete.

Ad ogni modo, grazie a questo meccanismo il "recupero della spesa" si trasforma in risparmio immediato. Si gode dell'intervento senza tirare fuori un centesimo.

Perché affidarsi a EdiliziAcrobatica

Il consiglio è quello di affidarsi a imprese di qualità, capaci di esprimere una certa competenza, e che accettino il credito d'imposta.

EdiliziAcrobatica è tra queste.

Noi di EdiliziAcrobatica non solo accettiamo il credito d'imposta e quindi garantiamo un risparmio immediato, ma adoperiamo tecniche avanzate, tali da migliorare l'esperienza del committente.

Ovvero, lavoriamo su corda. Mettiamo al bando impalcature e ponteggi, e li sostituiamo con funi e linee vite. I nostri muratori operano in sospensione, senza produrre i rumori tipici di chi lavora su tavolacci e mostri di metalli.

I benefici sono di due ordini: l'edificio non viene sfigurato (anzi, i nostri muratori "acrobatici" sono un discreto spettacolo) e non subisce inquinamento acustico.

Dunque, se stai pensando di efficientare il tuo edificio con il cappotto termico, rivolgiti a EdiliziAcrobatica.

Contattaci al NUMERO VERDE 800. 300. 833 per valutare la fattibilità dell'intervento

Richiedi un SOPRALLUOGO GRATUITO di un nostro tecnico specializzato

Oppure clicca qua e compila il form "Richiedi preventivo".

E' un servizio completamente gratuito e consentirà ai nostri tecnici di avere un quadro delle tue necessità e di individuare la soluzione migliore per te.
Sarai ricontattato senza impegno in meno di 12 ore!

Guarda i nostri LAVORI SU CORDA »>

Disclaimer

EdiliziAcrobatica S.p.A. published this content on 27 November 2021 and is solely responsible for the information contained therein. Distributed by Public, unedited and unaltered, on 27 November 2021 18:39:01 UTC.


ę Publicnow 2021
Tutte le notizie su EDILIZIACROBATICA S.P.A.
19/01EDILIZIACROBATICA S P A: Nel 2022 apre la WEAcademy, per la formazione dei muratori acrob..
PU
19/01EDILIZIACROBATICA S P A: Hola Barcelona! Il primo Point di EdiliziAcrobatica Spagna sta p..
PU
18/01COMUNICATO STAMPA - EDILIZIACROBATIC: Calendario degli eventi societari relativo all'anno..
PU
18/01CAPPOTTO TERMICO CONDOMINIO: l'iter da seguire e la ripartizione delle spese
PU
18/01EDILIZIACROBATICA S P A: I 5 vantaggi cappotto termico esterno
PU
17/01EDILIZIACROBATICA S P A: sarà back sponsor del Torino FC anche nel 2022
PU
12/01EDILIZIACROBATICA S P A: Come Avviene e Quanto Costa la Coibentazione del Sottotetto
PU
12/01PANNELLI FOTOVOLTAICI E NEVE: come pulirli e preservarli
PU
11/01COMMENTO EGM: indice +0,13%, bene Renergetica
DJ
11/01EDILIZIACROBATICA S P A: Come si Calcola lo Spessore del Cappotto Termico Esterno? I Valo..
PU
Pi¨ notizie
Dati finanziari
Fatturato 2021 81,2 M 91,9 M -
Risultato netto 2021 3,86 M 4,36 M -
Indebitamento netto 2021 9,75 M 11,0 M -
P/E ratio 2021 35,7x
Rendimento 2021 1,24%
Capitalizzazione 139 M 158 M -
VS / Fatturato 2021 1,83x
VS / Fatturato 2022 1,42x
N. di dipendenti 782
Flottante -
Grafico EDILIZIACROBATICA S.P.A.
Durata : Periodo :
EdiliziAcrobatica S.p.A.: grafico analisi tecnica EdiliziAcrobatica S.p.A. | MarketScreener
Grafico a schermo intero
Trend analisi tecnica EDILIZIACROBATICA S.P.A.
Breve TermineMedio TermineLungo Termine
TrendRibassistaRialzistaRialzista
Evoluzione del Conto di Risultati
Consensus
Vendita
Acquisto
Raccomandazione media MANTENERE
Numero di analisti 1
Ultimo prezzo di chiusura 17,30 €
Prezzo obiettivo medio 20,00 €
Differenza / Target Medio 15,6%
Revisioni EPS
Dirigenti e Amministratori
Carlo Sirombo Chief Financial Officer
Simonetta Simoni Director
Simone Muzio Technical Director
Davide Marasso Head-Information Technology
Eva Consolo Head-Administration