(Alliance News) - Giovedì Energean PLC ha dichiarato che Karish North, il suo pozzo di produzione nel Bacino del Levante, ha ottenuto il primo gas.

Secondo la società di esplorazione e produzione di idrocarburi focalizzata sul Mediterraneo, il pozzo di produzione Karish North sta ora utilizzando il secondo riser per l'esportazione di gas, installato per la prima volta a dicembre.

Ciò significa che la FPSO di Energean Power - abbreviazione di floating, production, storage and offloading - ha ora quattro pozzi di produzione in funzione.

Sempre giovedì, l'azienda ha dichiarato che Energean Israel ha firmato un nuovo accordo di vendita e acquisto di gas con Eshkol Energies Generation Ltd per la fornitura di 0,6 miliardi di metri cubi all'anno, che saliranno a 1 miliardo di metri cubi all'anno a partire dal 2032.

L'accordo ha una durata di 15 anni, per una quantità totale di contratto di 12 miliardi di metri cubi, che rappresenta circa 2 miliardi di dollari di entrate per l'intero periodo.

Le azioni di Energean erano in rialzo del 5,7% a 1.035,00 pence ciascuna a Londra giovedì mattina.

Di Holly Beveridge, giornalista di Alliance News

Commenti e domande a newsroom@alliancenews.com

Copyright 2024 Alliance News Ltd. Tutti i diritti riservati.