Tramite accelerated bookbuilding

(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 11 giu - Eni comunica di avere avviato la cessione, attraverso una procedura di accelerated bookbuilding, di n. 199.556.000 azioni

ordinarie Saipem S.p.A. pari a circa il 10% del capitale sociale. Le azioni, si legge in una nota, oggetto del collocamento non rientrano tra quelle vincolate nel patto parasociale in essere tra Eni e CDP Equity S.p.A. che non sarà soggetto a modifiche e permane altresì "il controllo congiunto su Saipem in forza del medesimo". Eni, infatti, ad oggi è titolare di circa il 31,19% delle azioni ordinarie di Saipem, di cui circa il 18,69% liberamente trasferibili e non sindacate. Il collocamento sarà destinato ad investitori istituzionali, e sarà eseguita da un consorzio di banche costituito da Citigroup, Goldman Sachs International, Intesa Sanpaolo, Natixis e UniCredit in qualità di Joint Global Coordinators e Joint Bookrunners.

Nell'ambito dell'operazione, Eni si è impegnata con i Joint Bookrunners a "non vendere sul mercato ulteriori azioni di Saipem per un periodo di 180 giorni senza il consenso degli stessi" e salvo esenzioni, come da prassi di mercato.

I termini finali del collocamento saranno comunicati al termine dello stesso.

com-vmg

(RADIOCOR) 11-06-24 18:12:54 (0540)NEWS,ENE 3 NNNN


(END) Dow Jones Newswires

June 11, 2024 12:13 ET (16:13 GMT)