(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 09 feb - Tra i titoli a maggiore capitalizzazione a Piazza Affari seduta di sofferenza per le utility: in coda al Ftse Mib chiudono A2A (-2,6%), Hera (-2,4%), Terna (-1,4) Enel (-1,3%) e Snam (-0,69%). A penalizzare il comparto (debole anche a livello europeo con il sottoindice Stoxx 600 di settore a -0,97%) è stata la serie di ricorsi presentati da parte di Enel, A2A ed Acea (-3,28%) contestualmente alla prima procedura di gara per l'idroelettrico (70 MW in Abruzzo): secondo gli operatori, che ora chiedono una sospensiva, il bando avrebbe profili di incostituzionalità. Al contrario, brilla il comparto del lusso in scia ai conti solidi di Hermés a Parigi: chiudono in buon rialzo Moncler (+1,26%), Brunello Cucinelli (+1,36%%) e Ferrari (+2,08%). Tra i comparti a livello continentale, spiccano tecnologia (Euro Stoxx 600 a +1,19%), media (+1%) e viaggi (+0,87%); debole l'alimentare (-1,54%).

Bla-

(RADIOCOR) 09-02-24 18:04:27 (0612) 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

February 09, 2024 12:04 ET (17:04 GMT)