L'operatore di oleodotti Enbridge ha battuto le stime del mercato per quanto riguarda l'utile del primo trimestre venerdì, in quanto la domanda è rimasta forte a causa dell'aumento della produzione di petrolio in tutto il Nord America.

Su base rettificata, Enbridge ha registrato un utile trimestrale di 92 centesimi canadesi per azione per i tre mesi conclusi il 31 marzo, rispetto alla stima media degli analisti di 81 centesimi canadesi per azione, secondo i dati LSEG.