La compagnia aerea messicana Mexicana, gestita dall'esercito, pagherà 750 milioni di dollari per 20 jet Embraer, ha dichiarato venerdì il governo, fornendo un'idea degli sconti significativi che i produttori di aerei spesso concedono alle compagnie aeree.

Gli analisti avevano stimato il prezzo di listino dell'ordine intorno a 1,5 miliardi di dollari, quando la

annuncio dell'accordo

all'inizio della settimana, con gli analisti di Santander che hanno scritto di ritenere che sia stato concesso uno sconto di circa il 40%.

L'ordine di Mexicana per 10 jet E190-E2 con 108 posti a sedere e 10 velivoli E195-E2 con 132 posti a sedere da parte del costruttore brasiliano è un passo importante per la compagnia aerea statale, che ha stentato a decollare dopo il lancio dello scorso anno.

Per mesi, Mexicana ha dichiarato di essere in trattative con il produttore di aerei rivale Boeing per l'acquisto di aeromobili.

Mexicana "ha presentato un'offerta (con Boeing)", ha detto ai giornalisti il Vice Ministro dei Trasporti Rogelio Jimenez Pons all'inizio di questa settimana. "Ma questa rettifica è davvero opportuna (per Mexicana) - il mercato ha bisogno di questi voli, di questo tipo di jet".

La compagnia aerea statale diventerà il primo vettore ad operare uno degli aerei di seconda generazione di Embraer nel Paese. (Relazioni di Raul Cortes e Kylie Madry; Redazione di David Alire Garcia e Gabriel Araujo)